Sei Nazioni 2018: Matteo Minozzi tra i candidati per il premio di miglior giocatore

L’estremo azzurro in competizione con quattro irlandesi e un francese per il riconoscimento

italia minozzi

ph. Massimiliano Carnabuci

Matteo Minozzi è stato inserito nella lista dei sei candidati per il premio di miglior giocatore del Sei Nazioni 2018. L’estremo è stata la rivelazione del torneo per l’Italia con le quattro mete segnate in cinque presenze, in cui il 21enne delle Zebre si è distinto per vivacità e brio in fase offensiva, ma anche per le notevoli qualità in difesa e nel gioco aereo.

Oltre a Minozzi, gli altri candidati per il riconoscimento sono gli irlandesi Keith Earls, Jonathan Sexton, Conor Murray e Jacob Stockdale e il francese Guilhem Guirado.

Nelle ultime due edizioni il premio è andato a Stuart Hogg, mentre dal 2004 ad oggi soltanto una volta è stato vinto da un italiano, nel 2011 da Andrea Masi.

È possibile votare sul sito del Sei Nazioni a questo link fino alla mezzanotte di martedì 20.

L’albo d’oro

2004 Gordon D’Arcy (Irlanda)
2005 Martyn Williams (Galles)
2006 Brian O’Driscoll (Irlanda)
2007 Brian O’Driscoll (Irlanda)
2008 Shane Williams (Galles)
2009 Brian O’Driscoll (Irlanda)
2010 Tommy Bowe (Irlanda)
2011 Andrea Masi (Italia)
2012 Dan Lydiate (Galles)
2013 Leigh Halfpenny (Galles)
2014 Mike Brown (Inghilterra)
2015 Paul O’Connell (Irlanda)
2016 Stuart Hogg (Scozia)
2017 Stuart Hogg (Scozia)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni 2018: a Roma un successo organizzativo da record

Ecco i numeri delle due partite casalinghe dell'Olimpico

item-thumbnail

Quanti giocatori sono scesi in campo subito dopo il Sei Nazioni?

Quasi tutti gli eroi del Grande Slam sono rimasti a riposo, a differenza degli inglesi. Solo Parisse e Ghiraldini gli azzurri in campo

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: Galles al secondo posto, fra certezze e dubbi

I Dragoni hanno vinto tutte le partite casalinghe del Torneo, mostrando un gioco a tratti spettacolare, ma il cantiere è ancora aperto

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: è Jacob Stockdale il miglior giocatore del torneo

L'irlandese batte i suoi compagni di squadra. Matteo Minozzi chiude in quinta posizione

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: Scozia, il futuro non è più un’ipotesi

I Dark Blues chiudono al terzo posto un Torneo che può essere il trampolino di lancio per la RWC

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: la Francia ha fatto pace con se stessa

Un Sei Nazioni in ripresa per la nuova nazionale di Jacques Brunel, dopo le turbolenze a cavallo del nuovo anno