Sei Nazioni: Francia e Inghilterra aggiungono ai roster piloni di livello mondiale

Tornano a disposizione tre colossi di valore assoluto per la seconda giornata del Championship: ci saranno grandi novità in prima linea?

Sei Nazioni: Mako Vunipola torna a disposizione per l'Inghilterra Ph. Sebastiano Pessina

Sei Nazioni: Mako Vunipola torna a disposizione per l’Inghilterra Ph. Sebastiano Pessina

Le prime linee per la seconda giornata del Sei Nazioni potrebbero essere decisamente diverse rispetto a quelle che hanno giocato nello scorso fine settimana. Due squadre infatti stanno rimescolando le carte nel reparto avanzato, Inghilterra e Francia. Partiamo dalla squadra di Eddie Jones, prossima avversaria dell’Italia sabato a Londra, e dalla chiamata di due assoluti colossi indisponibili contro la Scozia per motivi diversi. L’allenatore australiano ha nuovamente a disposizione Kyle Sinckler e Mako Vunipola tra i 28 che preparano la partita: il primo ha scontato la squalifica rimediata in Premiership, il secondo risolto il problema al tendine d’Achille che lo aveva costretto a restare fuori contro la Scozia. Con il loro arrivo, Harry Williams e Tom West hanno lasciato il raduno inglese e sono tornati a disposizione delle loro squadre di Premiership.

Leggi anche: Sei Nazioni, lunga squalifica per il terza linea irlandese Peter O’Mahony

Ci sono due novità di peso (visti anche i soggetti coinvolti) per la Francia. Galthiè ha infatti convocato Uini Atonio e Hassane Kolingar in vista della sfida all’Irlanda. Atonio, 34 presenze internazionali in carriera sinora, prende il posto di Colombe, mentre il 22enne Kolingar è il sostituto dell’infortunato Gros. Da segnalare che Kolingar e Atonio avevano giocato da titolari la finale della scorsa Autumn Nations Cup, quando la Francia era stata sconfitta solo ai supplementari dall’Inghilterra.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la classifica dopo il secondo turno, balzo dell’Italia

La vittoria in Irlanda rilancia le Azzurre, e non solo nel ranking

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: la sanzione disciplinare a Sarah Beckett dell’Inghilterra

La giocatrice inglese si era resa protagonista di un intervento scorretto ai danni di Michela Sillari