Rugby World Cup 2019 – Italia, le dichiarazioni di Conor O’Shea: “Dobbiamo essere abbastanza felici”

Il tecnico azzurro si sofferma sui 10 punti raccolti, prima di spostare il focus sul prossimo match contro il Sudafrica

Conor O’Shea (ph. Sebastiano Pessina)

Al termine della gara vinta 48-7 contro il Canada, nel secondo impegno iridato dell’Italia in questa Rugby World Cup 2019, il ct Conor O’Shea ha commentato l’incontro ai microfoni di World Rugby. “Dobbiamo essere abbastanza felici – ha ammesso l’head coach – abbiamo iniziato bene la partita imponendo il nostro gioco. C’è stato poi  un momento un po’ più difficile, ma alla fine siamo tornati a dominare. Sono contento di quello che abbiamo mostrato, davanti a un pubblico di questo genere”, ha esordito l’allenatore irlandese.

– Guarda anche: Rugby World Cup 2019: gli highlights di Italia-Canada

“Non vediamo l’ora di giocare la prossima partita contro il Sudafrica, ma ora vogliamo sfruttare questi otto giorni per riposarci e prepararci al meglio. Avevamo due sfide in quattro giorni e siamo stati bravi nel focalizzarci solo su queste, senza pensare agli Springboks o agli All Blacks. Abbiamo imparato molto dalla partita contro la Namibia alzando il nostro standard e raggiungendo gli obiettivi che ci eravamo prefissati: 10 punti in classifica e una rosa totalmente impiegata senza nessun infortunio”, ha proseguito Conor O’Shea, spostando il focus sulla seconda parte degli impegni azzurri nella pool B, prima di una battuta sulla serata dei suoi ragazzi.

– Leggi anche: I migliori giocatori del primo turno della Rugby World Cup 2019

“Stasera i ragazzi avranno una serata libera, dove potranno rilassarsi e ricaricarsi in vista dei prossimi impegni”, ha concluso.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italrugby: gli Azzurri restano senza sponsor di maglia

Il main sponsor della nazionale esercitando il diritto di recesso ha scelto di non rinnovare il contratto con FIR

22 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Paolo Garbisi è nella lista dei 4 giovani mediani d’apertura più interessanti a livello mondiale

L'azzurro è in un sondaggio indotto da World Rugby assieme ad altri tre prospetti di altissimo livello

20 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

La “querelle” sul trasferimento di Paolo Garbisi a Montpellier

La ricostruzione della vicenda che ha visto il mediano di apertura azzurro approdare a Montpellier per il prossimo TOP 14

17 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

L’Italia ha (ri)contattato Louis Lynagh

A dirlo è stato il papà Michael che svela anche i retroscena della cosa

29 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Maxime Mbandà: fra le Zebre e l’Italia, due “nuovi” capitoli della sua carriera

Il terza linea non vede l'ora aggiungere nuove pagine al suo personalissimo libro ovale

24 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: i convocati per la “prima” della nuova era Kieran Crowley, al via da domani

Nemmeno il tempo di rifiatare per il capo allenatore neozelandese, dopo il successo in Rainbow Cup. Comincia il suo percorso in azzurro

20 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale