Americas Rugby Championship 2019 al via: gli States cercano il tris

Scatta oggi dal Cile la quarta edizione del torneo: USA favoriti, ma c’è anche l’Argentina XV

stati uniti rugby

ph. Reuters

Nel weekend d’esordio del Sei Nazioni 2019, dall’altra parte dell’Atlantico scatta anche la quarta edizione dell’Americas Rugby Championship, rassegna continentale che vede affrontarsi Argentina XV, Stati Uniti, Canada, Cile, Brasile ed Uruguay.

Dopo che la ‘squadra riserve’ argentina archiviò il successo nel torneo inaugurale, nell’ormai lontano 2016, gli USA si sono imposti sia nel 2017 e nel 2018, e partono con i favori del pronostico anche quest’anno, dopo un anno ovale, quello passato, che li ha visti assoluti protagonisti, con un’impetuosa ascesa nel World Rugby Ranking.

Un torneo, questo che sta per partire, considerato di grande importanza e valore anche dal vicepresidente di World Rugby (e presidente di Rugby Americas), Agustin Pichot.

“La crescita costante di questa competizione ha un ruolo di vitale importanza nella preparazione di giocatori e staff tecnici. Inoltre sono confidente sul fatto che quella del 2019 possa essere l’edizione più competitiva di sempre. Essendo l’anno della Coppa del Mondo, i team metteranno tutta l’energia per arrivare al mondiale nel miglior modo possibile. In ogni caso, anno dopo anno, il torneo sta salendo di colpi, con l’obiettivo di migliorare sempre il livello di gioco ed avere sempre più rilevanza dentro e fuori la regione” ha dichiarato il dirigente argentino a Sudamerica Rugby.

Tra i convocati delle varie selezioni spicca la presenza di un ragazzo italiano tra le fila del Brasile. Si tratta sempre di Matteo Dell’Acqua, che aveva già dato il proprio contributo alla nazionale sudamericana nel corso del recente novembre internazionale.

Programma settimana 1

Cile v Stati Uniti – sabato 2 febbraio (h 19 italiane)

Argentina XV v Brasile – sabato 2 febbraio (h 21 italiane)

Uruguay v Canada – sabato 2 febbraio (h 01 italiane, nella notte fra il 2/2 e il 3/2)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Irlanda: “Troppa pressione al mondiale”, Best e Nucifora tornano sull’eliminazione

Il capitano e il direttore della performance della federazione irlandese sono tornati a parlare della deludente avventura nipponica

6 Dicembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Australia, il consiglio di Eddie Jones: “Ridurre la Legge-Giteau da 60 a 40 caps”

Il tecnico dell'Inghilterra parla dei suoi contatti con i Wallabies e "benedice" l'arrivo di Dave Rennie come ct dei Wallabies

5 Dicembre 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Sevens World Series, in arrivo tre giorni di show a Dubai

Parte da Dubai la nuova stagione maschile delle Sevens World Series, in parallelo al secondo appuntamento femminile. Proseguono intanto le qualificazi...

3 Dicembre 2019 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Steve Hansen ha ufficializzato il suo sbarco in Giappone

L'ex head coach degli All Blacks sarà consulente tecnico dei Toyota Verblitz

2 Dicembre 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Inghilterra: Conor O’Shea è il nuovo Director of Performance Rugby

L'ufficialità del nuovo incarico arriva direttamente dalla Federazione Inglese

29 Novembre 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Le formazioni di Galles e Barbarians per la sfida di Cardiff

Rory Best capitano, George Biagi partirà dalla panchina nei bianconeri; i Dragoni con McNicholl titolare

28 Novembre 2019 Rugby Mondiale