Irlanda, Conor Murray all’attacco dei detrattori: “Non è vero che ho saltato dei test antidroga”

Il mediano di mischia torna sugli ultimi mesi della sua carriera e sulle difficoltà affrontate

Ph. Sebastiano Pessina

“Le voci, per le quali io sia stato lontano dai campi per aver saltato un test antidroga, sono pazze e hanno ferito sia me che la mia famiglia”. Conor Murray torna a parlare, senza mandarle a dire: in occasione di un incontro tenutosi con le Forze della Difesa di Limerick, il mediano di mischia (presente all’evento in veste di sportivo motivatore) ha voluto puntualizzare delle cose che lo hanno parecchio disturbato negli ultimi mesi.
Il lungo stop per l’infortunio al collo infatti gli ha precluso la possibilità di giocare sia nel club ma soprattutto con la nazionale irlandese: “Non sapendo cosa avessi realmente, i media hanno cominciato a far circolare cose non corrette che ovviamente sono arrivate anche ai miei amici e alla mia sfera di affetti personali. Al giorno d’oggi è impossibile staccarsi da internet e i social: uno ci può anche provare, ma tanto qualcuno ti farà sempre vedere quello che ti sta succedendo intorno”.

Infine ha concluso: “Devo ringraziare i miei compagni di squadra del club e lo staff, non è stato difficile scegliere di rinnovare il contratto“.
Il numero 9 ora ha smaltito i suoi problemi fisici e già domani partirà fra i titolari nella sfida di Champions Cup fra Gloucester e Munster, per poi concentrarsi sul Sei Nazioni 2019; che l’Irlanda – da defending champion – inizierà in casa contro l’Inghilterra.

Clicca qui per il calendario 2019 del Sei Nazioni

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Mathieu Bastareaud si è ritirato dal rugby internazionale

Il giorno dopo la sorprendente esclusione dal gruppo francese per la RWC, il centro ha messo la parola fine alla sua carriera in nazionale

19 giugno 2019 Emisfero Nord
item-thumbnail

Top14: il bellissimo gesto di Jerome Kaino

L'ex All Blacks si è dimostrato uomo di grande classe nel corso della celebrazione del titolo del suo Tolosa

19 giugno 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: gli highlights della finale Tolosa-Clermont

Le due mete decisive di Huget, ma soprattutto la grande giocata di Thomas Ramos in occasione della seconda marcatura

17 giugno 2019 Foto e video
item-thumbnail

Top 14: Tolosa torna sul trono di Francia dopo 7 anni

Clermont battuto 24 a 18 allo Stade de France: è il ventesimo titolo per i rouge-et-noir, che coronano una stagione notevole con il Bouclier de Brennu...

16 giugno 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: Tolosa e Clermont si giocano il Bouclier de Brennus

Chi vincerà il campionato francese? Le due squadre più forti del campionato si sfidano allo Stade de France, kick-off ore 20:45

15 giugno 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

London Irish: gli sponsor interrompono i contratti a causa dell’arrivo di Paddy Jackson

Il club inglese ha già perso due accordi commerciali di notevole importanza, ma non ha intenzione di perdere il suo tesserato

14 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership

Lascia un commento