Arriva il weekend? Rivediamo le grandi sfide del passato

Cinque partite nel calendario di OnRugby, tra cui la straordinaria vittoria azzurra del 2007 sulla Scozia

Alessandro Troncon

Alessandro Troncon – AFP

Con l’avvicinarsi del weekend inizia a delinearsi anche il calendario di relive che verranno proposti su OnRugby. Grandi partite del passato per godersi le migliore giocate di tanti contesti, comprese alcune vittorie dall’enorme significato storico. Partiamo da venerdì sera, quando World Rugby ripropone alle 20.00 la sfida tra Sudafrica e Tonga della Coppa del Mondo 2007. Sappiamo tutti come finì quell’edizione francese del Mondiale (Springboks campioni sull’Inghilterra), ma magari non ci ricordiamo così nitidamente quanto fu combattuta quella sfida: era il pomeriggio del 22 settembre allo stadio di Lens, coi Boks clamorosamente favoriti dopo aver rifilato un 36-0 agli inglesi nella gara precedente, ma anche i pacifici arrivavano da un successo pesante contro Samoa. Il match fu straordinariamente in equilibrio, e non va assolutamente perso, garantiti 80 minuti di battaglia più che mai vera.

Leggi anche: I Lions andranno in Sudafrica in autunno?

Il programma di sabato 9 maggio si apre invece con una delle più belle vittorie della storia della nostra Nazionale: alle 15.00 ci trasferiamo a Murrayfield per Scozia-Italia del 6 Nazioni di quell’anno. Era il 24 febbraio, e dopo aver perso male contro la Francia e aver disputato 80 minuti intensi a Twickenham, per gli azzurri si profilava la sfida con la rivale di sempre per evitare l’ultimo posto. Chi ha visto quella partita all’epoca difficilmente ha dimenticato il suo svolgimento, altrimenti ci sarà la possibilità di rivederla in maniera integrale.

Leggi anche: Novità importanti sul futuro di Sergio Parisse

Sempre sabato, ma alle 20.00, spazio al rugby femminile. Torniamo alla Coppa del Mondo 2017 per la semifinale tra Inghilterra e Francia. Gara giocata al Ravenhill di Belfast, poche ore dopo la prima semifinale tra Nuova Zelanda e USA (vinta dalle Black Ferns per 45-12). Chi staccherà il pass per l’ultimo atto della manifestazione iridata? Appuntamento assolutamente da rivivere.
Domenica poi, alle 15.00, ci sarà modo di rivedere la sfida del 16 gennaio 2016 tra Worcester Warriors e Zebre. Gara valida per la Challenge Cup di quella stagione, con le Zebre che si presentarono al Sixways forti di tre vittorie consecutive e dunque vogliose di fare poker andando a caccia del primo loro successo in terra inglese.
Due ore più tardi, alle 17.00, torna in campo World Rugby con la partita Georgia-Namibia del Mondiale 2015. Si giocò al Sandy Park di Exeter, ultimo match di quell’edizione per i Lelos e penultimo per i caucasici: Namibia che si era ben comportata contro Tonga, battuta anche dalla Georgia, e vogliosa di strappare il suo primo storico successo in un Mondiale. La Georgia invece cerca con tutte le sue forze di ribadire il suo status e va a caccia di una seconda vittoria nel girone che le permetterebbe di chiudere al terzo posto il girone, dietro a Nuova Zelanda e Argentina.

Le partite saranno in relive anche su OnRugby che qualche minuto prima dell’inizio pubblicherà un’apposita news contenete il player. Questo il nostro programma:
venerdì 8 maggio
Sudafrica v Tonga Rugby, Rugby World Cup 2007, fase a gironi – ore 20.00
sabato 9 maggio
Scozia v Italia, Sei Nazioni 2007 – ore 15.00
Inghilterra v Francia, Rugby World Cup 2017, semifinale – ore 20.00
domenica 10 maggio
Worcester Warriors v Zebre Rugby, Challenge Cup 2015/16 – ore 15.00
Namibia v Georgia, Rugby World Cup 2015, fase a gironi – ore 17.00

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

European Rugby Ranking: volano Racing92 e Munster

La sconfitta di Galway contro Connacht costa tre posizioni al Benetton che retrocede leggermente

6 Dicembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

European Rugby Ranking: risale il Benetton, non cambia il podio

Cardiff vola dopo il successo sugli Sharks, che sprofondano di ben 16 posti. Bene anche Tolone

1 Dicembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking definitivo del 2022: varrà sino all’inizio del Sei Nazioni 2023

In testa guida l'Irlanda, con Francia, All Blacks e Sudafrica ravvicinate. Italia in risalita, Galles in caduta libera

1 Dicembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking definitivo dopo la fine dei test match

Terminate le Autumn Nations Series, ecco le posizioni che verranno mantenute fino al prossimo Sei Nazioni

27 Novembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Doddie Weir ha passato la palla a soli 52 anni

Se n'è andato uno dei simboli della lotta alla Sla, dopo una lunga battaglia

27 Novembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby World Cup e Mondiali di calcio: quando il Giappone fa l’impresa

Prima gli Springboks ora la Germania: i nipponici sanno esaltarsi come pochi

24 Novembre 2022 Terzo tempo