Una copertina che dice tutto

Midi Olympique non ha usato troppi giri di parole per commentare la pesante sconfitta della Francia in Inghilterra

La sconfitta per 44-8 della Francia contro l’Inghilterra è la peggiore per i Bleus dal 1911. Le sei mete subite a Twickenham, e il dominio esercitato dagli inglesi, rappresentano uno dei punti più bassi nella travagliata storia recente dei transalpini, che non sembrano essere capaci né di adattarsi a un gioco più moderno né di ritrovare un’identità, nonostante una quantità di talento notevole.

Il tonfo ne Le Crunch contro gli inglesi è stato talmente pesante che Midi Olympique, magazine molto famoso nel rugby francese, non ha voluto usare mezzi termini nel titolare la sua nuova edizione della rivista. È bastata una sola parola, famosa quanto basta, per raccontare tutto.

La copertina di Midi Olympique

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Perché Rory Best non canta mai gli inni irlandesi

Il capitano della nazionale irlandese, senza mancare d'ironia, ha spiegato il motivo per cui rimane sempre in silenzio

14 agosto 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

  1. Mec 11 febbraio 2019, 10:44

    Non oso immaginare cosa scriveranno in caso di sconfitta contro l’Italia..

    • TommyHowlett 11 febbraio 2019, 12:06

      ecco bravo, non immaginiamolo nemmeno… tanto non serve

    • Giambo 11 febbraio 2019, 12:52

      Dopo questa sconfitta, se tanto mi da tanto, i francesi scenderanno in campo a Roma con il coltello tra i denti. Quindi non sarei così felice di questa sconfitta dei cugini

  2. Dusty 11 febbraio 2019, 13:22

    La partita contro di noi è l’ultima del torneo e sinceramente credo sia aperta ad ogni risultato perché le condizioni psicofisiche saranno determinanti. Le due squadre potrebbero arrivarci a pezzi oppure rinfrancate da qualche buona prestazione. Chissà.

  3. mic.vit 11 febbraio 2019, 16:40

    non credo che una sconfitta del genere, alla luce anche della scarsa preparazione de match da parte della guida tecnica nonchè le prossime eventuali debacle contro Irlanda e Scozia, possano influire sull’attitudine da mettere in campo contro di noi, a meno che non ci faranno trovare a bordo campo un trofeo garibaldi in legno!!

  4. aries 11 febbraio 2019, 20:49

    Waterloo vs Caporetto
    Sfida interessante!

Lascia un commento