Zebre Rugby: le parole di Giovanbattista Venditti dopo la vittoria a Treviso

L’ala dei ducali ha sottolineato la bella difesa della sua squadra, senza dimenticare i problemi in maul

zebre rugby

Le Zebre Rugby a raccolta (ph. Ettore Griffoni)

Le Zebre hanno avuto la meglio del Benetton nel primo dei due test pre stagionali, in attesa dell’inizio del Pro14 fissato per il weekend del 27/28 settembre. A Monigo i ducali sono passati con il punteggio di 12-19, vincendo l’amichevole estiva come accaduto nel 2017 all’inizio della gestione Bradley. È ancora presto per dire che sarà di buon auspicio come in quell’occasione, ma è un segnale incoraggiante per una squadra con tanti volti nuovi, tra cui alcuni molto giovani.

A uno dei più esperti della rosa, sicuramente il più longevo nell’avventura delle Zebre, abbiamo chiesto un parere sulla trasferta a Treviso. “Siamo molto contenti – ci ha detto Giovanbattista Venditti, in campo nei venti minuti finali – Ovviamente non è stata una partita entusiasmante, perché era la prima uscita per entrambe le squadre dopo una lunghissima pre stagione”.

“C’è da rodare qualcosa soprattutto in attacco, sia per noi sia per il Benetton – ha continuato l’abruzzese – Parlando di noi, voglio sottolineare una gran bella difesa dall’inizio alla fine. Le due mete sono arrivate invece da dei drive in maul, dove abbiamo avuto problemi lo scorso anno e che dobbiamo sistemare subito, altrimenti diventa inutile difendere bene tutto il resto se hai delle difficoltà nei set piece”.

“Nel complesso ci sono stati diversi errori individuali e qualche palla persa di troppo, ma queste partite servono appunto a fare più errori possibili (ride, ndr), in modo che si possano correggere e farne di meno venerdì prossimo, per poi essere pronti all’inizio del campionato”.

“Vincere a Treviso poi fa sempre bene – ha detto Venditti – Penso soprattutto che sia un premio che meritavamo come squadra, dopo quest’estate: un pre stagione molto lungo, tanti ragazzi nuovi tra permit e invitati, che comunque hanno dato davvero tutto. Sono molto contento per la squadra e per quei ragazzi che si stanno affacciando al mondo delle Zebre. Questa vittoria, per iniziare il loro percorso con noi, ci voleva”.

– Leggi anche: le parole di Giovanni Pettinelli per il Benetton

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Dopo Zebre-Brive: le parole di Michael Bradley e Giulio Bisegni

Focus sulla brutta parte finale di partita, ma anche soddisfazione per la seconda vittoria consecutiva in casa ducale

8 Dicembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup: le Zebre vincono ancora, battuto il Brive 27-24

I ducali dominano per oltre un'ora di gioco, ma rischiano di essere rimontati nel finale. Ma al termine arrivano i cinque punti

7 Dicembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup: il quindici delle Zebre Rugby per il duello con Brive

Le scelte di Michael Bradley per la gara di Calvisano

6 Dicembre 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Zebre Rugby: lunga squalifica per Renato Giammarioli

Il flanker azzurro tornerà in campo solamente nella seconda metà di gennaio

6 Dicembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup: cambio di sede per Zebre v Brive, in programma sabato 7

Con il campo del Lanfranchi dichiarato impraticabile, la gara si disputerà a Calvisano

3 Dicembre 2019 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Le Zebre che vincono, un anno dopo

"Una bella liberazione per noi e per tutto lo staff", ci ha detto Giulio Bisegni, capitano della squadra che ha dominato a Newport sabato

2 Dicembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby