Altro stop per la prima linea del Benetton Rugby

Cherif Traore si deve fermare per un infortunio al volto riportato nella partita contro Leinster

Cherif Traore, pilone del Benetton Rugby e della Nazionale italiana. ph. Ettore Griffoni

Cherif Traore, pilone del Benetton Rugby e della Nazionale italiana. ph. Ettore Griffoni

Non smette di grandinare sul reparto di prima linea del Benetton Rugby, colpito nelle scorse settimane da una serie di brutti infortuni (Matteo Drudi, Derrick Appiah, e per ultimo Marco Riccioni nella trasferta contro Ulster in Pro14), che è arrivato anche lo stop di Cherif Traore. Il pilone dei Leoni e della Nazionale Italiana è uscito al 51esimo minuto dell’ultimo match contro Leinster, e lo ha fatto non perché fosse finita la benzina ma per un problema al volto.

Leggi anche: Federico Zani torna in pista come allenatore

Lo staff medico del Benetton Rugby ha effettuato tutta una serie di esami che hanno evidenziato una frattura del pavimento orbitale destro. Da segnalare però che al contempo le visite specialistiche hanno escluso la necessità di ricorrere all’intervento chirurgico. Ora Cherif Traore seguirà il percorso riabilitativo volto al progressivo ritorno alla totale attività insieme al gruppo.

Non sono dunque stati divulgati i tempi di recupero previsti, chiaro che non si potrà averlo nelle partite dell’immediato futuro, e anche per questo la dirigenza biancoverde ha aggiungo al suo roster Giacomo Nicotera come permit player. Da valutare dunque la possibile formazione per Crowley e lo staff tecnico trevigiano: il prossimo appuntamento dei Leoni è previsto per venerdì sera alle 21.15, quando a Monigo arriveranno gli Scarlets per la terza giornata del Guinnes Pro14. Per il match, lo Stadio di Monigo sarà aperto a 750 spettatori (attualmente l’indicazione è questa), un numero ancora  più ridotto rispetto ai 1000 che avevano assistito alla sfida contro i campioni in carica del Pro14.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Andrea Masi: «Rosa competitiva, bisogna lavorare duro»

Il nuovo allenatore dell'attacco racconta il suo inizio con il Benetton in vista di una stagione molto impegnativa

item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby

item-thumbnail

Benetton Rugby: sono due i capitani per la stagione 2021/22

Una fascia in coabitazione per i biancoverdi che affidano il ruolo a un trequarti e a un avanti

item-thumbnail

L’entusiasmo di Leonardo Marin, il nuovo Azzurrino del Benetton

A soli 19 anni il numero 10 della nazionale under 20 va a ingrossare le fila delle aperture a disposizione di Marco Bortolami, mentre sembrava destina...

item-thumbnail

Benetton, Tomas Albornoz: “Questa è una grande squadra”

Il numero 10 argentino si racconta, descrivendo il suo gioco e parlando di cosa è stato importante per scegliere l'Italia

item-thumbnail

Leonardo Marin è un nuovo giocatore del Benetton

L'apertura della nazionale under 20 si aggregherà al gruppo del Benetton Rugby dal 12 agosto