Italrugby: gli Azzurri restano senza sponsor di maglia

Il main sponsor della nazionale esercitando il diritto di recesso ha scelto di non rinnovare il contratto con FIR

Italrugby sponsor. PH OnRugby

Italrugby sponsor. PH OnRugby

Dopo un sodalizio iniziato tre anni fa Cattolica Assicurazioni, sponsor di maglia dell’Italrugby  (nazionale maggiore, Under 20, femminile e Seven) ha deciso di non rinnovare il contratto con la Federazione Italiana Rugby esercitando il diritto di recesso dal contratto che aveva una durata di tre anni con un opzione sui successivi quattro.

Leggi anche: Fir annuncia i contratti centralizzati di 4 atleti emergenti

La sponsorship conclusasi lo scorso 30 giugno prevedeva, oltre alla presenza sul petto delle maglie delle rappresentative azzurre, anche il naming delle partite della finestra internazionale di novembre per una cifra che, pur non essendo mai stata resa pubblica in maniera ufficiale (come sempre accade in questi casi, non solo nel mondo ovale) sembra si aggirasse tra i 2 e 2.4 milioni di euro annui.

Termina così dopo tre stagioni la partnership con il gruppo assicurativo veronese mentre per la Federazione si apre la ricerca di un nuovo marchio da cucire sulle maglie degli Azzurri e che faccia da title sponsor per i prossimi test match di Novembre con Nuova Zelanda, Argentina, Uruguay oltre ad un quarto test con una tier2 da confermare (che si terrà in apertura della finestra internazionale).

Italia: il calendario dei Test match autunnali

Da confermare – sabato 30 ottobre 
Italia – avversaro da definire

Sabato 6 novembre
Italia v Nuova Zelanda

Sabato 13 novembre
Italia v Argentina

Sabato 20 novembre
Italia v Uruguay

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia, Gonzalo Quesada: “Il Giappone vuole essere la squadra più veloce del mondo”

In conferenza stampa l'head coach degli Azzurri guarda alle scelte di formazione, al riposo dei protagonisti e all'approccio alla sfida contro il Giap...

19 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Summer Series: 4 cambi nella formazione dell’Italia per l’ultimo test contro il Giappone

Ritorna Louis Lynagh dal primo minuto, mentre davanti sono 3 le modifiche operate dal tecnico azzurro. In panchina si rivede Zanon

19 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Danilo Fischetti: “Contro il Giappone imporci fisicamente senza mai perdere la concentrazione”

Il pilone si proietta verso la sfida contro i nipponici: in programma domenica 21 luglio

18 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sebastian Negri lascia il raduno Azzurro e torna in Italia

Il flanker della nazionale costretto a dare forfait a causa di un infortunio

17 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Monty Ioane: “A Tonga ritrovata energia positiva, col Giappone partita molto diversa dalle altre due”

Il trequarti ala plaude alla reazione del gruppo e mette in guardia dalle competenze tecniche di Eddie Jones

17 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Martin Page-Relo: “Vincere con il Giappone per confermare la crescita del gruppo”

Il mediano di mischia della nazionale ha spiegato i progressi compiuti dagli Azzurri sia sul piano fisico che su quello dell'intesa

16 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale