Top 14: lo Stade Francais si rialza

Montpellier vola, il Racing 92 invece la spunta sul Tolone

ph. Reuters

Si è giocata la 23esima giornata del Top 14 in Francia. Risultati tirati in alcune occasioni, esiti netti con molte mete in altre situazioni, hanno contraddistinto questo turno che ha quindi ridisegnato la classifica.

Castres – Tolosa: vittoria in rimonta per Castres, che con una ripresa eccellente ribalta l’esito di una sfida che sembrava già saldamente tra le mani di Tolosa. All’intervallo, infatti, si arriva sul 23-8 per gli ospiti, con le firme pesanti di Fickou e Huget, autori delle uniche mete del match per Les Rouge et Noir. Nel secondo tempo, i padroni di casa accelerano, mettono la freccia con la meta di Tulou e si aggiudicano 4 punti vitali.

Bordeaux Bègles – Pau: allo Stade Chaban-Delmas, una prestazione eccellente di Baptiste Serin, alla centesima presenza con il club, permette a Bordeaux di avere la meglio su Pau per 19-18. Tutti i punti dei padroni di casa li firma il mediano di mischia della Francia, in grado di sporcare il tabellino in ogni modo possibile.

Brive – Lione: gara tiratissima allo Stade Amedee-Domenech, con gli ospiti che si impongono 27-25 con una meta in extremis di Baptiste Couilloud. Superba anche la prestazione al piede di un Beauxis in discreto spolvero. Lione conferma, dunque, le velleità di playoff, mentre la sconfitta potrebbe essere mortifera per Brive in chiave salvezza.

Stade Francais – Clermont: la squadra di Parigi asfalta Les Januards nel corso di una ripresa dominata in lungo e in largo, archiviando un succeso largo (50-13) fondamentale in ottica salvezza. Degna di nota la doppieta di Nayacalevu, che apre le marcature in avvio di match e partecipa al festival di segnature pesanti dello Stade nella ripresa, “vinta” 37 a 0.

Agen – Oyonnax: allo Stade Armandie, Agen compie un passo forse decisivo verso la permanenza nella categoria, superando 36-21 Oyonnax, grazie soprattutto ad un’ultima mezzora di assoluta qualità. Cinque le mete dei padroni di casa (contro le due ospiti), che si accaparrano così anche un punto di bonus offensivo fondamentale.

Montpellier – La Rochelle: la capolista vince con margine all’Altrad stadium su La Rochelle (40-24), mantenendosi saldamente in vetta al torneo transalpino. Nemani Nadolo, Louis Picamoles, Bismarck du Plessis, Kelian Galetier e Jess Mogg (con una doppietta) lasciano il proprio segno sull’ennesima vittoria di Montpellier, andando tutti oltre la linea di meta nel corso della sfida contro una La Rochelle, ancora in fase di recupero dopo il KO nei quarti di Champions Cup contro gli Scarlets.

Racing 92 – Tolone: big match tirato alla U Arena, con i padroni di casa che se lo aggiudicano per 17-13, grazie alla doppietta decisiva di Vakatawa. Per i mediterranei solo una segnatura pesante, grazie ad un pezzo di bravura di Malakai Fekitoa.

 

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il riassunto della quarta giornata del Top 14

Non sono mancate le sorprese, con la grande vittoria di Pau a Clermont. Lione e Bordeaux continuano a comandare

17 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La terza giornata di Top 14: parole e numeri

Nell'ultimo turno di campionato francese riscossa tolosana a Parigi, mentre Brive assesta il colpaccio

9 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: cosa è successo nella seconda giornata

Il secondo ko di Tolosa, ora in fondo alla classifica. Ma anche le vittorie di Lione, Bordeaux e un Bayonne sorprendente anche nella sconfitta

2 Settembre 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: alla prima cadono Tolosa e Racing 92, partenza col botto per il Lione

Torna il massimo campionato francese, fra mete, cartellini, azioni spettacolari e partite decise all'ultimo minuto

26 Agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Guida al Top 14 2019/2020

Tutti contro Tolosa: si comincia a giocare già da sabato 24, finale il prossimo 26 giugno a Parigi

21 Agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Doping, Top 14: le controanalisi di Hendré Stassen rimangono positive

Il terza linea sudafricano ha assunto testosterone e verrà probabilmente licenziato dallo Stade Français

25 Luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14