“L’Italia sarebbe matta a non convocare Odogwu”

Lee Blackett, allenatore dei Wasps, punta forte sul trequarti di origine azzurra e lo sponsorizza in chiave Nazionale

Paolo Odogwu con la maglia degli Wasps

Paolo Odogwu con la maglia degli Wasps

Non si spengono le voci intorno a Paolo Odogwu e a un suo possibile debutto con l’Italia nel prossimo Sei Nazioni. L’ultimo endorsement pesante arriva direttamente da Lee Blackett, suo allenatore ai Wasps e dunque persona a stretto contatto con l’ala 23enne. Nato a Coventry, sinora ha sviluppato tutta la sua carriera in Inghilterra (arrivando anche a vestire la maglia delle nazionali giovanili inglesi U18 e U20) ma per via del papà metà italiano e metà nigeriano potrebbe rappresentare anche gli azzurri.

Leggi anche: Paolo Odogwu, la sua storia e perchè può diventare un azzurro in futuro

Per Blackett, Odogwu può giocare sia da secondo centro sia da ala, e sulle sue ultime prestazioni ha detto: “L’Italia non può ignorare un talento come il suo, anche visto quello che sta combinando ultimamente con la maglia dei Wasps. Mi aspetto che lo contattino molto presto, Odogwu è un giocatore che ha l’X Factor sia impegnato come 13 che come 14. Ha ottime capacità difensive, ma è con la palla in mano che può fare la differenza: grazie a queste capacità si è costruito una grande fiducia in se stesso. Stiamo cercando di costruire set-pieces che lo utilizzino il più possibile, ha grande attitudine nel cercare di entrare nelle azioni d’attacco”.

Sinora Odogwu ha disputato 8 partite tra Premiership e Champions Cup con la squadra di Coventry, mettendo a segno sei mete. Va sottolineato che nella Premiership 2020/21 nessun giocatore è riuscito a percorrere tanti metri come lui con l’ovale in mano: ben 361, un dato super che evidenzia capacità uniche in un campionato molto competitivo. Siamo comunque abbastanza certi che lo staff azzurro stia già monitorando il giocatore e muovendosi al contempo in vista di un suo possibile esordio con la maglia dell’Italia.

Di seguito ecco gli highlights del match tra Bath e Wasps dello scorso weekend di Premiership, nel quale Odogwu ha segnato due marcature e devastato in diverse occasioni la difesa avversaria:

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Non c’è pace per i Saracens in questo 2021

Cancellata la seconda partita stagionale dei Sarries, rimasti praticamente senza giocatori a disposizione

22 Gennaio 2021 Emisfero Nord
item-thumbnail

Premiership: “No alla retrocessione in questa stagione!”

Da Gloucester si chiede di bloccare la discesa nel Championship per l'ultima classifica, in una stagione già delicata di suo

22 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

ProD2: ufficializzata la (lunga) squalifica al fijiano che ha sollevato l’arbitro

L'ala Josaia Raosuqe era stata espulsa al termine della vittoria del suo Nevers ai danni di Beziers

21 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Leicester: un altro internazionale argentino sbarca a Welford Road

Aumenta la colonia Pumas in casa Tigers

20 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Top 14: i risultati e gli highlights dei recuperi

Durante lo scorso weekend recuperate quattro partite del massimo campionato francese: e il Tolone si avvicina alla vetta

20 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Chris Ashton è un giocatore ancora molto ambito sul mercato

L'ala inglese stuzzica le fantasie di molti club che vorrebbero metterlo sotto contratto per la prossima stagione

19 Gennaio 2021 Emisfero Nord / Premiership