Italseven deludente nella prima giornata delle Challenger Series

Azzurri del Sevens sconfitti da Germania e Uganda nella prima giornata a Vina del Mar, in uno stadio quasi vuoto per il nuovo torneo internazionale

COMMENTI DEI LETTORI
  1. franzele 16 Febbraio 2020, 09:48

    Fossi in federazione due domande me le farei.
    Ho capito che c’è tutto un carrozzone da tenere in piedi, ma forse la cosa non ha tanto senso, visti i risultati.
    15 e 7 sono due sport diversi, inutile andare ai torni con dei mediocri giocatori di 15, devi formare dei buoni giocatori di 7, per farlo serve capacità attrattiva per atleti con determinate caratteristiche, che possono anche arrivare da altri sport.
    Parti dalle scuole medie e superiori con i gruppi sportivi scolastici, campionati studenteschi, circuito 7, se non si riesce a tirare su un campionato.

    • aldo68 16 Febbraio 2020, 10:36

      Capisco che tutto possa servire per aumentare l’interesse verso il rugby, ma sono d’accordo con te, fatto cosi non porta niente.

      • franzele 16 Febbraio 2020, 11:58

        È un altro sport, che può portare qualcosa al rugby a 15, ma va pensato da zero.
        Emergono nazionali senza nessuna tradizione a 15, evidentemente il giro è diverso

    • Obelix-it 16 Febbraio 2020, 12:07

      Avendo portato i ragazzi a fare il Seven ‘spinto’ da Innocenti in Veneto, non ho potuto fare a meno di notare come il Seven sia un ottimo training per i tre quarti anche del 15, ma sia falso il contrario.
      Non c’e’ dubbio che andrebbe sviluppata una ‘filiera’ del Seven partrendo dalle giovanili, in parte in alternativa al 15, in parte collegata, perchè IMHO qualsiasi tre quarti che pratichi il Seven migliora sotto diversi aspetti (capacità di attaccare gli spazi, difesa, riciclo, etc.), aspetti che nel 15 moderno, specialmente in quello giocato da noi che privilegia troppo i raggruppamenti, manca totalmente.
      Ovviamente, l’idea che Federugby possa rendersi conto di questo appare quantomeno bizzarra…

  2. fracassosandona 16 Febbraio 2020, 10:32
  3. mondorovescio 16 Febbraio 2020, 11:59

    Il Seven e’ fondamentale per questo Sport, è l’unico rugby che c’e’ alle Olimpiadi, quindi molto appetibile a Tv Sponsor ecc… Credo sia da piu’ di 5 anni che c’e’ questo staff di allenatori, quali risultati hanno conseguito? quali miglioramenti ci sono stati? CAMBIAMOLI! Federazione: sei interessata? Diamoci una svegliata!

  4. Acerline 16 Febbraio 2020, 12:05

    Mi dispiace per i ragazzi che ci mettono la faccia.
    In fondo però fanno una bella vacanza…
    Purtroppo fatto così non serve a niente questo seven. Soldi che potrebbero essere utilizzati per le nazionali juniores o femminile.

  5. ermy 16 Febbraio 2020, 18:06

    Forse nel girone con Andorra, Liechtenstein e Lussemburgo ce la possiamo fare… forse… ???

  6. Toto 16 Febbraio 2020, 18:28

    mondorovescio, non per difendere lo staff, ma credo che la responsabilità non sia loro. Il seven è un altro sport e sebbene, come dice Obelix-it sopra, può servire a far acquisire ai nostri tre quarti delle abilità in più, per giocarlo, serve gente allenata ad hoc e avvezza.

  7. madmax 16 Febbraio 2020, 21:51

    per aumentare il magone, consiglio di guardare gli highlights del torneo a 7 del Top 14, in chiaro sul sito. Schierano giocatori come Imhoff ed e il modo per tenere molti giocatori allenato senza che si ammazzino come fanno in genere negli incontri delle squadre B

  8. pippuzzo 17 Febbraio 2020, 10:20

    Sarebbe interessante capire a quanti tornei internazionali e ad inviti potrebbe giocare una specie di nazionale seven permanente. E quanto costerebbe tenerla insieme, magari sotto l’egida di qualche corpo militare (non che in generale mi piaccia l’idea, ma succede per tanti sport poveri, si potrebbe applicare al rugby).

Lascia un commento

item-thumbnail

Italseven: i risultati dell’ultima giornata di gare ad Amburgo

Si è conclusa la seconda tappa delle Rugby Europe Sevens Championship Series

30 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

ItalSevens, i risultati della prima giornata ad Amburgo

Seconda tappa delle Rugby Europe Sevens Championship Series, parte bene la nazionale maschile

29 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

L’Italia del Sevens va ad Amburgo: i convocati

Seconda tappa del Rugby Europe Sevens Series Championship in arrivo

17 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italia seven: le azzurre convocate per il torneo di Amburgo

Le scelte del c.t. azzurro Diego Saccà per la seconda tappa delle Rugby Europe Sevens Championship Series

17 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: i risultati finali delle nazionali maschili e femminili a Makarska

Azzurri e azzurre torneranno protagonisti a fine mese

10 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

ItalSeven: i risultati della nazionale maschile e femminile a Makarska

Seconda giornata di gare in Croazia per le squadre guidate da Mazzantini e Saccà

9 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Rugby Seven