Ufficiale: Guinness è il nuovo title sponsor del Sei Nazioni

L’accordo dovrebbe essere al ribasso rispetto ai precedenti sponsor, anche a causa di un’offerta rifiutata dal board negli scorsi anni

sei nazioni guinness

ph. Six Nations

Guinness, la nota azienda irlandese produttrice di birra, sarà il nuovo title sponsor del Sei Nazioni 2019. Dopo le indiscrezioni circolate giovedì sui giornali britannici, il board del torneo ha ufficializzato l’accordo che porterà alla nuova denominazione della manifestazione come “Guinness Six Nations” per i prossimi sei anni. Nel rugby, Guinness ha già instaurato una partnership con il Pro14 a partire dal 2014 (e almeno fino al 2020) come title sponsor della lega celtica.

Guinness succede a NatWest, sponsor solo per l’edizione del 2018, e a Royal Bank Scotland, al fianco del Sei Nazioni dal 2004 al 2017. Rispetto a queste precedenti partnership, l’accordo con Guinness dovrebbe essere al ribasso: come riportavano sempre alcuni media britannici, l’azienda irlandese dovrebbe versare nelle casse del torneo una cifra attorno ai 6 milioni di sterline all’anno. Secondo la rivista inglese The Rugby Paper, invece, due anni fa RBS avrebbe presentato un’offerta da 13,5 milioni all’anno per continuare la sponsorizzazione, rifiutata in particolare da Scozia e Galles poiché secondo le due Federazioni il torneo aveva un valore superiore.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Joe Marler verso il ritiro?

Il pilone inglese starebbe pensando di chiudere la carriera

item-thumbnail

Il Principality Stadium diventerà un grande ospedale da campo temporaneo

La WRU ha messo la struttura di Cardiff a disposizione del governo gallese

item-thumbnail

La RFU riduce del 25 % lo stipendio di Eddie Jones

Vista la difficile situazione, il coach dell'Inghilterra ha accettato un netto taglio dello stipendio

item-thumbnail

Rory Sutherland, dalla sedia a rotelle al Sei Nazioni

Il pilone della Scozia, fra i migliori del Torneo, si è riconquistato il proscenio dopo vicende davvero difficili

item-thumbnail

San Patrizio e l’Irlanda più bella: il Grande Slam del 2018

Il 17 marzo di due anni fa i verdi trionfarono a Twickenham, certificando di essere una delle potenze di ovalia