Irlanda, Conor Murray all’attacco dei detrattori: “Non è vero che ho saltato dei test antidroga”

Il mediano di mischia torna sugli ultimi mesi della sua carriera e sulle difficoltà affrontate

Ph. Sebastiano Pessina

“Le voci, per le quali io sia stato lontano dai campi per aver saltato un test antidroga, sono pazze e hanno ferito sia me che la mia famiglia”. Conor Murray torna a parlare, senza mandarle a dire: in occasione di un incontro tenutosi con le Forze della Difesa di Limerick, il mediano di mischia (presente all’evento in veste di sportivo motivatore) ha voluto puntualizzare delle cose che lo hanno parecchio disturbato negli ultimi mesi.
Il lungo stop per l’infortunio al collo infatti gli ha precluso la possibilità di giocare sia nel club ma soprattutto con la nazionale irlandese: “Non sapendo cosa avessi realmente, i media hanno cominciato a far circolare cose non corrette che ovviamente sono arrivate anche ai miei amici e alla mia sfera di affetti personali. Al giorno d’oggi è impossibile staccarsi da internet e i social: uno ci può anche provare, ma tanto qualcuno ti farà sempre vedere quello che ti sta succedendo intorno”.

Infine ha concluso: “Devo ringraziare i miei compagni di squadra del club e lo staff, non è stato difficile scegliere di rinnovare il contratto“.
Il numero 9 ora ha smaltito i suoi problemi fisici e già domani partirà fra i titolari nella sfida di Champions Cup fra Gloucester e Munster, per poi concentrarsi sul Sei Nazioni 2019; che l’Irlanda – da defending champion – inizierà in casa contro l’Inghilterra.

Clicca qui per il calendario 2019 del Sei Nazioni

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Rugby Europe Championship: la Spagna vince in Germania ed ottiene uno storico secondo posto

La Romania, invece, nonostante il largo successo in Belgio, deve accontentarsi della terza posizione

18 marzo 2019 Emisfero Nord
item-thumbnail

Premiership: cos’è successo in un sedicesimo turno cruciale

Gloucester ha battuto gli Harlequins ed ha staccato la concorrenza in zona playoff. Le sconfitte allontanano invece Wasps e Saints

11 marzo 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Rugby Europe Championship: la Georgia si aggiudica il torneo

Decisiva la vittoria sulla Germania a Kutaisi. Vittorie per Romania e Spagna contro Russia e Germania

11 marzo 2019 Emisfero Nord
item-thumbnail

Jake Polledri ha rinnovato con Gloucester

Il terza linea azzurro proseguirà così la sua esperienza in Inghilterra

8 marzo 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Top 14: La riscossa delle grandi

Il turno numero 18 del campionato francese ha visto tornare alla vittoria le squadre più importanti. Ecco com'è andata in Parole e Numeri

5 marzo 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Le cose fondamentali dalla quindicesima giornata di Premiership

Newcastle è ancora vivo in fondo alla classifica, mentre gli Harlequins continuano a vincere. Nuove lamentele per i campi sintetici

5 marzo 2019 Emisfero Nord / Premiership