Top12: cronaca, risultati e classifica della dodicesima giornata

Rovigo in fuga solitaria nella giornata in cui cade il Valorugby, raggiunto da Calvisano e Fiamme Oro

Rovigo – Lorenzo Citton (ph. Luigi Mariani)

Il Valorugby cade sul campo del Viadana. Il risultato dello Zaffanella causa la fuga solitaria di Rovigo, che è ora a +7 rispetto ai più immediati inseguitori in classifica, e il raggiungimento della squadra di Reggio Emilia da parte di Calvisano e Fiamme Oro, entrambe corsare nelle rispettive sfide che le vedevano in trasferta.

Il Petrarca rimane attaccato al treno playoff grazie a una rimonta in extremis su dei baldanzosi Medicei in quel di Firenze, mentre la Lazio prova a riaprire la corsa per la salvezza vincendo altrettanto all’ultimo contro il Mogliano.

Di seguito i dettagli di ognuno degli incontri della dodicesima giornata di Top 12, la prima del girone di ritorno del massimo campionato italiano.

Rovigo v Lyons 50-19

I rossoblu archiviano nel migliore dei modi la pratica piacentina battendo nettamente i Lyons fra le mura amiche del Battaglini. Una doppietta di Ambrosini e una meta di Citton consegnano ai padroni di casa un 19-0 in 17 minuti da cui la squadra di Gonzalo Garcia è incapace di risalire. Non che i Lyons non manchino di abnegazione nel provarci, andando a segno al 25′ dopo una prolungata fase offensiva, ma ciò non impedisce a Rovigo di guadagnarsi il punto di bonus entro la mezz’ora. La partita non ha molto da raccontare nel resto del match: finisce con un netto 50-19 per i padroni di casa, con gli ospiti che si fanno notare per una bella meta di Paz. Nel finale della partita il punteggio si arrotonda con un paio di mete negli ultimi due minuti da parte di Rovigo, con il giovane Moscardi che torna in campo per provare a ritrovare ritmo gara in funzione di una possibile convocazione in nazionale under 20. I Lyons non riescono però ad acciuffare il punto di bonus offensivo per la quarta meta che tanto sarebbe servito loro.

San Donà v Fiamme Oro 7-20

Fatica a sbloccarsi la gara di San Donà di Piave. Nonostante un primo tempo dove i biancocelesti la fanno da padroni dal punto di vista del possesso dell’ovale, sono le Fiamme Oro a marcare per prime e a portare poi in fondo un successo che le vede vincenti per 7-20. I padroni di casa sono gli ultimi a marcare, tentando di riaprire l’incontro nel finale, ma i cremisi, più forti soprattutto nelle fasi statiche, hanno ormai un vantaggio incolmabile, che permette loro di tenere il passo delle squadre migliori in classifica, anche se è lontana la conquista del bonus offensivo.

Colorno v Calvisano 24-31

Danno battaglia gli emiliani ai campioni in carica: alla meta degli ospiti rispondono i padroni di casa nei primi 25′, grazie a un drive da rimessa laterale che porta il punteggio sul 7-10. Calvisano avanti grazie al piede di Pescetto fino alla mezz’ora, quando il terza linea di casa Borsi prende un cartellino giallo che costa 14 punti ai suoi. Il primo tempo si chiude sul 7-24. Nella ripresa il punteggio non è mai veramente in dubbio, ma Colorno è caparbia e riesce a strappare il punto di bonus difensivo, importantissimo per la lotta salvezza, con una marcatura a tempo scaduto.

Viadana v Valorugby 21-17

Il Viadana è la prima squadra a mettere punti a referto allo Zaffanella, con tre punti dalla piazzola, e, dopo un primo tempo combattuto e incerto, anche la prima a segnare una meta, sulle conseguenze di un rimessa laterale dentro i 22 avversari. I padroni di casa, dominatori della prima frazione, riescono a marcare nuovamente nel recupero inoltrato del primo tempo, andando così al riposo sul 15-3. Nel secondo tempo il Valorugby cerca la rimonta con due mete, ma i gialloneri sono bravi a resistere. Cadono quindi a sorpresa i reggiani con un 21-17 che li vede ottenere un punto di bonus per conservare il secondo posto in classifica, ma mandando in fuga Rovigo.

Lazio v Mogliano 23-21

Una vittoria insperata per il fanalino di coda del Top 12. La Lazio esce dal Giulio Onesti con 4 punti grazie ad una meta del finale segnata da De Gaspari, ma orchestrata da una grande azione personale di Manfredi Albanese, il mediano classe 2001 della nazionale under 20. Il Mogliano aveva ricucito un vantaggio iniziale dei romani di 13-7, punteggio con cui le squadre erano andate all’intervallo. Nella ripresa due mete degli ospiti consentivano loro di ergersi sul 18-21 prima dell’azione decisiva della Lazio nei minuti conclusivi. Quattro punti vitali che riaprono la corsa salvezza.

I Medicei v Petrarca Padova 27-32

Vittoria in rimonta del Petrarca a Firenze, dove i Medicei conducevano per 24-12 al termine del primo tempo, frutto di tre mete dei padroni di casa, condite da un calcio di punizione, contro due degli ospiti. Nella ripresa il mediano di apertura Newton mandava i Medicei addirittura a +15 con un drop nei primi minuti, ma sarebbero stati gli ultimi punti marcati dai biancorossi. Dal cinquantesimo, infatti, monologo petrarchino: prima dell’ora di gioco segna Riera, sei minuti più tardi è la volta di Michieletto e al 74′ completa l’opera Leaupepe. Garbisi chiude i conti con un calcio di punizione agli sgoccioli per sigillare la clamorosa rimonta dei suoi.

I risultati della dodicesima giornata

Rovigo v Lyons 50-21
I Medicei v Petrarca Padova 27-32
Colorno v Calvisano 24-31
Lazio v Mogliano 23-21
San Donà v Fiamme Oro 7-20
Viadana v Valorugby 21-17

Scopri la classifica del Top 12

Tutti i tabellini

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 15 febbraio
Peroni TOP12, XII giornata
Lafert San Donà v Fiamme Oro Rugby 7-20
Marcatori: p.t. 33’ m. D’Onofrio tr Azzolini (0-7), 38’ cp Azzolini (0-10); s.t. 59’ cp Azzolini (0-13), 61’ m Iovenitti tr Azzolini (0-20), 78’ m. Reeves tr Lyle (7-20)
Lafert San Donà: Lyle; Bronzini (70’ Jacono), Iovu, Bertetti (61’ Dell’Antonio), Reeves; Katz, Francescato (52’ Petrozzi); Catelan (59’ Carraretto), Zuliani (52’ Mozzato), Derbyshire (cap.); Sutto, Steolo; Thwala (61’ Ros), Meachen (61’ Chalonec), Ceccato (61’ Zanusso)
all. Green
Fiamme Oro Rugby: Malo; Forcucci, Quartaroli (74’Chiannucci), Vaccari (60’ Masato), Guardiano (78’ Fusco); Azzolini, Marinaro; Cornelli, De Marchi, Bianchi; D’Onofrio, Fragnito (66’ Stoian); Nocera (64’ Jacob), Kudin (cap.) (67’ Moriconi), Zago (49’ Iovenitti)
all. Guidi
arb. Gnecchi (Brescia)
AA1 Meschini (Milano), AA2 Bertelli (Brescia)
Quarto uomo: Cusano (Brescia)
Cartellini: 61’ giallo Derbyshire (Lafert San Donà)
Calciatori: Lyle  (Lafert San Donà) 0/1, Katz (Lafert San Donà) 1/1, Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 3/3
Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 250
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 0, Fiamme Oro Rugby 4
Peroni Player of the match: Malo (Fiamme Oro Rugby)


Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 15 febbraio
Peroni TOP12, XII giornata
Femi-CZ Rugby v Sitav Rugby Lyons 50-19 (29-5)
Marcatori: p.t. 4’ m. Ambrosini (5-0), 7’ m. Citton tr. Odiete (12-0),17’ m. Ambrosini tr. Odiete (19-0), 24’ m. Conti (19-5), 29’ m. Mtyanda (24-5), 36’ m. Liut (29-5)s.t. 48’ m. Paz tr. Paz (29-12), 58’ m. Bance tr. Paz (29-19), 60’ m. Antl tr. Odeite (36-19), 80’ m. Michelotto tr. Odiete (43-19), 81’ m. Odiete tr. Odiete (50-19)
Femi-CZ Rovigo: Odiete; Mastandrea, Modena (60’ Antl), Angelini (41’ Moscardi), Lisciani; Ambrosini, Citton (54’ Visentin); Ferro (cap.)(71’ Michelotto), Liut, Sironi (41’ Mantovani); Nibert, Mtyanda; D’Amico (51’ Pavesi), Cadorini (41’ Nicotera), Pomaro (41’ Leiger).
all. Casellato
Sitav Rugby Lyons: Via G (66’ Di Lucchio); Capone, Paz (cap), Conti, Boreri; Borzone, Via A (50’ Efori); Parlatore, Petillo, Bance; Tedeschi (41’ Cemicetti), Pedrazzani (50’ Pozzoli, 54’ Pedrazzani); Salerno (46’ Rapone), Borghi (56’ Stewart), Acosta (46’ Greco).
all. Garcia
Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA1 Dante D’Elia (Bari), AA2 Francesco Russo (Milano)
Quarto Uomo: Eugenio Scrimieri (Milano)
Calciatori: Odiete (FEMI-CZ Rovigo) 5/8; Paz (Sitav Rugby Lyons) 2/3
Note: Giornata soleggiata, circa 16° gradi campo in buone condizioni. Presenti circa1100 spettatori
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5 ; Sitav Rugby Lyons 0
Player of the Match: Lubabalo Mtyanda (FEMI-CZ Rovigo)


Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – sabato 15 febbraio 2020
Peroni TOP12, XII giornata
Toscana Aeroporti I Medicei v Argos Petrarca Rugby  27 – 32  (24-12)
Marcatori: p.t. 5’ m Mattoccia tr Newton (7-0); 14’ c.p. Newton (10-0); 23’ m Capraro (10-5); 26’ m Tuculet tr Newton (17-5); 31’ m Franceschetto tr Garbisi (17-12); 38’ m Cosi tr Newton (24-12); s.t. 44’ drop Newton (27-12); 58’ m Riera tr Garbisi (27-19); 66’ m Michieletto (27-24); 74’ m Leaupepe (27-29); 77’ c.p. Garbisi (27-32).
Toscana Aeroporti I Medicei: Tuculet; Panetti M. (41’ Biffi), Menon, Rodwell, Mattoccia; Newton (70’ Bientinesi), Esteki; Cosi, Boccardo, Brancoli; Maran (cap.) (57’ Chiappini), Signore; Battisti (50’ Marín), Schiavon (50’ Broglia), Zileri (50’ De Marchi)
All. Presutti, Basson
Argos Petrarca Rugby: Ragusi (46’ De Masi); Coppo, Riera, Leaupepe, Capraro; Garbisi, Chillon; Trotta (cap.) (29’ Michieletto), Conforti, Nostran; Galetto, Saccardo; Franceschetto (43’ Mancini Parri), Carnio (43’ Cugini), Borean (56’ Braggiè).
All. Marcato
Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Fabio Arnone (Pisa)
Quarto Uomo: Giuseppe Ruta (Perugia)
Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 5/5; Garbisi (Argos Petrarca Rugby) 3/6;
Note: pomeriggio di sole, circa 18°, campo in buone condizioni, spettatori circa 800
Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 1; Argos Petrarca Rugby 5;
Peroni Player of the Match: Riccardo Michieletto (Argos Petrarca Rugby)


Viadana, Stadio Luigi Zaffanella – Sabato 15 febbraio 2020 
TOP12, XII giornata
Im Exchange Viadana 1970 v Valorugby Emilia 21-17 (15-3)
Marcatori: p.t. 6’ cp. Ceballos (3-0), 25’ m. Pavan (8-0), 40’ cp. Farolini (8-3), 45’ m. Finco tr. Ceballos (15-3); s.t. 50’ cp. Ceballos (18-3), 58’ m. Luus tr. Farolini  (18-10), 79’ m. Fusco tr. Farolini (18-17), 80’ cp. Ceballos (21-17)
Im Exchange Viadana 1970: Spinelli; Finco, Ceballos, Pavan, Souare (50’ Ciofani); Apperley, Bronzini (68’ Gregorio), Ghigo (75’ Grassi), Denti And. (cap.), Ribaldi, Devodier (73’ Anello), Bonfiglio, Mazibuko, Garziera, Denti Ant. (73’ Breglia)
All. Jimenez
Valorugby Emilia: Farolini; Vaeno, Paletta (65’ Costella), Bertaccini, Gennari; Rodriguez, Bacchi (58’ Fusco); Mordacci, Balsemin, Rimpelli; Du Preez (58’ Favaro), Dell’Acqua; Chistolini (73’ Sanavia), Luus (73’ Gatti), Randisi.
All. Manghi
Arb. Federico Boraso (Rovigo)
AA1: Andrea Spadoni (Padova), AA2: Simone Boaretto (Rovigo)
Quarto Uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo)
Cartellini: al 23’ giallo a Paletta (Valorugby Emilia), al 43’ giallo a Dell’Acqua (Valorugby Emilia)
Calciatori: Ceballos (Im Exchange Viadana 1970) 4/5, Farolini (Valorugby Emilia) 3/3 Gennari (Valorugby Emilia) 0/1
Note: giornata soleggiata e calda, terreno in perfette condizioni. Presenti 1250 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Im Exchange Viadana 1970 4; Valorugby Emilia 1
Man of the Match: Giacomo Bonfiglio (Im Exchange Viadana 1970)


Colorno, HBS Rugby Stadium – Sabato 15 Febbraio 2020
Peroni TOP12 – I Giornata di ritorno 
HBS Colorno v Kawasaki Robot Calvisano 24-31 (7-24)
Marcatorip.t. 4’ cp. Pescetto (0-3); 19’ m. Mazza tr. Pescetto (0-10); 26’ m. Canni tr. Ceresini (7-10); 31’ m. Balocchi tr. Pescetto (7-17); 39’ m. Vunisa tr. Pescetto (7-24) s.t. 48’ m. Modoni tr. Ceresini (14-24); 67’ cp. Ceresini (17-24); 71’ m. Casilio tr. Casilio (17-31); 79’ m. Tuilagi tr. Ceresini (24-31)
HBS Colorno: Bronzini; Pasini, Chibalie, Silva; Canni; Ceresini, Lucchin; Borsi (57’ Perrone); Modoni (79’ Baruffaldi), Sarto (Cap.) (66’ Pop); Ciotoli (23’ Tuilagi), Cicchinelli; Alvarado (47’ Achilli), Silva M., Singh (47’ Gemma)
All. Cristian Prestera
Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa (Cap.) (60’ Peruzzo); Van Zyl, Garrido Panceyra, Mazza, Balocchi; Pescetto (69’ Casilio), Semenzato (51’ Consoli); Vunisa; Koffi (69’ Izekor), Archetti; Zanetti, Van Vuren (60’ Wessels); Leso (71’ Leso), Luccardi, Barducci (65’ Michelini)
All. Massimo Brunello
Arb. Vincenzo Schipani (Benevento)
AA1 Clara Munarini (Parma); AA2 Lorenzo Imbriaco (Bologna)
Quarto Uomo: Alfonso Poggipollini (Bologna)
Cartellini: al 30’ giallo a Borsi (HBS Colorno); al 50’ giallo a Van Vuren (Kawasaki Robot Calvisano); al 78’ giallo a Michelini (Kawasaki Robot Calvisano)
Calciatori: Ceresini (HBS Colorno) 4/6; Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 4/4; Casilio (Kawasaki Robot Calvisano) 1/1
Note: giornata soleggiata 15° – campo in ottime condizioni – circa 550 spettatori.
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1; Kawasaki Robot Calvisano 5
Player of the Match: Simone Balocchi (Kawasaki Robot Calvisano)


Roma, “CPO Giulio Onesti” – Sabato 15 Febbraio 2020
PeroniTOP12 – XII giornata

S.S. Lazio Rugby 1927 v Rugby Mogliano 1969 23-21 (13-7)
Marcatori: p.t. 9’ m. Dal Zilio tr Ormson (0-7), 10’ m. Angelone (5-7), 33’ cp Cozzi (8-7), 39’ m. Filippucci (13-7) s.t. 53’ m. Guarducci tr Ormson (13-14), 67’ m. De Gaspari (18-14), 78’ m. tecnica Mogliano (18-21), 80’ m. De Gaspari (23-21)
S.S Lazio Rugby 1927: Cozzi; De Gaspari, Mccann, Lo Sasso; Bossola (51’ Vella); Cantarutti, Albanese; Cacciagrano (52’ Duca); Filippucci (cap), Angelone (58’ Ercolani); Lomidze, Milan; Forgini (79’ Giusti), Corcos (60’ Ferrara), Quiroga (60’ Di Roberto)
all. Montella
Rugby Mogliano 1969: Da Re (31’ Abanga); Dal Zilio, Scagnolari, Cerioni (60’ Zanatta); Guarducci; Ormson, Crosato (53’ Fabi); Tuilagi; Corazzi (cap); Finotto (55’ Zago); Baldino (60’ De Lorenzi)’, Caila; Ceccato (55’ Michelini), Ferraro (60’ Bonanni), Betti (55’ Furia)
All. Costanzo
Arb.: Andrea Piardi (Brescia)
AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Edoardo Meo (Roma)
Quarto Uomo: Gianluca Bonacci (Roma)
Cartellini: Al 76’ giallo a Davide Di Roberto (S.S. Lazio Rugby 1927), al 79’ giallo a Filippo Guarducci (Rugby Mogliano 1969), all’80 giallo a Marcos De Lorenzi (Rugby Mogliano 1969)
Calciatori: Brian Ormson (Rugby Mogliano 1969) 3/3, Francesco Cozzi (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/5
Note: giornata soleggiata a Roma. Spettatori presenti circa 900.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 5, Rugby Mogliano 1969 1
Peroni Player of the Match: Marcello De Gaspari (S.S. Lazio Rugby 1927)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zambelli sullo stop al Top12: “Decisione grave che non condivido”

Lo sfogo del Presidente della Rugby Rovigo che definisce prematura la chiusura anticipata della stagione

27 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: la stagione probabilmente si chiude qui e lo scudetto non verrà assegnato

Ecco quanto emerso dal Consiglio Federale tenutosi oggi in videoconferenza

26 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rovigo e Viadana, il Top 12 in sostegno alle proprie comunità

I Bersaglieri rossoblu imbustano mascherine, i gialloneri smistano le telefonate e portano spesa e medicinali agli anziani

25 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Coronavirus e rugby: il Top12 verso una ripartenza con parecchie porte chiuse

I club del Top12 dovrebbero tornare in campo domenica. UPDATE: fissate le date dei possibili recuperi, chi vince lo Scudetto va in Challenge Cup

4 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12, Valorugby: ingaggiato il seconda linea argentino Geronimo Alfredo Albertario

Gli emiliani rinforzano il pacchetto degli avanti con l'ex Valsugana

28 Febbraio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Calvisano: è Gianluca Guidi il dopo-Brunello?

Probabile ritorno sulla panchina giallonera per l'attuale allenatore delle Fiamme Oro, ex proprio di Calvisano oltre che delle Zebre

27 Febbraio 2020 Campionati Italiani / TOP12