Inghilterra-Saracens: accordo sui giocatori internazionali per il Sei Nazioni 2021

Il club e la nazionale stanno cercando un punto d’incontro in vista dell’inizio del torneo

Owen Farrell

Saracens-Inghilterra: si cerca un accordo per il Sei Nazioni 2021. Owen Farrell in azione – Ph. Sebastiano Pessina

Dopo l’ufficializzazione della partenza della Championship il 6 marzo 2021, oltremanica stanno correndo ai ripari. L’Inghilterra e i Saracens infatti stanno cercando di trovare un accordo per i giocatori d’interesse internazionale affinché questi non arrivino al prossimo Sei Nazioni in ritardo di condizione.

Maro Itoje, Owen Farrell, Jamie George, Elliot Daly, Billy e Mako Vunipola: questi gli elementi del gruppo della squadre di Eddie Jones e di Mark McCall, che meritano delle attenzioni particolari.

Leggi anche: Il calendario del Sei Nazioni 2021

Ed è proprio il Director of Rugby dei Saracens a far sapere ai media locali la seguente cosa: “Stiamo parlando con Jones e con lo staff della nazionale per capire quali e quanti giocatori potranno far parte del roster dell’Inghilterra. Metteremo a punto un piano di collaborazione: so che i giocatori e anche il ct sono contenti ed entusiasti di questa possibilità”.

Poi continua sull’accordo Inghilterra-Saracens in vista del Sei Nazioni 2021 : “I giocatori stanno gestendo una stagione anomala: nessun precampionato, poi il periodo internazionale (fra recuperi del Sei Nazioni 2020 e Autumn Nations Cup, competizioni peraltro vinte tutte e due dall’Inghilterra, ndr) vissuto intensamente e ora una nuova pausa prima del Sei Nazioni, non è detto che questo si trasformi in uno svantaggio, ma di sicuro bisogna capire come farli avvicinare agli eventi nella maniera corretta”.

Infine ha concluso: “I Saracens? Il nostro obiettivo principale è quello di tornare in Premiership, con la possibilità anche di sviluppare giovani giocatori che vadano a impreziosire la rosa in vista delle prossime stagioni”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la classifica dopo il secondo turno, balzo dell’Italia

La vittoria in Irlanda rilancia le Azzurre, e non solo nel ranking

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: la sanzione disciplinare a Sarah Beckett dell’Inghilterra

La giocatrice inglese si era resa protagonista di un intervento scorretto ai danni di Michela Sillari

item-thumbnail

Sei Nazioni: Lorenzo Pani candidato per la miglior meta del Torneo

Tra le quattro marcature in corsa per il titolo di più bella c'è quella dell'Azzurro contro il Galles