Sei Nazioni 2018: la formazione dell’Irlanda

Per la sfida contro la Scozia rientrano Tadhg Furlong e Garry Ringrose

irlanda

ph. Reuters

Il ritorno di Tadhg Furlong è la notizia più importante nella formazione dell’Irlanda che attende la Scozia (kick-off alle 14:15 di sabato). Dopo l’infortunio patito contro l’Italia, il pilone del Leinster rientra nella quarta giornata del Sei Nazioni 2018 per dare la spinta decisiva ai suoi verso la vittoria del torneo, a cui i Verdi sono già piuttosto vicini nonostante manchi ancora il big match di Twickenham contro l’Inghilterra.

– Leggi anche: Sei Nazioni 2018, chi (e quando) lo vince?

L’altro cambio operato da Joe Schmidt riguarda il reparto dei centri, dove si rivede Garry Ringrose. Il 22enne sostituisce l’infortunato Farrell e torna a vestire la maglia della Nazionale dopo aver saltato i Test Match autunnali e la prima parte del torneo a causa di alcuni problemi fisici.

A disposizione del CT neozelandese c’è anche Iain Henderson, ma il seconda linea di Ulster si accomoda in panchina lasciando spazio alla collaudata coppia Ryan-Toner. Tra le riserve, rispetto alla partita contro il Galles le altre novità sono il terza linea Jordi Murphy e il gioiellino del Leinster Jordan Larmour, che aveva esordito contro l’Italia.

– Leggi anche: la formazione della Scozia

Irlanda: 15 Rob Kearney, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Bundee Aki, 11 Jacob Stockdale, 10 Johnny Sexton, 9 Conor Murray, 8 CJ Stander, 7 Dan Leavy, 6 Peter O’Mahony, 5 Devin Toner, 4 James Ryan, 3 Tadhg Furlong, 2 Rory Best, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Sean Cronin, 17 Jack McGrath, 18 Andrew Porter, 19 Iain Henderson, 20 Jordi Murphy, 21 Kieran Marmion, 22 Joey Carbery, 23 Jordan Larmour

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: designati gli arbitri per le sfide dell’Italia

Due direttori di gara inglesi in apertura e chiusura della competizione

8 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Ufficiale: Guinness è il nuovo title sponsor del Sei Nazioni

L'accordo dovrebbe essere al ribasso rispetto ai precedenti sponsor, anche a causa di un'offerta rifiutata dal board negli scorsi anni

7 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: Guinness dovrebbe diventare lo sponsor del torneo per i prossimi 6 anni

Accordo vicinissimo, con cifre in ribasso rispetto agli ultimi contratti del torneo

6 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra: tra i possibili successori di Eddie Jones c’è anche Warren Gatland

L'amministratore delegato ad interim della Federazione lo incontrerà prossimamente. E non chiude nemmeno a Stuart Lancaster

5 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Joe Schmidt non allenerà più l’Irlanda dopo la Rugby World Cup 2019

Il suo posto verrà preso da Andy Farrell, attuale allenatore della difesa. Il neozelandese smetterà di allenare

26 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Rory Best è diventato Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico

Il capitano irlandese è stato insignito del titolo dal principe Carlo. Premiati anche i genitori

21 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni