Conor Murray e i problemi al collo

Il numero 9 di Munster salterà l’esordio in campionato e potrebbe operarsi

Conor Murray lions all blacks

ph. INPHO/Dan Sheridan

I problemi al collo, che ne hanno tormentato anche la passata stagione, sembrano non voler dare tregua a Conor Murray. Il forte numero 9 di Munster, infatti, non sarà a disposizione per la gara d’apertura del Pro14 (e molto probabilmente anche la seconda), ma, stando a quanto riportato da The42, potrebbe addirittura saltare le prime due gare ottobrine di Champions.

Murray starebbe anche valutando l’opzione di operarsi, in accordo con il club di Limerick, per risolvere definitivamente suddetto fastidiosissimo problema. Ecco perché Munster ha deciso di firmare, momentaneamente solo per 4 mesi, l’esperto mediano di mischia neozelandese Alby Mathewson, che ha indossato, in carriera, anche la maglia dei tuttineri, garantendosi così un numero 9 di qualità, in grado di sopperire all’eventuale assenza reiterata del nazionale irlandese.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Omaggio ovale a Ennio Morricone

Il saluto speciale al Maestro

9 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Greig Laidlaw: “La Scozia può vincere il Sei Nazioni nei prossimi due o tre anni”

Il mediano di mischia lancia la sua profezia per il futuro

item-thumbnail

Zebre, Iacopo Bianchi e le sue impressioni: “C’è un sacco da lavorare. Voglio migliorare in attacco”

Il terza linea fa il punto della situazione proiettandosi sul suo futuro e su quello della franchigia

9 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Niente finali di Champions e Challenge Cup a Marsiglia

La città francese ospiterà le finali nel 2021, mentre per questo ottobre l'EPCR dovrà trovarsi una nuova sede

9 Luglio 2020 Coppe Europee
item-thumbnail

Rinnovi importanti a Leicester, due colpi australi per Connacht

Tre nazionali inglesi rimangono con le tigri. Nel prossimo Pro14 ci saranno due nuovi stranieri contro Zebre e Treviso

9 Luglio 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Italia: Luca Bigi e l’importanza del primo raduno dopo lo stop forzato

Il capitano azzurro racconta i primi giorni di lavoro della Nazionale al raduno di Parma dopo tanti mesi senza rugby

9 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale