Sergio Parisse è stato inserito nel XV ideale dell’epoca Pro da Planet Rugby

I voti dei lettori hanno permesso al numero 8 azzurro di avere la meglio su elementi del calibro di Read, Vermeulen e Dallaglio

italia parisse nazionale sei nazioni

ph. Sebastiano Pessina

Sergio Parisse è stato inserito nel XV ideale dell’era professionistica (sono stati presi in considerazione solamente giocatori che hanno disputato almeno metà della loro carriera dopo il 1995) dal noto portale ovale Planet Rugby.

Decisiva la votazione dei lettori – che lo hanno preferito ad altri tre mostri sacri (peraltro tutti Campioni del Mondo) a numero 8 come l’inglese Lawrence Dallaglio, l’All Black Kieran Read e Duane Vermeulen -, dopo che in settimana era stato inserito dagli autori tra i 4 candidati al ruolo.

Leggi anche: Il miglior XV del decennio 2010-2019

“Sergio Parisse è probabilmente il giocatore più dotato ad aver giocato con un pallone da rugby negli ultimi 25 anni. Un atleta incredibilmente talentuoso, a tal punto che uno dei suoi allenatori internazionali una volta osservò: ‘Sergio avrebbe potuto davvero giocare in qualsiasi posizione, da 4 a 15, a livello internazionale”, si dettaglia, su Planet Rugby, nella motivazione che ha portato l’azzurro nel novero dei candidati.

Parisse, schierato ovviamente in terza linea, completa un reparto stratosferico, vicino a l neozelandese Richie McCaw, uno dei giocatori più famosi ed efficaci degli ultimi lustri, e all’inglese Richard Hill. In termini di presenze complessive nel team, la Nuova Zelanda la fa – come prevedibile – da padrone, con 6 elementi, davanti ad Inghilterra e Sudafrica con 3 atleti in “campo” a testa, Irlanda (2) ed Italia (1).

Il XV ideale dell’epoca Pro selezionato dai lettori di Planet Rugby (clicca qui per le motivazioni al team)

15 Christian Cullen (Nuova Zelanda)
14 Jason Robinson (Inghilterra)
13 Brian O’Driscoll (Irlanda)
12 Ma’a Nonu (Nuova Zelanda)
11 Jonah Lomu (Nuova Zelanda)
10 Dan Carter (Nuova Zelanda)
9 Joost van der Westhuizen (Sudafrica)

1 Os du Randt (Sudafrica)
2 Keith Wood (Irlanda)
3 Carl Hayman (Nuova Zelanda)
4 Martin Johnson (Inghilterra)
5 Victor Matfield (Sudafrica)
6 Richard Hill (Inghilterra)
7 Richie McCaw (Nuova Zelanda)
8 Sergio Parisse (Italia)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Autumn Nations Series 2022: convocazioni, raduni e tutte le date da sapere per seguire i test dell’Italia

Oltre ai test match del 5, 12 e 19 novembre ecco tutti gli appuntamenti per non perdersi nulla del novembre azzurro

7 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup Femminile: la formazione dell’Italia per l’esordio mondiale con gli USA

Il Ct Di Giandomenico ha comunicato le 23 azzurre per il debutto iridato nella notte tra sabato e domenica

6 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il primo ministro neozelandese Jacinda Arden incontra la Nazionale italiana femminile

Una delegazione delle azzurre ha avuto modo di conoscere la Arden e di approfondire sempre più il rapporto con la cultura locale

6 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

L’avvicinamento delle azzurre al match con gli USA: parlano Ostuni, Rigoni, Stevanin e Sillari

Nella delegazione italiana crescono attesa ed entusiasmo verso l'attesissimo debutto iridato nella notte tra sabato e domenica

5 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Rugby World Cup 2021, Elisa Giordano: “Stiamo alzando il nostro livello”

La capitana dell'Italia ha parlato della preparazione azzurra per il debutto iridato contro gli Stati Uniti

3 Ottobre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile