Premiership: Exeter espugna Bath. I Saracens non sbagliano, mentre cadono i Wasps

Vittorie di misura per Gloucester e Newcastle

ph. Reuters

Spalmata su tre giorni e ricca di emozioni, la diciottesima giornata della Premiership inglese è andata in archivio. Ecco come sono andate le cose sui campi d’Oltremanica.

Bath-Exeter: è stato l’anticipo che ha aperto questo turno. Alla fine a spuntarla sono stati gli ospiti per 18-20, frutto del piazzato messo a segno da Simmonds; autore fra l’altro di quindici punti a livello personale.

Saracens-Harlequins: i campioni d’Europa non lasciano scampo ai rivali imponendosi per 24-11. Sugli scudi, fra i rossoneri, Lozowski, Liam Williams e un ritrovato Maro Itoje che si è reso protagonista di una meta.

Sale Sharks-Worcester Warriors: gli “Squali” travolgono i loro avversari con il punteggio di 58-25. Alla fine sono ben otto le marcature realizzate: sul tabellino ci finiscono Curry, de Klerk, Yarde, Solomona, Haley, Strauss, McGuigan e O’Connor.

London Irish-Gloucester: vittoria a domicilio per Polledri (in campo da titolare e per 74′) e soci, che sul campo dei londinesi si affermano 29-33. Sfida tirata, fatta di parziali e controparziali: i padroni di casa vanno sul 17-0, ma subiscono il ritorno degli ospiti che piazzano uno 0-33 inatteso; a nulla vale quindi il tentativo di rientro finale.

Newcastle-Northampton: nella cornice di St. James’ Park, i Falcons  – in maglia bianconera – regolano per 25 a 22 i Saints. In grande spolvero Toby Flood, firmatario di venti punti al piede, e Vereniki Goneva: il fijano infatti, autore dell’unica meta per i padroni di casa, ha pensato di esultare rendendo omaggio ad Alan Shearer; idolo calcistico della città e della nazionale di calcio inglese.

Leicester-Wasps: i Tigers, nonostante la doppia inferiorità numerica causata dai gialli prima di Malouf e Veainu, si impongono per 16-15 sui Wasps. Ai gialloneri non bastano le due mete messe a segno da Daly, visto che nel finale l’indisciplina consente a Ford di mettere in mezzo ai pali i punti decisivi per il sorpasso.

classifica premiership

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Premiership: Steve Borthwick head coach di Leicester dopo il Sei Nazioni

Geordan Murphy diventa DoR dei Tigers che, scampato il pericolo-retrocessione, iniziano a la ricostruzione

21 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership Rugby ha ufficializzato la retrocessione dei Saracens a fine stagione

I Campioni d'Europa giocheranno in Championship nel '20/'21

19 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens rassegnati ad una nuova penalizzazione e alla retrocessione in Championship

Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il secondo -35. La RFU ha garantito che i giocatori saranno convocabili in nazionale anche in caso di retroce...

18 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens di nuovo sull’orlo del baratro

Se non riusciranno a rientrare nei limiti imposti dal salary-cap rischiano la retrocessione automatica

17 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Saracens: i prossimi passi potrebbero essere dei tagli agli stipendi e alla rosa

In seguito agli oltre 5 milioni di multa, il club dovrà ridurre contratti e personale per rientrare nei parametri del salary cap

8 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: brilla la stella di Polledri, mentre Minozzi va ancora in meta

Il riassunto di quello che è successo in Inghilterra nel corso dell'ottava giornata

6 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership