Tranquilli Lions, Mornè Steyn non ci sarà nel 2033. Ma la sua carriera continua…

Il leggendario numero 10 si ritira dal rugby internazionale per concentrarsi su famiglia e dare tutto ai suoi Bulls

Mornè Steyn, rileggiamo la carriera di un mito del rugby mondiale ph. Toby Melville

Tranquilli Lions, Mornè Steyn non ci sarà nel 2033… ph. Toby Melville

Nei convocati del Sudafrica per il tour europeo del novembre 2021 non c’è tra i mediani d’apertura Mornè Steyn, leggenda degli Springboks che ha scritto la sua ultima pagina internazionale la scorsa estate con i punti decisivi per vincere la combattutissima serie contro i British Lions. La gara-3 dello scorso 7 agosto è stata anche la sua ultima a livello internazionale, perché nella giornata di oggi il regista sudafricano ha dato l’addio agli Springboks.

Leggi anche: Morné Steyn infilza i Lions a 12 anni di distanza dall’ultima volta

Il 37enne ha annunciato che vuole dedicare maggior tempo alla sua famiglia, dunque non sarà più a disposizione della sua nazionale: “Questo è il miglior momento per prendere una decisione del genere. Ho avuto tanto tempo per riflettere ed è stata dura restare lontano dai miei figli in questi ultimi mesi”. Nelle ultime settimane infatti Steyn è stato molto coinvolto con la Nazionale, tra tour dei Lions e trasferta in Australia (dove non ha giocato) per il Rugby Championship.

Leggi anche: Mornè Steyn, rileggiamo la carriera di un mito del rugby mondiale

“Ho detto a Nienaber che non essendo più la prima scelta per la maglia numero 10 non aveva senso aspettare gli infortuni degli altri per giocare. Voglio concentrare il resto della mia carriera solo per i Bulls, per i quali voglio cercare di dare tutto quello che mi resta”. Esatto perché Mornè Steyn continuerà a giocare e lo farà per la squadra di Pretoria, impegnata come le altre tre “grandi” sudafricane nello URC. Per quanto? Almeno per altri due anni, come annunciato dallo stesso giocatore, poi si vedrà…

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby ha deciso la squalific(hin)a di Tomas Lavanini

Il feroce seconda linea argentino ha sicuramente chiuso il suo 2021 ovale, da vedere quando rientrerà nel prossimo anno

3 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

All Blacks, Will Jordan miglior metaman degli ultimi 18 anni

L'ala ha segnato 15 volte durante l'anno solare, nessuno come lui dal 2003

2 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Eddie Jones ha messo nel mirino un altro dei suoi giocatori

Dopo i veterani, questa volta "il bersaglio" delle critiche del tecnico è un giovane

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Francia: si pensa a un maxi rinnovo per Galthiè, ma a una condizione

L'operato del tecnico è sotto la lente d'ingrandimento dei vertici federali transalpini

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Caelan Doris eletto miglior giocatore dell’ultima Autumn Nations Series

Il terza linea è stato protagonista assoluto delle vittorie della sua Nazionale nei test di novembre

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La Russia non ha più un head coach

Si è dimesso Lyn Jones dopo i recenti, deludenti risultati

1 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match