Italia femminile: il torneo di qualificazione mondiale slitta al 2021

Appuntamento con la rincorsa iridata rimandato per le Azzurre 12.25:

Italia femminile

Italia femminile – Francesca Sgorbini ph. Massimiliano Carnabuci

Avrebbe dovuto essere un 2020 ricco di appuntamenti, forse come non mai – per quantità ed importanza della posta in palio -, per l’Italia femminile di Andrea Di Giandomenico, a lungo in quinta posizione del ranking mondiale, sebbene ora sia scesa di un paio di piazze.

L’anno solare con più partite da affrontare, tra Sei Nazioni in cui provare a confermare lo straordinario percorso del 2019 e torneo di qualificazione mondiale – attesissimo, sia dalle ragazze che dagli appassionati italiani -, con la rinnovata rassegna iridata neozelandese sullo sfondo.

Si trasformerà, invece, nei 12 mesi con meno sfide da quando le Azzurre sono entrate al Sei Nazioni, nell’ormai lontano 2007.

Leggi anche: Italdonne: i commenti di allenatore e protagoniste post Inghilterra

Tutto rimandato al 2021

Manca solo l’ufficialità, attesa già in giornata, ma il suddetto torneo (un round robin con Italia, Irlanda, Scozia e la vincitrice della massima femminile di Rugby Europe, probabilmente la Spagna, al termine del quale la prima avrebbe ottenuto la qualificazione diretta, la seconda sarebbe approdata al torneo di ripescaggio), in programma dal 5 al 19 dicembre prossimi, è stato rinviato – per ovvi motivi logistici, alla luce della nuova complessa situazione generale nel continente europeo -, da World Rugby e Rugby Europe, ad un periodo da destinarsi, possibilmente nei primi mesi del 2021.

Il tempo per completare entrambi i tornei necessari per completare il parco delle squadre partecipanti alla World Cup inizia a restringersi sempre di più, con la competizione che prenderà il via nel settembre 2021.

Nelle scorse settimane stop a tutte le competizioni di Rugby Europe fino al 30 novembre 2020

La decisione è giunta dopo che, peraltro, nelle scorse settimane Rugby Europe – che organizza la competizione – aveva sospeso tutte le partite sotto la sua egida fino alla fine di novembre, costringendo così allo stop del Women XV Senior Championship.

E le ultime giornate del Sei Nazioni? La sfida dell’Italia femminile contro la Scozia, in programma a Parma il 6 dicembre 2020, che avrebbe avuto doppio valore, sia in ottica 6N che di qualificazione mondiale, in attesa anche qui di indicazioni ufficiali, potrebbe non essere disputata, con il torneo azzurro che in tal caso si sarebbe dunque concluso con la sconfitta contro l’Inghilterra campione.

Update 12.25: il board del Sei Nazioni ha ufficializzato la cancellazione delle partite rimanenti del torneo femminile.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Manuela Furlan: “Partita alla nostra portata, sprecata una grossa opportunità”

La capitana azzurra e coach Andrea di Giandomenico analizzano il match appena terminato contro l'Irlanda

19 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: L’Italia cede alla distanza, l’Irlanda vince 15-7

Nulla da fare per le azzurre, che nella seconda giornata delle qualificazioni mondiali cedono all'Irlanda per 15-7

19 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Club 100: Sara Barattin raggiunge diversi grandissimi del nostro ovale

Dopo sedici anni azzurri di gioie, imprese e record storici

19 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Qualificazione Mondiale: la diretta streaming di Italia-Irlanda

Kick-off alle 15. Si gioca al Lanfranchi di Parma

19 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: oggi è il giorno di Italia-Irlanda

A Parma, kick-off in programma alle 15

19 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

La formazione dell’Italia per la sfida all’Irlanda – Qualificazione Mondiale

Il match del Lanfranchi sarà trasmesso in diretta su Raisport dalle 14.50: in palio punti pesantissimi per andare in Nuova Zelanda

18 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile