Irlanda: Johnny Sexton ha rinnovato fino al 2022

Il forte numero 10 dei “verdi” continuerà la sua caccia alle vittorie con le maglie di Leinster e della Nazionale di Andy Farrell

Irlanda: Johnny Sexton ha rinnovato il suo contratto con la federazione per almeno un'altra stagione e giocherà fino al 2022. Ph Sebastiano Pessina

Irlanda: Johnny Sexton ha rinnovato il suo contratto con la federazione per almeno un’altra stagione e giocherà fino al 2022. Ph Sebastiano Pessina

Dopo aver parlato nei giorni scorsi del suo futuro, anche a medio/lungo termine, Jonathan Sexton ha ufficialmente rinnovato il suo contatto con la IRFU fino al 2022, e giocherà così almeno un’altra stagione con la maglia di Leinster, provincia di cui è capitano ormai da qualche anno. Resta dunque ancora qualche incertezza sulla sua partecipazione alla prossima Coppa del Mondo, quando il numero 10 irlandese avrà 38 anni.

Sexton si sta avvicinando allo storico traguardo dei 100 caps internazionali, dopo aver debuttato con l’Irlanda nel 2009 e aver raggiunto quota 97 nella sfida disputata a Roma contro l’Italia nell’ultimo Turno del Sei Nazioni. Una presenza fondamentale per i “verdi”, che ancora stanno cercando il suo vero erede. Carbery negli ultimi due anni è stato spesso fermo per infortuni, mentre il compagno di squadre Byrne e Burns dell’Ulster non sembrano ancora aver raggiunto la completa maturità sul rettangolo di gioco.

Leggi anche: Jonathan Sexton e le parole di elogio per il debuttante Casey dopo la vittoria di Roma nel Sei Nazioni

Nella giornata di martedì, commentando il suo rinnovo, Sexton ha detto: “Mi sto ancora divertendo molto a giocare a rugby. Voglio continuare a migliorare e a dare qualcosa sia all’ambiente di Leinster che della Nazionale irlandese. Ho sempre avuto, e sempre avrò, grande fame di vincere dunque sia la franchigia che l’Irlanda sono il posto giusto per me”.

E da questo punto di vista i numeri parlano per lui: ha vinto 5 volte il Pro14, 4 la Champions Cup, e per 3 volte il Sei Nazioni mettendo anche a segno il Grande Slam nel 2018. Ha partecipato anche agli ultimi due Tour dei Lions britannici, in una carriera senior iniziata nel 2006 e che da allora lo ha sempre visto a Leinster a parte per le due stagioni (2013-2015) a Parigi con la maglia del Racing 92.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sudafrica: il programma di preparazione degli Springboks in vista del 2021 internazionale

I campioni del mondo iniziano a mettere nel mirino i British & Irish Lions

item-thumbnail

All Blacks: lungo stop per Sam Cane

Per il capitano dei 'tuttineri', Super Rugby Aotearoa finito ed impegni estivi con gli azzurri a fortissimo rischio

item-thumbnail

British & Irish Lions, parla O’Driscoll: “Farrell? In questo momento lo terrei fuori”

La leggenda irlandese esprime il suo parere sulle possibili convocazioni del reparto trequarti della selezione d'oltremanica

item-thumbnail

Galles, Josh Navidi: orgoglio, analisi e rammarico al termine della partita contro la Francia

Il terza linea dei Dragoni fotografa il momento della sua squadra e della ricostruzione firmata da Wayne Pivac

item-thumbnail

Manu Tuilagi vuole rientrare…ballando la salsa!

Il trequarti inglese ha scelto un modo molto particolare per recuperare dall'infortunio che lo tiene fuori dallo scorso settembre