Ufficiale: Guinness è il nuovo title sponsor del Sei Nazioni

L’accordo dovrebbe essere al ribasso rispetto ai precedenti sponsor, anche a causa di un’offerta rifiutata dal board negli scorsi anni

sei nazioni guinness

ph. Six Nations

Guinness, la nota azienda irlandese produttrice di birra, sarà il nuovo title sponsor del Sei Nazioni 2019. Dopo le indiscrezioni circolate giovedì sui giornali britannici, il board del torneo ha ufficializzato l’accordo che porterà alla nuova denominazione della manifestazione come “Guinness Six Nations” per i prossimi sei anni. Nel rugby, Guinness ha già instaurato una partnership con il Pro14 a partire dal 2014 (e almeno fino al 2020) come title sponsor della lega celtica.

Guinness succede a NatWest, sponsor solo per l’edizione del 2018, e a Royal Bank Scotland, al fianco del Sei Nazioni dal 2004 al 2017. Rispetto a queste precedenti partnership, l’accordo con Guinness dovrebbe essere al ribasso: come riportavano sempre alcuni media britannici, l’azienda irlandese dovrebbe versare nelle casse del torneo una cifra attorno ai 6 milioni di sterline all’anno. Secondo la rivista inglese The Rugby Paper, invece, due anni fa RBS avrebbe presentato un’offerta da 13,5 milioni all’anno per continuare la sponsorizzazione, rifiutata in particolare da Scozia e Galles poiché secondo le due Federazioni il torneo aveva un valore superiore.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020