Galles, numeri record per la federazione. Che reinveste nella base

Principality Stadium, match della RWC e Judgement Day fanno volare i conti

galles

ph. Sebastiano Pessina

La federazione gallese ha annunciato un aumento delle risorse e dei finanziamenti dedicati al rugby di base, parte di un generale programma di nuovo supporto alla propria base. Secondo gli ultimi dati, diffusi dai principali media britannici, il fatturato sarebbe cresciuto del 13% arrivando a quota 82 milioni di di Euro e di riflesso sarebbe cresciuto dell’11% anche il finanziamento dedicato alla base che consisterebbe ora in 37 milioni di Euro. “Le Regions sono essenziali per il nostro successo – ha dichiarato Steve Phillips, finance director della federazione – E vogliamo siano assistite nel miglior modo possibile. Il dialogo e la collaborazione ora sono migliorati, ma è tutto collegato: vogliamo che il community game alimenti la Premiership (gallese, ndr) e che la Premiership alimenti le Regions”. Non solo, anche il debito nei confronti delle banche è calato da 15 a 12 milioni di Euro. “Siamo lieti di annunciare un solido risultato – ha dichiarato il CEO federale Martyn Phillips – Abbiamo così potuto innalzare il sostegno ad ogni livello”.

 

A partire dal gennaio 2016, lo ricordiamo, la WRU ha ceduto per dieci anni alla Principality Bulding Society i diritti di title sponsor del Millennium Stadium: secondo WalesOnLine saranno circa 1.7 i milioni di Euro incassati ogni anno dalla federazione. Ma a Cardiff si sono giocati anche 8 match della RWC 2015 (di cui due quarti di finale) e il Principality Stadium ha ospitato anche la quarta edizione da record del Judgement Day, il giorno dei derby gallesi di Pro12.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

item-thumbnail

Nigel Owens e le nuove regole di World Rugby: “Più probabile che creino nuovi problemi anziché risolverli”

Il celebre ex arbitro ha detto la sua sui provvedimenti in vigore da luglio 2024

item-thumbnail

Il Sudafrica potrebbe lanciare un nuovo numero 10 nel prossimo tour estivo

Rassie Erasmus potrebbe buttare nella mischia un nuovo mediano d'apertura il 22 giugno contro il Galles