Premiership e Championship: il quadro sui primi due tornei inglesi ’18/’19

Conosciamo meglio la locazione delle 24 squadre dei 2 principali campionati britannici

ph. Reuters

Dopo aver tracciato una panoramica geografica (e non solo) alle prime due serie francesi della prossima stagione, riproponiamo l’operazione pure per ciò che concerne i due massimi campionati inglesi: Premiership (dall’anno prossimo sponsorizzata da Gallagher) e Championship (Green King IPA, sempre per motivi di sponsorizzazione). Anche per questa stagione 2018/19, la struttura dei principali tornei britannici è confermata, con 12 squadre nella prima divisione e 12 nella seconda, per un totale di 24 compagini complessive.

Geografia della Premiership

Proprio come in Top 14, anche in Premiership sono due le squadre che fanno riferimento alla capitale, in questo caso Londra e la sua area metropolitana (Greater London): si tratta, ovviamente, dei Saracens (campioni in carica) e degli Harlequins. A dominare la scena, almeno in termine quantitativo, è il South West, dove hanno sede addirittura quattro compagini: Exeter Chiefs, Bristol Bears, Bath Rugby e Gloucester. Inseguono, a quota due, Midlands Occidentali (Worcester Warriors e Wasps, che giocano a Coventry, dopo il cambio di residenza e la modifica del precedente nome) e Midlands Orientali (Leicester Tigers e Northampton). North West (Sale Sharks) e North East (Newcastle Falcons), invece possono contare su una singola squadra a testa.

ph. Wikipedia

Geografia della Championship

In ‘cadetteria’, sono tre le squadre che disputano le proprie gare interne nella Greater London: Ealing Trailfinders, Richmond e London Scottish, mentre i London Irish sono l’unica compagine, a dispetto del nome, a giocare nel South East (sono di base a Reading). Il South West può contare su due squadre: i Cornish Pirates, formazione della Cornovaglia da cui proviene De Battista, nuovo acquisto delle Zebre, e l‘Hartpury College dove sono cresciuti invece gli Azzurri Negri e Polledri. Due le compagini provenienti dallo Yorkshire and Humber (Carnegie Yorkshire e Doncaster Knights), una sola, invece, per East (Bedford), Midlands Occidentali (Coventry), Midlands Orientali (Nottingham) e per l’Isola di Jersey (Jersey Reds), una delle tre Crown dependencies.

ph. Wikipedia

Sunto regione per regione

South West (6): Exeter Chiefs, Bristol Bears, Bath Rugby, Gloucester, Cornish Pirates, Hartpury College;
Greater London (5): Saracens, Harlequins, Ealing Trailfinders, Richmond, London Scottish;
Midlands Occidentali (3): Wasps, Worcester Warriors, Coventry;
Midlands Orientali (3): Leicester Tigers, Northampton, Nottingham;
Yorkshire and Humber (2): Yorkshire Carnegie, Doncaster Knights;
East (1): Bedford;
South East (1): London Irish;
North West (1): Sale Sharks;
North East (1): Newcastle Falcons;
Jersey (1): Jersey Reds;

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Ufficiale: Stuart Hogg giocherà negli Exeter Chiefs

Dopo nove stagioni ai Glasgow Warriors, l'estremo scozzese si sposterà in Premiership

13 novembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Wasps: adesso è ufficiale la firma di Michele Campagnaro

Il club accoglie ufficialmente il centro azzurro nelle sue fila

13 novembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Exeter rilascerà Michele Campagnaro il prossimo 31 ottobre

Il trequarti italiano, già destinato ai Wasps, lascia dopo poco più di tre stagioni e 27 presenze in prima squadra

24 ottobre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: Federazione, Associazione Giocatori e Premiership introducono i periodi di riposo

Il "Welfare" al centro del nuovo protocollo, soprattutto per i giocatori di caratura internazionale

24 ottobre 2018 News
item-thumbnail

Michele Campagnaro sarebbe vicino al trasferimento ai Wasps

Lo riportano dall'Inghilterra: il centro si trasferirebbe in prestito. Con Exeter non ha mai giocato con la prima squadra in stagione

24 ottobre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Frattura ad un braccio per Taulupe Faletau: test match a rischio

Il gallese si è infortunato durante la sfida Bath-Exeter e, secondo Todd Blackadder, starà fuori almeno quattro settimane

10 ottobre 2018 Emisfero Nord / Premiership