Continental Shield: l’Heidelberger vince anche a Calvisano (13-17)

I tedeschi passano al PataStadium e vanno allo spareggio contro il Timisoara. Bresciani troppo indisciplinati

ph. Massimiliano Carnabuci

Calvisano prova a fare la partita e a colpire subito i tedeschi, per indirizzare il match su binari favorevoli. Al 10′ Mortali porta in vantaggio i bresciani dalla piazzola dopo un buon inizio, ma gli ospiti si confermano squadra ruvida e, anche se indisciplinata, difficile da superare nel corpo a corpo e estremamente cinici. Al 16′, difatti, i teutonici marcano alla prima visita nei 22 calvini sfruttando un break profondo da prima fase, sfruttato brillantemente dopo un cross kick a tagliare tutto il campo, e si portano sul 3-5. L’Heidelberger gioca soprattutto sugli errori degli italiani, ma lo fa senza quasi mai sbagliare un colpo, allungando al 20′ sul 3-8.

I padroni di casa sbattono contro la difesa avversaria e non riescono a capitalizzare le poche occasioni che si presentano soprattutto nella seconda metà della frazione, mentre alla mezzora i biancorossi si portano sul +8 con un altro piazzato. Nel finale di tempo Mortali accorcia sul 6-11, ma i tedeschi appaiono in pieno controllo della partita.

Nella ripresa il leitmotiv non muta, con l’Heidelberger che nei primi dieci minuti vola sul 6-17 a causa di due falli dei gialloneri che continuano a commettere troppe infrazioni. L’indisciplina italiana è tutto quello che serve ai teutonici, ma tra il 45′ e il 48′ gli ospiti falliscono due potenziali match point dalla piazzola anche piuttosto agevoli. La partita è saldamente nelle mani dell’Heidelberger e solo nell’ultimo quarto d’ora i bresciani riescono ad affacciarsi nei ventidue avversari, ma senza marcare nessun punto. Al 68′ gli ospiti restano in 14 per un giallo (placcaggio alto), ma solo al 74′ Dal Zilio riesce a trovare una breccia nella difesa avversaria per il 13-17. Calvisano ci prova anche nel finale, ma il punteggio resta invariato. Al turno successivo ci vanno i tedeschi.

Nell’altra partita, i Timisoara Saracens battono il Batumi per 21-12 e accedono allo spareggio finale per un posto in Challenge Cup, dove affronteranno proprio l’Heidelberger.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Continental Shield: Rovigo vince il derby, Fiamme bastonate in Georgia

I Bersaglieri hanno la meglio a Padova, mentre i cremisi continuano a rimanere senza vittorie

12 gennaio 2019 Coppe Europee / Continental shield
item-thumbnail

Continental Shield: programma e formazioni della quinta giornata

Turno potenzialmente decisivo, con il decisivo derby tra Petrarca e Rovigo e la trasferta in Georgia delle Fiamme Oro

12 gennaio 2019 Coppe Europee / Continental shield
item-thumbnail

Continental Shield: Rovigo facile, Calvisano sconfitto dal Locomotive

I rossoblù continuano l'inseguimento al Petrarca, mentre Calvisano perde ma rimane primo nel suo girone

15 dicembre 2018 Coppe Europee / Continental shield
item-thumbnail

Continental Shield: Calvisano vuole chiudere la pratica, Rovigo insegue il Petrarca

I bresciani hanno il match point per qualificarsi già allo spareggio di marzo e aprile

15 dicembre 2018 Coppe Europee / Continental shield
item-thumbnail

Continental Shield: il Petrarca vince in scioltezza, le Fiamme Oro perdono con il RC Locomotive Tbilisi

I capitolini subiscono la rimonta georgiana nel finale, vedendo così allontanarsi in modo quasi definitivo le chance di primo posto

8 dicembre 2018 Coppe Europee / Continental shield
item-thumbnail

Continental Shield: terza giornata alla portata di Petrarca e Fiamme Oro

Le due compagini italiane, ai vertici del Top 12, ospitano Belgian Barbarians e Lokomotive Tbilisi per consolidare le proprie ambizioni continentali

8 dicembre 2018 Coppe Europee / Continental shield