Zebre Rugby: la formazione per la sfida ai Cheetahs

I 23 scelti da Michael Bradley per il duello del ‘Lanfranchi’ con i sudafricani

ph. Massimiliano Carnabuci

Michale Bradley, head coach delle Zebre Rugby, ha annunciato la formazione ufficiale del club emiliano per la sfida casalinga di domenica pomeriggio (ore 14, diretta streaming DAZN) contro i Cheetahs, team reduce da un mese abbondante di stop agonistico.

Un XV piuttosto rinnovato rispetto a quello in campo per il secondo derby celtico di fine anno. Ben 7 i cambi tra i titolari, con Guglielmo Palazzani che ritrova dall’inizio la maglia numero 9, al fianco di Carlo Canna in cabina di regia, mentre Licata torna in terza linea, coadiuvato dal rientrante Jimmy Tuivaiti e da un Maxime Mbandà che sta ritrovando, gara dopo gara, lo smalto dei giorni migliori.

Le formazioni

Zebre:
15 Edoardo Padovani
14 Paula Balekana
13 Giulio Bisegni
12 Nicolas De Battista 
11 James Elliott
10 Carlo Canna
9 Guglielmo Palazzani
8 Jimmy Tuivaiti 
7 Giovanni Licata
6 Maxime Mbandà
5 Samuele Ortis
4 David Sisi (c)
3 Eduardo Bello
2 Massimo Ceciliani
1 Andrea Lovotti

A disposizione:
16 Luhandre Luus
17 Daniele Rimpelli
18 Giosué Zilocchi
19 George Biagi
20 Iacopo Bianchi 
21 Joshua Renton
22 Francois Brummer
23 Tommaso Boni

Indisponibili per infortunio: Mattia Bellini, Oliviero Fabiani, Renato Giammarioli, Johan Meyer, Matteo Minozzi, Roberto Tenga e Marcello Violi.

Cheetahs: 1 Ox Nche, 2 Joseph Dweba, 3 Aranos Coetzee, 4 Justin Basson, 5 JP du Preez, 6 Gerhard Olivier, 7 Junior Pokomela, 8 Daniel Maartens, 9 Tian Meyer (c), 10 Tian Schoeman, 11 Rabz Maxwane, 12 Nico Lee, 13 Benhard Janse van Rensburg, 14 William Small-Smith, 15 Malcolm Jaer.
A disposizione: 16 Reinach Venter, 17 Charles Marais, 18 Luan de Bruin, 19 Sintu Manjezi, 20 Walt Steenkamp, 21 Abongile Nonkontwana, 22 Rudy Paige, 23 Louis Fouche.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Zebre: Johan Meyer squalificato per due settimane dopo l’espulsione contro i Warriors

Il terza linea tornerà disponibile dal 30 novembre in poi

14 Novembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre-Glasgow, le parole di Michael Bradley dopo la sconfitta per 7-31

La fase offensiva è il punto dolente: "Non abbiamo avuto padronanza e compostezza nelle giocate"

10 Novembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: le Zebre cedono nettamente ai Glasgow Warriors. A Parma finisce 7-31

Gli scozzesi controllano la contesa imponendosi alla fine anche con il punto di bonus offensivo

9 Novembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: Zebre a caccia del primo successo, arrivano i Warriors

A Parma gli uomini di Bradley proveranno a centrare la prima vittoria stagionale

9 Novembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: Zebre Rugby, il quindici per la gara contro i Glasgow Warriors

Michael Bradley cambia nove uomini rispetto alla trasferta di Belfast

8 Novembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: le Zebre lottano, ma Ulster vince 22-7

Sotto la pioggia di Belfast, i ducali si arrendono ai forti irlandesi al termine di un'altra buona prova difensiva

1 Novembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
  1. tony 4 Gennaio 2019, 13:47

    Giammarioli e Meyer si sa di cosa soffrono ? anche in previsione convocazioni nazionale.

  2. gian 4 Gennaio 2019, 13:53

    mah, sempre i soliti dubbi quando mancano i nomi ben conosciuti, speremo ben…

  3. Marte_ 4 Gennaio 2019, 13:59

    Incredibile come nella lista infortunati ci siano TUTTI i giocatori più talentuosi e importanti ad eccezione di Lovotti, Canna e Padovani

  4. fabiogenova 4 Gennaio 2019, 14:03

    Messaggio per Airone.
    Vieni al Lanfranchi? Che ne dici se ci troviamo un quarto d’ora prima del match a bere una birra alla Club House?

  5. And 4 Gennaio 2019, 14:13

    occhio al n.15 Jaer. Sulle Zebre, Canna mi pare abbia perso un pò di fiducia dopo le scelte di O’Shea, ma Brummer ha deluso fino a qui. I sudafricani a volte mal si adattano alla nebbia padana

  6. xnebiax 4 Gennaio 2019, 14:25

    I Cheetahs hanno dei gran talenti come Nche, Dweba, Pokomela, Maxwane, Lee e Jaer, oltre a Paige in panchina che era negli springboks l’anno scorso.

    Mi fa piacere vedere Castello a riposo. Zebre che partono, secondo me, sfavorite. L’importante sarebbe vedere dei segnali di ripresa in attacco.

  7. Camoto 4 Gennaio 2019, 14:41

    Aridateme Di Giulio!

  8. andreac 4 Gennaio 2019, 14:53

    Di Giulio e krumov ,per me due ottimi giocatori, che fine hanno fatto???

    • LiukMarc 4 Gennaio 2019, 15:04

      Magari li riproporrà con La Rochelle. Si avvicina il 6Nazioni, e Biagi e Padovani un attimo di riposo dovranno pur averlo (cosi come mi immaginerei Canna, ma Brummer per ora ha convinto ben poco)

      • andreac 4 Gennaio 2019, 16:14

        Brummer non ha convinto neanche me

      • cammy 4 Gennaio 2019, 20:03

        Di Giulio pensavo che avesse subito un infortunio lungo.. speriamo come dici tu torni contro la rochelle.. Brummer è come stile di gioco milioni di anni distante da Canna.. se ne si vuole prendere uno simile o + forte bisogna avere il portafoglio bello gonfio… cosa che alle Zebre manca..

  9. LiukMarc 4 Gennaio 2019, 14:54

    Lovotti di qua e Ferrari di là minutometro non da scherzare… Bello rivedere Bianchi in panchina. Concordo con xnebiax che le Zebre (con questa formazione) non partano favorite, ma si gioca in casa, e sappiamo quanto valga per i ragazzi di Parma. Certo, da ritrovare lo smalto in attacco che contro Treviso si è visto zero

    • ginomonza 4 Gennaio 2019, 19:03

      l’attacco delle zebre lo vedi tra gli infortunati.
      Con la rosa che hanno e assieme agli infortuni è un miracolo che riescano qualche volta a segnare.
      Cmq io sarò a Parma e tutti i pronostici contro saranno affossati. 🙂 🙂

  10. DropMan 4 Gennaio 2019, 15:09

    Ok Ortis titolare, se si vuole puntare sui giovani è bene che gli si faccia provare il livello, poi sta a loro dimostrare quanto valgono; non vedo l’ora di rivedere Bianchi, ho ancora in mente quel placcaggio perfetto fatto a Ford (se non erro). Continuo a non capire la titolarità fra di Palazzani a scapito di Renton, quando è oggettivo che i due performano meglio al contrario, comunque in bocca al lupo Zebre!

  11. Dusty 4 Gennaio 2019, 15:22

    Le assenze di Venditti e Boni cominciano ad assumere toni inquietanti.

    • LiukMarc 4 Gennaio 2019, 15:29

      Be Boni ha giocato contro Enisei (e pure bene). A me preoccupa più il fatto che al di là di Castello (e subito dietro Bisegni) di fatto nessuno sia un titolare fisso (e insostituibile) li dietro, a confermare che purtroppo anche quest’anno va un po’ cosi (certo, gli infortuni di Bellini e Minozzi non aiutano)

  12. Mich 4 Gennaio 2019, 15:53

    Se leggo bene, Sisi è capitano.
    Come mai?

    • LiukMarc 4 Gennaio 2019, 16:24

      Be direi che per l’impegno che ci mette ogni volta e la di fatto palese insostituibilità (o quasi) è un punto fermo e non vedo perchè non dovrebbe 🙂 (poi ovvio non conosco le dinamiche di spogliatoio). C’è da dire che i vari Castello, Biagi, Violi e Meyer (se non sbaglio gli altri capitani di stagione assieme a Canna) sono tutti fuori dai 15 titolari (o dai 23 addirittura).

    • Dusty 4 Gennaio 2019, 16:25

      Perché non sono nel XV sia Biagi sia Castello

  13. Nuvole! 4 Gennaio 2019, 16:16

    Partita importantissima.
    In bocca al lupo!

  14. cammy 4 Gennaio 2019, 20:10

    Probabilmente l’ultima chance x vedere le Zebre vincenti in PRO14 in questa stagione.. cmq partono sfavoriti e molto dipenderà da come reggeranno con seconde e soprattutto terze linee per pensare di rimanere in partita.. qualche dubbio soprattutto in terza visto che era in emergenza contro Treviso.. mentre qua rientrano Licata e Tuivaiti dal primo minuto..

  15. xnebiax 4 Gennaio 2019, 21:42

    Castello fa l’ariete ogni partita, giusto farlo riposare.
    Boni quest’anno non ha ancora ingranato, mentre Venditti è tanto lontano dalla sua forma fisica migliore. Entrambi sono competitivi e danno sicuramente tutto per tornare al meglio.
    Bene vedere Di Giulio non in lista infortunati.

Lascia un commento