Il mercato delle Zebre Rugby è vivo

Il club ducale sta puntellando la rosa: ecco le novità reparto per reparto

ph. Massimiliano Carnabuci

In attesa di capire che ne sarà della fase conclusiva della stagione agonistica ’19/’20, con una decisione definitiva che verrà presa nelle prossime settimane, tutte le squadre celtiche stanno lavorando, in queste settimane, alla definizione della rosa in vista della prossima stagione.

Leggi anche: il XV ideale della storia multicolor, votato dai fan

Non fanno eccezione le Zebre Rugby,  i cui reparti stanno prendendo sempre più la fisionomia definitiva.

Avanti

Nelle scorse settimane, il team multicolor ha rinnovato ben 13 elementi in questo settore, confermando, tra gli altri, Danilo Fischetti, Giosuè Zilocchi e Marco Manfredi, la prima linea giovane che tanto bene ha fatto nei primi mesi dell’anno, e Giovanni Licata, terza della nazionale azzurra, pound for pound il migliore zebrato del ’19/’20. Oltre ai Già sotto contratto Luca Bigi, Lorenzo Masselli, Alexandre Tarus, Paolo Buonfiglio, Maxime Mbandà, Renato Giammarioli, Mick Kearney e Ian Nagle, a partire dal ’20/’21, anche Iacopo Bianchi, già permit player di qualità dalle Fiamme Oro nelle ultime annate, dovrebbe sbarcare a Parma come giocatore full time delle Zebre.

Mediana

All’arrivo di Antonio Rizzi, dal Benetton, che verrà ufficializzato nelle prossime ore – con Francois Brummer in uscita -, potrebbero far seguito, nelle prossime settimane, gli innesti a tempo pieno di Nicolò Casillo – numero 9 del Calvisano, in questa stagione utilizzato spesso anche da numero 10 da Massimo Brunello – e dell’apertura Paolo Pescetto, entrambi schierati come permit in alcune partite del ’19/’20 da Michael Bradley. Con gli azzurri Marcello Violi, Carlo Canna e Guglielmo Palazzani già confermati, resta da capire il futuro di Josh Renton, mediano di mischia neozelandese salito di colpi negli ultimi mesi dell’anno in corso.

Trequarti

La linea arretrata – che perderà Edoardo Padovani – è stata verosimilmente il reparto più in difficoltà, sia sotto un profilo di qualità che di quantità, nei primi mesi del ’19/’20, anche a causa di infortunati di peso, come Capitan Castello (che nel frattempo ha rinnovato il contratto) e Charlie Walker (verrà esercitata l’opzione sul suo secondo anno di contratto?). Non a caso, quindi, è il settore di campo in cui si stanno concentrando gli sforzi della società, a caccia di profili di valore per rinforzare il team (qui gli elementi già sotto contratto). Tra i giovani più attesi, invece, Federico Mori dovrebbe rimanere permit player anche per la prossima annata.

Staff

Al fianco di coach Michael Bradley, che ha rinnovato il suo contratto fino al 2022, non ci sarà più Carlo Orlandi, tornato ufficialmente ai Lyons Piacenza. Con Alessandro Troncon verso lo staff della nazionale, potrebbe esserci il ritorno in quel di Parma di Fabio Roselli (e Andrea Moretti), che lascerà il timone della Under 20 a Massimo Brunello.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: un rinforzo in prima linea per le Zebre 2024/25

La mischia della franchigia ducale si arrichisce di un giocatore proveniente dalla Serie A Elite

item-thumbnail

Zebre Parma: programmata un’amichevole estiva il 22 agosto

I ducali preparano la nuova stagione di URC con una seconda amichevole di livello

item-thumbnail

Zebre, parla Roselli: “Tra cambiamenti e precarietà non è stato facile, eppure sta nascendo un’eccellenza”

Il tecnico romano saluta la franchigia emiliana, con cui ha collaborato complessivamente per 6 stagioni

item-thumbnail

URC: le Zebre imbrigliano a lungo Glasgow, poi nel finale passano gli scozzesi

La franchigia ducale gioca una partita di spessore, ma non basta per ottenere la vittoria in trasferta

item-thumbnail

URC: Zebre, ultimo atto. A Glasgow per finire con orgoglio

La preview della gara che chiude la stagione della franchigia di Parma

item-thumbnail

Le ultime Zebre della stagione: la formazione per Glasgow

Luca Morisi capitano per l'ultima della gestione Roselli