Sei Nazioni Under 20: quanti figli e fratelli d’arte!

Tra cui spiccano anche due azzurrini

ph. Sebastiano Pessina

Nelle scorse ore, tutte le compagini impegnate nelle prossime settimane al Sei Nazioni Under 20 – edizione 2021 – hanno presentato la loro lista di 32 convocati per la rassegna gallese (tutte le gare andranno in scena dal 19 giugno al 13 luglio all’Arms Park di Cardiff).

Leggi anche: Italia Under 20: tutte le schede biografiche del nuovo gruppo di azzurrini

Quasi duecento atleti (192, per la precisione), tra i quali – mai come stavolta – spiccano numerosissimi figli e fratelli d’arte (come sottolineato da Welsh Rugby), a partire proprio dalla selezione azzurra, dove trovano spazio Alessandro Garbisi e Lorenzo Cannone, fratelli rispettivamente di Paolo e Niccolò, attuali giocatori della Nazionale maggiore. Ci sono anche i figli di allenatori di fama mondiale, come Dan Lancaster (il padre è sturart, oggi a Leinster ed ex head coach inglese) e Christian Townsend (il padre è Gregor, capo allenatore della Scozia). E poi c’è anche chi è sia fratello che figlio d’arte, come Theo Ntamack. Ma non solo…

Leggi anche: Top10, rugbymercato: i cambiamenti ufficiali nelle rose del campionato

La lista completa dei figli/fratelli d’arte

Lucas Brooke (Inghilterra) – figlio di Zinzane Brooke, leggendaria terza linea All Blacks

Dan Lancaster (Inghilterra) – figlio di Stuart Lancaster, ex head coach inglese

Joshua Brennan (Francia) – figlio di Trevor Brennan, ex terza linea di Leinster, Tolosa e Irlanda

Theo Ntamack (Francia) – fratello di Romain, attuale apertura della Francia, e figlio di Emile Ntamack, ex stella di Tolosa

Nathan Doak (Irlanda) – figlio di Neil Doak, ex mediano di mischia di Ulster e Irlanda, nonché allenatore dei trequarti della Georgia

Alessandro Garbisi (Italia) – fratello di Paolo Garbisi, apertura dell’Italia

Lorenzo Cannone (Italia) – fratello di Niccolò Cannone, seconda linea dell’Italia

Murray Redpath (Scozia) – fratello di Cameron, centro di Bath e Scozia, nonché figlio di Bryan Redpath, ex capitano scozzese

Christian Townsend (Scozia) – figlio di Gregor Townsend, capo allenatore della Scozia (ed assistente dei Lions), di cui è stato anche una stella da giocatore

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Mondiale under 20: l’avversaria dell’Italia per il nono posto. Gli accoppiamenti delle finali

Agli Azzurrini toccherà una squadra già affrontata durante il torneo

item-thumbnail

Italia under 20, Santamaria dopo la Spagna: “Non una bella partita, ma mi fa piacere che i ragazzi non si accontentino”

Il tecnico degli Azzurrini: "Bene la vittoria, ma avremmo dovuto essere più cinici. In finale giocheremo senza la pressione della retrocessione, quest...

item-thumbnail

L’Italia U20 perde un titolare per infortunio, un altro in dubbio per la sfida alla Spagna

La gara contro la Georgia al World Rugby U20 Championship ha lasciato in eredità qualche problema fisico

item-thumbnail

Italia U20, le parole dei protagonisti dopo il match con la Georgia

Sconfitta netta per gli Azzurrini nell'ultima gara del girone. Ora arriva la Spagna per evitare il playout

item-thumbnail

Cosa deve fare l’Italia under 20 per evitare i playout retrocessione al Mondiale? Vincere potrebbe non bastare

Tutti gli scenari possibili: fondamentale il match delle 14 tra Irlanda e Australia