Top12: Gianluca Guidi lascia ufficialmente le Fiamme Oro

L’ex Zebre verso Calvisano. Al suo posto dovrebbe arrivare un coach dal Top12

gianluca guidi fiamme oro

ph. Luigi Mariani

Gianluca Guidi lascia le Fiamme Oro. Ad ufficializzarlo, attraverso una nota stampa, è stata proprio la compagine Cremisi, dopo che negli ultimi mesi il nome dell’ex coach delle Zebre era già stato accostato a più riprese al Calvisano, dove verosimilmente sostituirà, la prossima stagione, il partente Brunello.

Leggi anche: Top12: addii di peso per Calvisano e Petrarca

Un’avventura nella Capitale, quella dell’ex capo allenatore delle Zebre, che si è chiusa dopo (quasi) tre campionati – contando anche questa annata, purtroppo sospesa definitivamente ad un passo dalla fase calda, con il team cremisi che era in seconda piazza (in compagnia di Valorugby e Calvisano) -, tra soddisfazioni (i playoff lo scorso anno) e qualche delusione come la sconfitta in finale di Coppa Italia contro San Donà.

“Rimpiango innanzitutto la finale di Coppa Italia a Rovigo con il San Donà, in un momento in cui eravamo nel pieno carico fisico e qualche partita buttata al vento e lasciata agli avversari per episodi che, rivedendoli oggi, sarebbero stati più che evitabili. Però gli obiettivi principali, come quello di dare un’identità al progetto Fiamme Oro, ringiovanire la rosa e valorizzare le risorse interne sono stati assolutamente raggiunti. Penso che un playoff e un secondo posto conquistato già alla metà di febbraio con la squadra in piena corsa e tanti giovani in campo che assicureranno un futuro di 10 anni a questa squadra, possano far pesare la bilancia sicuramente dal lato del più”, ha commentato Guidi sui canali ufficiali del club, sottolineando poi anche gli aspetti più particolari dell’esperienza con le Fiamme.

“Questo ambiente è unico nel suo genere e al primo impatto può anche spaventare e lasciare interdetto chi non conosce dall’interno la famiglia della Polizia di Stato. Un’altra cosa che porterò con me ovunque andrò è la ‘vita di caserma’. Non conoscevo bene la Polizia e ho avuto l’opportunità, attraverso tanti piccoli riti quotidiani come il prendere un caffè tutti insieme oppure il mangiare a mensa con altre 200 persone, di condividere una vita a me prima ignota. Frequentando anche tanti dei poliziotti che popolano la caserma “Gelsomini”, ho davvero scoperto un mondo che assolutamente non avrei mai potuto immaginare esistesse, se non vivendolo dal suo interno, stando a contatto con persone depositarie davvero di valori come la lealtà, protezione e etica del lavoro”, ha raccontato, entusiasta l’ex coach zebrato.

Salutato Guidi, la dirigenza cremisi sta lavorando per chiudere, nell’arco di pochi giorni, l’accordo con un capo allenatore d’esperienza in Top12.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: gli highlights della decima giornata

Le azioni migliori delle sfide di ieri pomeriggio, dai campi della massima serie italiana

24 Gennaio 2021 Foto e video
item-thumbnail

Top10: cosa è successo nella decima giornata?

Rovigo tiene la vetta, Valorugby e Petrarca in scia

23 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: la diretta streaming della decima giornata

Si inizia alle 14 con il derby emiliano tra Colorno e Valorugby. Le altre alle 15

23 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: formazioni e preview della prima di ritorno

Decima giornata di campionato: il derby romano fra Fiamme Oro e Lazio, quello emiliano fra Colorno e Valorugby, mentre Rovigo va a Viadana

23 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: la Lazio recluta una nuova prima linea

Argentino, pilone sinistro classe 1997, brevemente a Rovigo la scorsa stagione, poi passato dalla Polonia per tornare in Italia alla corte di Pratiche...

22 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: il ritorno a Viadana di Jaco Erasmus, ma non come giocatore

L'ex terza linea (anche azzurro) sarà di scena allo Zaffanella nella veste di guardalinee, per la sua seconda presenza nel Top10

22 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10