Sei Nazioni 2021, Franco Smith: “La nostra sfida più grande è con noi stessi”

L’head coach azzurro ha parlato al lancio virtuale del torneo, nella giornata odierna

Franco Smith Sei Nazioni 2021

Franco Smith – Sei Nazioni 2021 – Italrugby ph. Sebastiano Pessina

A due giorni dall’ufficializzazione del gruppo – privo, per ragioni diverse, di elementi come Minozzi, Steyn, Polledri e Ghiraldini, recentemente ritiratosi dal rugby internazionale – dei convocati dell’Italia del Rugby, per il Sei Nazioni 2021, Franco Smith, capo allenatore della selezione azzurra, ha parlato alla conferenza stampa globale di lancio della competizione (in attesa di quella dedicata al pubblico italiano, in programma domani alle 12, live streaming anche su OnRugby), sviscerando diversi temi, a partire dalla necessità del ritorno alla vittoria, che, tuttavia, per il tecnico sudafricano non dovrà essere frutto di un exploit, bensì diventare un’abitudine consolidata.

“C’è grande aspettativa attorno al ritornare a vincere una partita, ma non vogliamo ottenere solamente un successo. Vogliamo avere consistenza, in termini di vittorie: vogliamo che il nostro sia un approccio che ci porti sempre ad avere un impatto sostenibile e significativo, non solamente una partita ben fatta. Questo è un nuovo inizio per il rugby italiano” – ha spiegato ai media l’ex Cheethas, proponendo una visione, ad ogni modo, anche ad ampio raggio -. “Nei prossimi 10-20 anni vogliamo crescere, portando alla ribalta un maggior numero di atleti internazionali di qualità. Ma non si tratta di un processo di un anno, o di un match. Vogliamo stabilire, lungo il percorso, standard di un certo tipo, tecnici e fisici, ed incoraggiare i giovani a raggiungerli e mantenerli”.

L’importanza di reggere la pressione

Migliorare negli ultimi 15’/20′, non solo sul piano fisico, ma anche in termini di gestione delle situazioni sotto pressione e delle emozioni conseguenti, deve essere il target, come già più volte sottolineato da Smith, per la selezione guidata da capitan Luca Bigi. “Ci siamo resi conto nell’Autumn Nations Cup, che quando vogliamo vincere troppo ed abbiamo la possibilità concretamente di farlo, commettiamo troppi errori verso la fine della partita. Iniziamo a guardare troppo a ciò che vogliamo invece di ciò che dobbiamo fare per ottenerlo. In queste situazioni serve essere concreti nelle nostre azioni e vincere, anche perché sono una persona molto competitiva, voglio vincere: dobbiamo toglierci questa fastidiosa scimmia della prima vittoria dalle spalle”; ha proseguito l’allenatore ex Benetton, chiudendo poi con un passaggio non banale, sulla vera, grande sfida che attende gli azzurri nei prossimi anni, e nei prossimi mesi.

“La nostra sfida più grande è quella con noi stessi: dobbiamo essere migliori in quello che facciamo, in ogni partita. Contro la Scozia, in ANC, sentivo di avere il controllo della gara, ma alla fine siamo stati affossati proprio dalla pressione della vittoria. Abbiamo commesso errori che non avremmo dovuto concedere. Dobbiamo diventare una squadra degli ultimi 20 minuti”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni: la Francia potrebbe “abbandonare” lo Stade de France

Una trattativa, in comune col calcio, e all'orizzonte una potenziale sede alternativa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2023: in vendita i biglietti per le partite in casa dell’Italia

Tre i match in agenda: contro Francia, Irlanda e Galles

26 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: gli highlights della quarta giornata

Successo straripante dell'Inghilterra, la Francia insegue e vince in Galles senza brillare particolarmente

25 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: i risultati del quarto turno e la classifica aggiornata

Prosegue il testa a testa tra Francia e Inghilterra

24 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

6 Nazioni femminile: un cambio dell’ultima ora nell’Italia che sfida la Scozia

Terza linea azzurra rivista a causa dell'assenza di Elisa Giordano. Entra nelle 23 Alessandra Frangipani, pronta a sfidare le scozzesi

23 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la preview della quarta giornata

Il Galles prova a sorprendere la Francia, Azzurre attese da una prova di riscatto contro la Scozia

22 Aprile 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni