Sei Nazioni: le parole di Jones e Pivac prima di Galles-Inghilterra

L’allenatore inglese sottolinea quanto sia rischioso giocare contro Alun Wyn Jones, che invece viene esaltato dall’head coach gallese

Sei Nazioni: con una vittoria contro l'Inghilterra, il Galles vincerebbe la Triple Crown (Ph. Sebastiano Pessina)

Sei Nazioni: con una vittoria contro l’Inghilterra, il Galles vincerebbe la Triple Crown (Ph. Sebastiano Pessina)

Il terzo turno del Sei Nazioni si chiuderà sabato alle 17.45 (diretta su Motortrend) con la partita tra Galles e Inghilterra, forse la sfida più sentita dell’intero torneo. Prima del match di Cardiff sono intervenuti i due allenatori, con Eddie Jones che come sempre in queste situazioni non ha risparmiato delle frecciate ben precise. Obiettivo dell’allenatore dei “bianchi” il capitano gallese Alun Wyn Jones: “A volte lui ha preso di mira i giocatori della nostra squadra, dobbiamo stare molto attenti a gestire l’aspetto mentale di questa partita. È arrivato al suo 146esimo test, dunque sa perfettamente come muoversi in partite così delicate e ha un ottimo rapporto con gli arbitri” ha detto Eddie Jones, che ha aggiunto: “Questa Inghilterra si sta evolvendo verso un gioco più intelligente, ma come sempre saranno importanti le decisioni prese sotto pressione. A tutti piace pensare di poterle gestire, ma oggettivamente sono imprevedibili ed è questa una delle caratteristiche che rendono unico il rugby a questo livello”.

Leggi anche: La formazione dell’Inghilterra per la partita di Cardiff

Per quanto riguarda il Galles invece, la truppa di Wayne Pivac va a caccia di un obiettivo già molto importante, cioè la Triple Crown. Dopo aver battuto Irlanda e Scozia i Dragoni potrebbero tenere la testa della classifica con un successo, ma Pivac avverte: “Cerchiamo di mantenere il controllo”. Sull’importanza di avere un giocatore come Alun Wyn Jones: “Martedì abbiamo avuto un allenamento molto fisico, e lui è diventato subito il leader del gruppo. Alun Wyn Jones è un po’ un barometro per me, per capire in che direzione stia andando la squadra. Se lo vedeste tutti in allenamento non credereste mai che ha 35 anni, perché in tantissime situazioni dentro e fuori dal campo è sempre in prima fila”.

Leggi anche: Il XV del Galles che aspetta l’Inghilterra per la terza giornata del Sei Nazioni

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2021: Un’Irlanda devastante lancia la sfida alla Francia per il primo posto

Galles battuto 0-45 al Cardiff Arms Park. Le Verdi si presentano al meglio alla super-sfida di sabato contro Les Bleues

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2021: primo tempo positivo, ma l’Italia si scioglie al cospetto dell’Inghilterra 3-67

Le ospiti scavano il solco nell'ultimo quarto di gara, in cui le azzurre non riescono ad opporre resistenza

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: il pre-partita di Italia-Inghilterra dalle 14.00 qui su OnRugby

Il primo domani alle 14, con la presenza di Paola Zangirolami e Martin Castrogiovanni

10 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Scozia: BT conferma lo sponsor per altri tre anni

Raggiungerà la durata di 10 anni la sponsorizzazione che ha cambiato il volto del rugby scozzese

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: il XV ideale della prima giornata di OnRugby

La nostra selezione del meglio, in termini di singoli, del turno d'apertura

item-thumbnail

Sei Nazioni: Middleton e Scarratt si godono il trionfo in apertura e puntano l’Italia

L'analisi di coach e capitano (di giornata) inglese post Scozia, con il focus già puntato sul duello contro le Azzurre