Autumn Nations Cup: i 5 motivi per seguire Irlanda-Galles

Si comincia, con il primo match dell’inedita competizione internazionale

Autumn Nations Cup Galles

Autumn Nations Cup: si parte con Irlanda-Galles (Ph. Sebastiano Pessina)

Autumn Nations Cup: ormai ci siamo. Meno di due ore al kick off del primo match della prima giornata della neonata competizione novembrina internazionale: Irlanda-Galles.

Una sfida che promette spettacolo, in un Aviva Stadium di Dublino purtroppo vuoto, e che sarà interpretabile da varie angolazioni tecniche e motivazionali: andiamo a vedere quali sono i 5 motivi per seguire Irlanda-Galles (kick off alle ore 20.)

#1 – Inutile nascondersi, la domanda che tutti si pongono è: che Galles sarà? Intorno alla figura di Wayne Pivac si stanno rincorrendo voci di profonde riflessioni da parte della WRU e questo sicuramente non ha fatto bene alla marcia di avvicinamento dei Dragoni al torneo. Reazione o altra (la sesta consecutiva) sconfitta?

#2 – Che Irlanda invece sarà lecito attendersi? Quella che nelle “Mura di Dublino” non sbaglia praticamente un colpo (o quasi) o quella che è stata messa ferocemente sotto da una Francia che nell’ultima giornata ha tolto ai “Verdi” non solo la possibilità di vincere il torneo, ma anche quella di concluderlo nella piazza d’onore.

#3 – L’esordio di James Lowe: l’ala di Leinster può finalmente prendersi una maglia da titolare nel XV scelto da Andy Farrell andando a inserirsi in un triangolo allargato di lusso, assieme a Conway e Keenan, con quest’ultimo che sarà l’estremo designato. Le soluzioni e la velocità al largo che potrà fornire l’equiparato classe ’92 sono ampiamente note, toccherà a Sexton e compagni innescarlo.

Leggi anche, Autumn Nations Cup: il calendario completo del torneo

#4 – Seconde e terze linee a confronto. Da una parte Roux, O’Mahony, van der Flier e Doris, dall’altra Rowlands, AW Jones, Lewis-Huges, Tipuric e Faletau: l’andamento delle rimesse laterali e della battaglia sui punti d’incontro ci potrà largamente dire quale delle due formazioni riuscirà alla fine a fare sua questa partita. I 5/8 del pack irlandese sembrano partite con qualcosa in più, ma AWJ e compagni devono far vedere di aver elaborato una reazione in queste due settimane di allenamenti e riflessioni.

#5 – Il tema tattico: non è da escludere che per varie fasi del match la contesa si possa incanalare sulla battaglia di spostamento al piede. Fiutare i gameplan dei due staff tecnici, potendo contare anche sulla profondità delle due panchine per cambiare il volto della gara sarà sicuramente un aspetto da non sottovalutare.

Le formazioni 
Irlanda: 15 Hugo Keenan, 14 Andrew Conway, 13 Chris Farrell, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Jonathan Sexton (c), 9 Jamison Gibson-Park, 8 Caelan Doris, 7 Josh van der Flier, 6 Peter O’Mahony, 5 James Ryan, 4 Quinn Roux, 3 Andrew Porter, 2 Ronan Kelleher, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Dave Heffernan, 17 Ed Byrne, 18 Finlay Bealham, 19 Tadhg Beirne, 20 Will Connors, 21 Conor Murray, 22 Billy Burns, 23 Keith Earls

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 Liam Williams, 13 Jonathan Davies, 12 Owen Watkin, 11 Josh Adams, 10 Dan Biggar, 9 Gareth Davies, 8 Taulupe Faletau, 7 Justin Tipuric, 6 Shane Lewis-Hughes, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Will Rowlands, 3 Tomas Francis, 2 Ryan Elias, 1 Rhys Carre
A disposizione: 16 Elliot Dee, 17 Wyn Jones, 18 Samson Lee, 19 Jake Ball, 20 Aaron Wainwright, 21 Lloyd Williams, 22 Callum Sheedy, 23 George North

Irlanda-Galles dell’Autumn Nations Cup si può vedere in diretta streaming su sportmediaset.it alle ore 20

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

British & Irish Lions v Springboks: la preview del secondo test

Dopo una settimana in cui il rugby è passato in secondo piano, finalmente si gioca

item-thumbnail

Springboks, Kolisi raddoppia: “Nic Berry mi ha mancato di rispetto”

Dopo il clamoroso video di Rassie Erasmus, dal ritiro sudafricano si alzano ancora i toni sulla direzione arbitrale del primo test

item-thumbnail

Nuovo avversario autunnale per la Scozia, che giocherà 4 test match

I Dark Blues apriranno Murrayfield anche il 30 ottobre per ricevere la visita di Tonga, formazione che potrebbero ritrovare al mondiale

item-thumbnail

Ufficiale: gli All Blacks giocheranno cinque partite in autunno

Il 23 ottobre la Nuova Zelanda ha aggiunto al suo calendario un match contro gli Stati Uniti, poi ci sarà spazio anche per l'Italia

item-thumbnail

I Lions e il ritorno di fiamma degli Springboks: “Sappiamo che arriveranno forte”

Maro Itoje e Warren Gatland hanno parlato della preparazione al secondo test della serie

item-thumbnail

La formazione del Sudafrica per il secondo test con i Lions

Tre cambi nella formazione che affronterà i Lions nel secondo match della serie, due nuovi innesti anche in panchina