Irlanda, Conor Murray all’attacco dei detrattori: “Non è vero che ho saltato dei test antidroga”

Il mediano di mischia torna sugli ultimi mesi della sua carriera e sulle difficoltà affrontate

Ph. Sebastiano Pessina

“Le voci, per le quali io sia stato lontano dai campi per aver saltato un test antidroga, sono pazze e hanno ferito sia me che la mia famiglia”. Conor Murray torna a parlare, senza mandarle a dire: in occasione di un incontro tenutosi con le Forze della Difesa di Limerick, il mediano di mischia (presente all’evento in veste di sportivo motivatore) ha voluto puntualizzare delle cose che lo hanno parecchio disturbato negli ultimi mesi.
Il lungo stop per l’infortunio al collo infatti gli ha precluso la possibilità di giocare sia nel club ma soprattutto con la nazionale irlandese: “Non sapendo cosa avessi realmente, i media hanno cominciato a far circolare cose non corrette che ovviamente sono arrivate anche ai miei amici e alla mia sfera di affetti personali. Al giorno d’oggi è impossibile staccarsi da internet e i social: uno ci può anche provare, ma tanto qualcuno ti farà sempre vedere quello che ti sta succedendo intorno”.

Infine ha concluso: “Devo ringraziare i miei compagni di squadra del club e lo staff, non è stato difficile scegliere di rinnovare il contratto“.
Il numero 9 ora ha smaltito i suoi problemi fisici e già domani partirà fra i titolari nella sfida di Champions Cup fra Gloucester e Munster, per poi concentrarsi sul Sei Nazioni 2019; che l’Irlanda – da defending champion – inizierà in casa contro l’Inghilterra.

Clicca qui per il calendario 2019 del Sei Nazioni

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Saracens: anche Elliot Daly rimarrà nonostante la retrocessione

E' il secondo internazionale inglese ad annunciare di rimanere in rossonero il prossimo anno, mentre infuriano voci di mercato

27 Febbraio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nell’undicesimo turno

Exeter allunga in vetta demolendo Northampton. Sensazionale partita di Ollie Hassel-Collins, decisivo per i suoi London Irish

25 Febbraio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Ben Franks si ritirerà al termine della stagione

Il 35enne pilone dirà stop al rugby professionistico. Chiuderà con i Saints dopo aver alzato due Coppe del Mondo e due trofei del Super Rugby

25 Febbraio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Top14: Bordeaux inarrestabile, La Rochelle torna alla vittoria

Riviviamo la giornata del massimo torneo francese attraverso la rubrica 'parole e numeri'

25 Febbraio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14 – Bordeaux si prende la vetta, respira lo Stade Français.

Sergio Parisse inserito nel XV della settimana e grande protagonista nella vittoria di Tolone su Brive

18 Febbraio 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel decimo turno

Bella prova di Braley e Polledri contro la capolista, col terza linea che è anche andato a segno. Minozzi a riposo negli Wasps sconfitti a Leicester

17 Febbraio 2020 Emisfero Nord / Premiership