Premiership: colpaccio Warriors in casa dei Chiefs. Bath a valanga su Northampton

Saracens e Wasps non sbagliano accorciando la classifica

worcester newcastle rugby

ph. Reuters

Mentre il Sei Nazioni 2018 ha vissuto il suo secondo atto, la Premiership inglese ha visto consumarsi la sua 14esima giornata della stagione regolare. Ecco come sono andate le cose Oltremanica.

Bath-Northampton Saints: i padroni di casa non sbagliano, nella prima partita in programma della giornata, imponendosi 32-9. Le mete di Banahan, Auterac e Batty, assieme alle trasformazioni del preciso Burns, indirizzano una gara che è rimasta in discussione soltanto i primi quindici minuti.

Exeter-Worcester: il punteggio basso premia gli ospiti che a sorpresa sbancano per 5-6 la tana dei campioni d’Inghilterra. Per i Warriors decisivi i due calci piazzati di Pennell. Ai Chiefs non basta la meta di Lees, nella ripresa, per impattare la gara.

Saracens-Falcons: nonostante un roster rimaneggiato dal Sei Nazioni, i campioni d’Europa in casa non fanno sconti. Finisce 25-3, per effetto delle marcature pesanti di Barrington e Malins, intervallate da una meta tecnica e i calci piazzati di Spencer.

Gloucester-Leicester: partita tirata che si conclude per 24-17 a favore dei padroni di casa. Dopo un primo tempo chiuso in perfetta parità sul 14-14, il giallo comminato a Mulipola ha aperto la strada a Gloucester che con la meta di Scott è riuscita a trovare il gap necessario per portare a casa la gara. Jake Polledri titolare tra i cherry&white.

London Irish-Sale Sharks: i tre piazzati di Bell non bastano ai londinesi per aver ragione degli ospiti, che si impongono 9-13. Fra gli Sharks ottimo l’apporto di de Klerk, autore di 8 punti, e di Strauss che si è reso firmatario dell’unica segnatura della gara.

Harlequins-Wasps: Dopo i precedenti di Champions Cup, la partita di questo fine settimana va appannaggio degli ospiti che si impongono 22-44. Partita piuttosto frizzante, con un primo tempo chiuso sul 10-15 e caratterizzato dal rosso sventolato in faccia a Eastmond. Nonostante l’inferiorità però, la ripresa dei gialloneri è di alto livello: Young, Le Roux, Cruse e Bassett infatti vanno in meta, con Cipriani che al piede si dimostra pressochè perfetto.

 

classifica premiership

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Inghilterra: Cipriani, si o no? Scoppia il caso e a dire la loro sono in tanti

Il mediano dovrebbe continuare a far parte della nazionale o lasciare spazio ad altri?

17 agosto 2018 News
item-thumbnail

Danny Cipriani è stato multato di 2000 sterline dopo l’arresto di mercoledì

Il tribunale ha multato Cipriani per due delle cinque accuse rivolte al giocatore del Gloucester

16 agosto 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Un orso (finto) nello spogliatoio degli Harlequins per stimolare la difesa

È l'ultima trovata di Paul Gustard, che dopo il branco di lupi ai Saracens vorrebbe replicare anche con il suo nuovo club

14 agosto 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I problemi di Jack Nowell con il sintetico e uno studio che solleva preoccupazioni

Nel 2016/2017, in Premiership, gli infortuni sui campi artificiali hanno superato di gran lunga quelli occorsi su campi con erba naturale

12 agosto 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: si accende il mercato dei piloni

Bath e Leicester Tigers aggiustano la prima linea

7 agosto 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Mako e Billy Vunipola resteranno ai Saracens per altri quattro anni

Il club londinese ha rinnovato i contratti di entrambi i fratelli, dopo aver già prolungato gli accordi con cinque giocatori

2 agosto 2018 Emisfero Nord / Premiership