L’avventura di un ragazzo italiano nelle giovanili dello Stade Francais

Quella di Giovanni Montemauri, mediano d’apertura classe 2000 che da quest’anno è a Parigi. Per noi lo ha intervistato il fratello

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Parvus 25 Novembre 2019, 14:06

    speriamo che poi venga cappato per la nostra nazionale.

  2. Gremo 25 Novembre 2019, 15:57

    A 19 anni avere un assaggio di cos’è il rugby pro in Europa dev’essere un esperienza incredibile. Gli auguro di rimanere ancora un anno a Parigi, magari la prossima stagione riuscirà a fare minutaggio con la prima squadra in ProD2 😉

  3. Obelix-it 25 Novembre 2019, 17:15

    La domanda che sorge spontanea e’: cos’hanno visto i franzosi in questo ragazzo che i nostri selezionatori si son ben guardati dal vedere??

    E francamente, per uno che ha militato alla Primavera, possibilita’ di vederlo c’erano senz’altro….

    Ovviamente, augurando al ragazzo di poter continuare su qesta strada….

    • LiukMarc 25 Novembre 2019, 22:00

      Purtroppo ci si dovrebbe fare domande molto scomode su “entrare nel giro” di CFT e Accademia. Io non credo che gli allenatori preposti alle Under non guardino altri giovani, ma alla fine i non-accademici ad ogni evento sono una frazione ridicola.
      Da un lato ci potrebbe anche essere l’approccio di “creo un’Accademia, mi creo il grosso del gruppo”, ma si rischia di distorcere oltremodo la cosa (specie da noi, dove il rugby è a macchia di leopardo e dove i ragazzi crescono ed “esplodono” a ritmi diversi).

    • Camoto 25 Novembre 2019, 23:07

      Ciao @obelix come dicevo tempo fa tra i 2000 e i 2001 c’è veramente tanto in giro, non è un caso che molti 2000 siano passati al top12 per far spazio ai 2001 in accademia, che già sembra ben avviata in serie A anche quest’ anno. Sicuro che tra i non selezionati ne abbiamo ancora che meriterebbero un’ occasione al pari di quelli presi.
      In Francia i posti per l’alto livello accademico con le squadre espoirs sono inifinitamente più di quelli che offriamo noi. Auguro a questo ragazzo una gran carriera o perlomeno una bell’ esperienza di vita. Nell’ anno post diploma è l’età migliore per uscire di casa.

      • kinky 26 Novembre 2019, 11:20

        appoggio in pieno Camoto. Complimenti al ragazzo per l’avventura, complimenti ai francesi che puntano su un italiano ma questo non è per forza sinonimo di garanzia che sia il migliore ma ignorato qui in italia. Mi auguro che lo diventi ci mancgherebbe, magari una convocazione nei prossimi stage gliela faranno anche fare ma bisogna guardare a quello che c’è in casa e guardacaso in quel ruolo pare (per una volta) essere molto ben coperti. 3 nomi: Ferrarin, Garbisi, Del Bono!

  4. Sandokan 26 Novembre 2019, 01:16

    Un grandissimo in bocca al lupo!
    Goditi ogni minuto!

  5. Parvus 26 Novembre 2019, 10:16

    che le maglie delle accademie non abbiano la capacità di trattenere e valorizzare tutti i giocatori giovani questo è chiaro a tutti.
    che treviso debba avere una sua accademia è sempre più chiaro.

    poi il prossimo consglio federale e il prossimo presidente, e i prossimi responsabili tecnici delle varie commissioni faranno la loro parte e le loro scelte, come lo hanno fatto nel bene o nel male oggi, ieri e l’altro ieri, un anno fa e via dicendo.

Lascia un commento

item-thumbnail

European OnRugby Ranking: gran colpo del Benetton, e i Bulls salgono sul podio

Il successo dei Leoni contro Glasgow frutta un gran bel guadagno nella nostra classifica

20 Settembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Ranking: sprofondo Australia, scendono anche i Pumas

Cambia la "pancia" della classifica con Galles e Scozia che risalgono posizioni pur essendo rimaste sul divano a guardare il Championship

20 Settembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Il primo European OnRugby Ranking 2022/2023

Classifica iniziale e prime evoluzioni dopo le prime due giornate di Top 14 e la prima di Premiership

13 Settembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

Sta per iniziare il processo per corruzione contro Bernard Laporte

Il vicepresidente di World Rugby e presidente della FFR è accusato di aver favorito oltre le regole Mohed Altrad e Claude Atcher

6 Settembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

David Campese ci va giù duro: “Il TMO e gli arbitri stanno rovinando il rugby”

La leggenda australiana non risparmia dure critiche alla direzione intrapresa dal rugby di oggi

6 Settembre 2022 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Ranking: gli All Blacks riguadagnano una posizione, Australia in discesa

Il Rugby Championship modifica la classifica planetaria

5 Settembre 2022 Terzo tempo