Sei Nazioni: tutti i record di mete del Torneo

Chi ha segnato più marcature al 6 Nazioni? Chi di meno? Anno per anno, edizione per edizione, andiamo a scoprire i numeri e le tendenze. Dal “terribile” 2013, allo spettacolare 2019

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Parvus 23 Gennaio 2020, 10:55

    mi pare che siamo primi in molte classifiche (negative).
    altro che cucchiaio di legno!

  2. LiukMarc 23 Gennaio 2020, 11:22

    Hanno ripreso a macinare con il cambio del sistema di punteggio. Cosi hanno ripreso a sommergerci di mete e punti…

  3. johnny 23 Gennaio 2020, 12:11

    Forse è questo il senso della partecipazione dell’italia al 6N: far aumentare il numero complessivo di mete segnate 🥺

  4. mic.vit 23 Gennaio 2020, 13:50

    sarebbe curioso analizzare anche il dato relativo ai drop e alle punizioni…capire se c’è correlazione con questa curva di gauss rovesciata delle mete fatte/subite

Lascia un commento

item-thumbnail

Joe Marler verso il ritiro?

Il pilone inglese starebbe pensando di chiudere la carriera

item-thumbnail

Il Principality Stadium diventerà un grande ospedale da campo temporaneo

La WRU ha messo la struttura di Cardiff a disposizione del governo gallese

item-thumbnail

La RFU riduce del 25 % lo stipendio di Eddie Jones

Vista la difficile situazione, il coach dell'Inghilterra ha accettato un netto taglio dello stipendio

item-thumbnail

Rory Sutherland, dalla sedia a rotelle al Sei Nazioni

Il pilone della Scozia, fra i migliori del Torneo, si è riconquistato il proscenio dopo vicende davvero difficili

item-thumbnail

San Patrizio e l’Irlanda più bella: il Grande Slam del 2018

Il 17 marzo di due anni fa i verdi trionfarono a Twickenham, certificando di essere una delle potenze di ovalia