Guinness Pro12: Treviso cala il tris. Connacht battuto all’ultimo respiro 22-21

Decisiva per la vittoria dei Leoni è la punizione trasformata da Hayward a tempo scaduto

ph. Ottavia Da Re

ph. Ottavia Da Re

Dopo dieci minuti di studio il match esplode: Connacht piazza l’uno-due con le realizzazioni pesanti di Parata e Carr, entrambe trasformate da Cooney, per lo 0-14 degli ospiti. Treviso però non ci sta e reagisce. A cavallo del ventesimo Morisi e Steyn infatti restituiscono “il favore” agli irlandesi; Hayward converte solo in una delle due chance. Il punteggio si sistema sul 12-14, che è quello con cui le contendenti rivali vanno al riposo.

 

Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di Goosen rientra in maniera grintosa dagli spogliatoi piazzando la terza zampata dell’incontro, per effetto di una meta tecnica in mischia addizionata dai due punti infilati da Hayward. Si va sul 19-14, ma Connacht reagisce riprendendo il comando delle operazioni. Robb infatti schiaccia l’ovale oltre l’ultima linea difensiva consegnando a Cooney la terza possibilità di convertire, che il mediano di mischia non si fa sfuggire per il 19-21. A Monigo c’è grande equilibrio, i due tecnici iniziano una lunga girandola di cambi. Si entra nell’ultimo quarto di gara.
Il gruppo allenato da Pat Lam cerca di aprire il fortino trevisano per allungare nel punteggio ma Zanni e compagni tengono botta, quando mancano solo cinque minuti al termine.  I Leoni poi, passato il momento di difficoltà, provano a serrare la file per gli ultimi attacchi risalendo il campo. Sul più bello però Treviso sciupa tutto. C’è però un’ultima chance: la mischia dei biancoverdi riesce a conquistare un calcio di punizione da metà campo. Hayward sistema l’ovale. Guarda i pali e trasforma dando la vittoria ai padroni di casa per 22-21 a tempo scaduto.

Con questo punto di bonus difensivo, in ogni caso,  Connacht si assicura la matematica certezza di partecipare alla prima semifinale playoff della sua storia nel Pro12.

 

Benetton: Jayden Hayward, Ludovico Nitoglia, Luca Morisi, Alberto Sgarbi, Angelo Esposito, Sam Christie, Edoardo Gori, Abraham Steyn, Alessandro Zanni (c), Francesco Minto, Tom Palmer, Filo Paulo, Simone Ferrari, Ornel Gega, Matteo Zanusso.
A disposizione: Davide Giazzon, Cherif Traorè, Manu Salesi, Marco Fuser, Marco Lazzaroni, Alberto Lucchese, Luke McLean, Tommaso Iannone

Marcatori Benetton
Mete: Morisi (19), Steyn (22), meta tecnica (46)
Conversioni: Hayward (24, 48)
Punizioni: Hayward (80)

 

Connacht: Tiernan O’Halloran, Niyi Adeolokun, Rory Parata, Peter Robb, Fionn Carr, Jack Carty, John Cooney, Ronan Loughney, Tom McCartney (c), Rodney Ah You, Quinn Roux, Andrew Browne, Sean O’Brien, Jake Heenan, Eoin McKeon
A disposizione: Dave Heffernan, JP Cooney, Finlay Bealham, Aly Muldowney, John Muldoon, Coalin Blade, AJ MacGinty, Robbie Henshaw

Marcatori Connacht
Mete: Parata (11), Carr (14), Robb (52)
Conversioni: Cooney (12, 15, 53)
Punizioni:

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton Rugby: Tommaso Menoncello rinnova il suo contratto con i Leoni

Il trequarti continuerà a fare parte del roster biancoverde

item-thumbnail

Benetton Rugby: Lazzaroni e Zani entreranno nello staff dei Leoni

Due nuovi capitoli ovali per gli uomini che hanno chiuso la loro carriera da giocatori

item-thumbnail

URC Awards: il Benetton Rugby è il club più innovativo della stagione 2023/24

Il club biancoverde è stato premiato per gli ottimi risultati raggiunti fuori dal campo

item-thumbnail

Marco Bortolami racconta i rapporti con Quesada, il mercato del Benetton e la difficoltà di “tagliare” i giocatori

Il tecnico dei biancoverdi nella seconda parte dell'intervista rilasciata a OnRugby: "Lasciar andare via o tagliare dei ragazzi che stimi è dolorissim...

item-thumbnail

Bortolami: “Benetton, stagione da 8. Il successo più bello è la crescita di Izekor, Spagnolo, Marin e gli altri”

Nella prima parte della lunga intervista rilasciata a OnRugby il tecnico traccia un bilancio della stagione: "I Bulls ci hanno fatto i complimenti. La...