Top 14 e ProD2: il quadro sui campionati pro francesi ’18/’19

Con la sentenza che ha riabilitato Biarritz conosciamo tutte le 30 squadre delle prime 2 serie transalpine

tolone top 14

ph. Reuters

Lo scorso weekend ovale, in Francia, è stato un punto di svolta importante anche per ciò che concerne la stagione ’18/’19 dei campionati professionistici transalpini. Infatti, dopo che, lo scorso maggio, il Biarritz Olympique era stato retrocesso in terza serie per motivi finanziari al termine dell’annata sportiva ’17/’18, il comitato dedito all’analisi ricorsi della FFR ha cambiato le carte in tavola, ripulendo il club basco da tutti i provvedimenti disciplinari relativi ai problemi economici, e riammettendolo alla seconda divisione francese.

Una decisione che ha delineato in maniera definitiva il quadro delle 30 compagini che prenderanno parte ai due campionati professionistici francesi, Top 14 e ProD2, il prossimo anno. Confermato il numero di squadre in ambedue i tornei, con la massima serie composta da 14 team (come, del resto dice il nome) e quella cadetta da 16. Diamo, dunque, uno sguardo a quali sono le zone d’oltralpe a maggior tasso ovale (pro).

Geografia del Top 14

Come da abitudine, fatta eccezione per i club parigini (i vice campioni d’Europa del Racing 92 ed il rinnovatissimo Stade Francais), il resto delle squadre di Top 14 proviene dal centro-sud della Francia. Le 2 regioni più rappresentate sono Nuova Aquitania (La Rochelle, Pau, Agen, e Bordeaux) ed Occitania (Tolosa, i campioni in carica Castres, la neopromossa Perpignan e la finalista perdente Montpellier) con 4 team a testa. Insegue a quota 3, invece, l’Alvernia-Rodano-Alpi (Clermont, l’altra neopromossa Grenoble e Lione), con Tolone unica rappresentante della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Come detto, nessuna compagine per Paesi della Loira, Normandia, Alta Francia, Corsica, Centro-Valle della Loira, Bretagna, Borgogna e Grand Est.

Geografia del ProD2

Situazione più variegata al piano di sotto, anche se la costante resta la Nuova Aquitania, leader relativamente alla quantità di squadre presenti anche in cadetteria. Cinque, in tutto, con la retrocessa Brive a far da capofila a Stade Montois, Bayonne, Biarritz e Soyaux Angouleme. Subito in scia, l’Occitania, che, proprio come in Top 14, può contare su 4 formazioni pure in ProD2 (Carcassone, Beziers, Montauban e Colomiers). A quota 3 si issa l’Alvernia-Rodano-Alpi, con la neopromossa Bressane, la retrocessa Oyonnax ed Aurillac. Una singola squadra a testa, invece, per la Bretagna (Vannes), Ile-de-France (Massy), Borgogna (Nevers) e Provenza-Alpi-Costa Azzurra (l’altra neopromossa Provence Rugby).

Sunto regione per regione

Nuova Aquitania (9): La Rochelle, Pau, Agen, Bordeaux,Brive, Stade Montois, Bayonne, Biarritz e Soyaux Angouleme;
Occitania (8): Tolosa, Castres, Perpignan, Montpellier, Carcassone, Beziers, Montauban, Aurillac;
Alvernia-Rodano-Alpi (6): Clermont, Grenoble, Lione, Bressane, Oyonnax, Aurillac;
Ile-de-France (3): Racing 92, Stade Francais, Massy;
Provenza-Alpi-Costa Azzurra (2): Tolone, Provence Rugby;
Borgonga (1): Nevers;
Bretagna (1): Vannes;

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

La piccola rivoluzione del rugby femminile italiano

La FIR vuole incentivare lo sviluppo del rugby femminile a quindici, e adotterà la formula X Rugby proposta da World Rugby

20 luglio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Eccellenza: due avanti per I Medicei

Si rinforza ancora il club fiorentino con l'arrivo del tallonatore Giovanchelli e del terza linea Pierini

20 luglio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Fiamme Oro: un nuovo capitano e tre amichevoli per preparare la stagione

A Ponte Galeria si è ritrovata una rosa cremisi profondamente rivoluzionata, con dieci nuovi arrivi e sedici partenze

20 luglio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Matteo Pratichetti ha annunciato il suo ritiro dal rugby

La decisione è arrivata a seguito dei persisteni problemi alle vertebre cervicali. Il centro aveva giocato 24 volte in nazionale

20 luglio 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Super Rugby: i primi semifinalisti sono gli Hurricanes

Con un secondo tempo più convincente, i gialloneri battono i Chiefs rendendo vana la loro rimonta finale. Finisce 32-31

20 luglio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Rovigo: Joe McDonnell non ha voluto condividere il ruolo di allenatore con Casellato

Lo ha dichiarato il presidente Nicola Azzi al Gazzettino, che ha spiegato perché il trevigiano fosse stato indicato come ds

20 luglio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza