La rivoluzionata formazione dell’Italia per la sfida contro l’Inghilterra – Sei Nazioni femminile 2021

Cinque novità nel XV di partenza ed alcune esclusioni che non passano inosservate

La formazione dell'Italia per la sfida contro l'Inghilterra

Sei Nazioni femminile: la formazione dell’Italia per la sfida contro l’Inghilterra ph. Sebastiano Pessina

Dall’Inghilterra – lo scorso 1 novembre, in chiusura di torneo 2020 e in una fredda ed umida serata autunnale – all’Inghilterra, in primavera e nella prima vera dell’anno – al debutto nel Sei Nazioni 2021 -, l’Italia di Andrea Di Giandomenico cambia pelle, con un quindici sorprendente, caratterizzato da ben cinque cambi rispetto all’ultima uscita, e diverse esclusioni, tra le partenti e non solo, di notevole rilievo.

Se non ci sono variazioni in cabina di regia, dove Veronica Madia e Sara Barattin – lanciata verso il 100esimo cap – compongono una mediana ormai consolidata, grandi novità in una linea di trequarti priva di Sofia Stefan e Beatrice Rigoni, che partono dalla panchina, con Maria Magatti a numero 12, vicino a Michela Sillari in mezzo al campo, e con un triangolo allargato in cui Manuela Furlan prende posto, sorprendentemente, all’ala, assieme ad Aura Muzzo (con il 14) e Vittoria Ostuni Minuzzi, che torna invece nel ruolo di estremo, dove ha debuttato a livello internazionale in Galles, lo scorso anno.

Leggi anche: Italia femminile, tutte le schede biografiche del nuovo gruppo delle Azzurre

Novità anche in prima linea, dove Erika Skofca, alla prima da titolare, prende il posto dell’indisponibile Silvia Turani a pilone sinistro, mentre Lucia Cammarano parte dall’inizio in luogo di Melissa Bettoni – a numero 2 -, a fianco di Lucia Gai, unica superstite della prima linea di novembre. Giordana Duca e Valeria Fedrighi giocano in seconda, mentre in terza ritorno per Ilaria Arrighetti, in un reparto con Elisa Giordano e Giada Franco.

Piuttosto sorprendente non trovare nemmeno in distinta gara Francesca Sgorbini, flanker classe ’01 del Romagnat, brillante protagonista sin qui della stagione del team di Clermont nel massimo campionato francese. Così come l’impiego dal 1′ di solo 2 (su 5 disponibili, Melissa Bettoni e Sara Tounesi dalla panchina) ragazze che militano in club francesi, e che hanno nel motore un minutaggio importante, grazie agli impegni agonistici in elite 1 degli ultimi mesi.

In panchina, da segnalare la presenza di due potenziale debuttanti assolute come Gaia Maris, prima linea del Valsugana, e Alyssa D’Incà, trequarti del Villorba. Ed il ritorno, dopo tre anni dall’ultima volta, di Beatrice Veronese, flanker del Valsugana.

Leggi anche: Video: alla finta d’incrocio tra Veronica Madia e Bea Rigoni, l’incidente per la difesa è dietro l’angolo

La formazione dell’Italia per la sfida all’Inghilterra  –  Sei Nazioni femminile 2021
15 Vittoria OSTUNI MINUZZI (Valsugana Rugby Padova, 4 caps)
14 Aura MUZZO (Arredissima Villorba, 14 caps)
13 Michela SILLARI (Valsugana Rugby Padova, 57 caps)
12 Maria MAGATTI (CUS Milano, 33 caps)
11 Manuela FURLAN (Arredissima Villorba, 75 caps) – capitano
10 Veronica MADIA (Rugby Colorno, 19 caps)
9 Sara BARATTIN (Arredissima Villorba, 95 caps)

8 Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova, 43 caps)
7 Giada FRANCO (Rugby Colorno, 17 caps)
6 Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais, Francia, 45 caps)
5 Giordana DUCA (Valsugana Rugby Padova, 18 caps)
4 Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 22 caps)
3 Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 70 caps)
2 Lucia CAMMARANO (Rugby Belve Neroverdi, 24 caps)
1 Erika SKOFCA (Valsugana Rugby Padova, 2 caps)

A disposizione:
16 Melissa BETTONI (Stade Rennais, Francia, 58 caps)
17 Gaia MARIS (Valsugana Rugby Padova, esordiente)
18 Sara TOUNESI (ASM Romagnat, Francia, 16 caps)
19 Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 23 caps)
20 Beatrice VERONESE (Valsugana Rugby Padova, 4 caps)
21 Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova, 43 caps)
22 Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova, 56 caps)
23 Alyssa D’INCA’ (Arredissima Villorba, esordiente)

Leggi anche: Sei Nazioni 2021: la formazione delle Red Roses per l’Italia

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia, Di Giandomenico: “Contento per la prima parte di gara. Il tabellino fa male, ma analizzeremo e troveremo soluzioni per la prossima”

Head coach e capitano azzurri hanno commentato la sfida nell'immediato post Italia-Inghilterra

11 Aprile 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: gli highlights di Italia-Inghilterra

Il 3-67 finale è pesante per le azzurre, che devono ripartire dall'ottimo primo tempo e dalla verve di alcuni elementi in grande spolvero

11 Aprile 2021 Foto e video
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: primo tempo positivo, ma l’Italia si scioglie al cospetto dell’Inghilterra 3-67

Le ospiti scavano il solco nell'ultimo quarto di gara, in cui le azzurre non riescono ad opporre resistenza

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: la preview di Italia-Inghilterra

Sfida difficilissima per le azzurre. Kick-off alle 15

10 Aprile 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia, Ruzza: “Ricordo con grande piacere la meta all’Inghilterra del 2018. Mi sto prendendo soddisfazioni in ambito lavorativo”

La patavina ci ha raccontato delle emozioni dell'ultima meta azzurra contro le inglesi e della sua vita parigina