Sei Nazioni: l’Irlanda verso Roma…con i cerotti

Andy Farrell torna a parlare di Caelan Doris, e fa il punto della situazione infortunati in vista della partita contro l’Italia

Irlanda: Caelan Doris rischia di saltare tutto il Sei Nazioni 2021 - ph. Brian Lawless / POOL / AFP

Irlanda: Caelan Doris rischia di saltare tutto il Sei Nazioni 2021 – ph. Brian Lawless / POOL / AFP

Non è decisamente un momento semplice quello dell’Irlanda in questo Sei Nazioni 2021. Dopo le due sconfitte contro Galles e Francia, i “verdi” saranno impegnati a Roma il prossimo sabato 27 febbraio per il terzo turno, ma dovranno però fare i conti con una situazione fisica abbastanza delicata e qualche problema di troppo in infermeria. Il più importante, anche in prospettiva, riguarda il terza centro Caelan Doris, che sicuramente è ascrivibile nell’elenco dei giocatori che sarebbero stati più attesi in questo Sei Nazioni.

Sarebbero appunto, perché dopo aver saltato le prime due gare, rischia di rimanere fuori anche nelle altre tre. A riguardo ha parlato Andy Farrell: “Al momento lui è fuori per il prossimo futuro (senza specificare una data di possibile rientro). Si sta curando bene ed è visitato dalle persone giuste, ma non dovremmo rivederlo almeno per le prossime settimane”. Ricordiamo che i suoi problemi sembrano legati a una commozione celebrale che sta creando dei problemi da tenere sotto grande attenzione, e dunque sul suo futuro ci sono ora dei dubbi.

Leggi anche: Sei Nazioni, Andy Farrell è in discussione in casa Irlanda?

Le altre notizie riguardando l’eterno Sexton e la seconda linea Ryan, che dopo dei colpi alla testa subiti a Cardiff sono rimasti fuori contro la Francia: “Spero di riaverli entrambi per Roma, sono ottimista” ha dichiarato Farrell, che potrebbe contare anche sul rientro di Kilcoyne, attualmente fermo per un problema al polpaccio. Sono tutte speranze comunque, da vedere quali saranno i risultati degli esami dei prossimi giorni.

L’allenatore dell’Irlanda è tornato a parlare anche della situazione che si sta creando intorno alla squadra, con i media delusi del rendimento mostrato sinora. “Sicuramente dobbiamo rivedere diverse cose in fase di finalizzazione ma sono fiducioso del percorso che stiamo facendo. In vista di Roma farò ciò che è giusto per ottenere le migliori prestazioni da questo gruppo, scegliendo i giocatori più forti che avrò a disposizione”. Chiusura poi sulla pressione, che sicuramente non manca per il coach di nazionalità inglese: “L’ho affrontata per tutta la vita, o la accetti o vieni sommerso. Comunque è una situazione che non mi dispiace perché ti fa sentire vivo e ti costringe a reagire e lottare”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni: il XV più “anziano” di sempre con tanti azzurri

Una formazione praticamente imbattibile, che comprende tanti super campioni del recente passato. Metà mischia e numero 10 vestono la maglia azzurra.

item-thumbnail

La situazione di Paolo Odogwu preoccupa gli Wasps

A breve saranno 50 giorni senza partite per il trequarti ancora a secco di presenze nel Sei Nazioni...

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: 26 atlete per un raduno di preparazione, dal 12 al 14 marzo

Assenti le ragazze impegnate nei playoff dell'élite 1, massimo campionato francese

item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Francia: la nazionale finisce sotto inchiesta del Ministero dello Sport

Oltralpe scoppia il caos, mentre si pensa a come poter terminare il torneo

item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Galles-Inghilterra: Pascal Gauzere ha ammesso di aver sbagliato sulle mete gallesi

Il fischietto francese Pascal Gauzere ha analizzato, insieme ai suoi superiori, quello che è successo nel primo tempo della sfida di Cardiff

item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: la meta di Meyer è in lizza come “Try of the Round”

La corsa vincente del terza linea è nella short-list delle migliori mete dell'ultimo turno del torneo