Guinness Pro12: Treviso cala il tris. Connacht battuto all’ultimo respiro 22-21

Decisiva per la vittoria dei Leoni è la punizione trasformata da Hayward a tempo scaduto

COMMENTI DEI LETTORI
  1. ginomonza 29 Aprile 2016, 21:33

    Contento e almeno una buona serata qua in Iran!
    E ora la coppa dalle orecchie grandi!

    • Rabbidaniel 30 Aprile 2016, 14:04

      Qorbun-et beram! Kojayi?

      • fabrio13H 1 Maggio 2016, 01:01

        …”dove sei?” l’ho capito ma non il resto 😀

    • berton gianni 1 Maggio 2016, 09:04

      E’ proprio il caso di dirlo : il buon Gino sta facendo di tutto per arrampicarsi sulle persiane…

      • malpensante 1 Maggio 2016, 10:03

        In una giornata come questa, Berton non ha prezzo. Per tutto il resto c’è da accendere il camino, ziocane. 🙂

        • Jock 1 Maggio 2016, 10:14

          Cosa fate già sul blog, voi due, di buon ora il primo maggio?

          • berton gianni 1 Maggio 2016, 10:21

            Primo maggio, su coraggio, io-ti-amo.
            …le sottane…

          • malpensante 1 Maggio 2016, 10:29

            Io ho deciso di disibernare un coniglio, e vado con la polenta. 2 novembre, altro che primo maggio.

          • Jock 1 Maggio 2016, 10:39

            Capisco, il meteo non invoglia; per dissetarci, andiamo su prodotti autoctoni o altrui? In ogni caso, un rispettoso buon appetito. Ma se tu abitassi a Vicenza, mica sarei sicuro che il coniglio era coniglio. A te, gianniberton, ti conosco bene, immagino la deboscia che avrai organizzato, ieri a Verona. Quella della telefonata nel corso della quale mi hai passato quell’ amico blogghista mi è piaciuta. Grazie, a presto, e ricordati del 29 giugno sul Montello con tutti gli altri. Zero scuse. Malpensante sarebbe assai gradito.

          • berton gianni 1 Maggio 2016, 10:56

            Fratello Jock,
            Come illustravo ai due reprobi, ieri, nelle compagnie, ci vuole sempre un mona…e com dicono dalle loro parti : grande, grosso e ciula…
            Mi spiegherai a voce il summit del 29.06.

          • malpensante 1 Maggio 2016, 11:13

            Quelli li ho finiti, e poi non c’è la neve che è uno degli ingredienti fondamentali. Fai conto che, dädlà da l’acqua, il vocabolo gàt praticamente non esisteva. A seconda dell’uso, si andava dal domestico “soriàn” al non equivocabile “lèvra d’i copp”. Gli Sparafucile nostrani si aggiravano nei borghi: sacco sotto il tabarro, una nebbia adeguata e un cordino da due metri con le pelli di salame come esca. Di delitto in delitto: pari siamo!..io la lingua, egli ha il pugnale;
            l’uomo son io che ride, ei quel che spegne!

          • Jock 1 Maggio 2016, 11:26

            Questo @ malpensante mi pare straordinario; ma non è Il Rigoletto, per quanto non sia granché ferrato? Che terre, che posti, che atmosfere. Che citazioni. I Bertolucci, i Pellegri.

  2. fantasyste 29 Aprile 2016, 21:35

    intanto le zebre sempre alla grande……..

  3. carpediem 29 Aprile 2016, 21:38

    contento per Nitoglia.
    Chi MoM ?

  4. 6nazioni 29 Aprile 2016, 21:46

    grande ludo grazie di tutto.
    zebrette 49 -10 al 52m

  5. LiukMarc 29 Aprile 2016, 21:49

    Grandissimi, fino all’ultimo (errori ne han fatti, ma oggi chissene).

  6. fabiogenova 29 Aprile 2016, 21:49

    Zatta, spera in Newport sabato prossimo, ‘che ti tocca fare la squadra per la champions…

    • ginomonza 29 Aprile 2016, 21:53

      Perdono anche quella! Guidi ha disfatto quel poco che c’era ,e va con la nazionale!!

  7. M. 29 Aprile 2016, 21:51

    Ma Borto e Geld bollitissimi e entra Gedeone per Ruzza a 8?

  8. Giovanni 29 Aprile 2016, 21:53

    Oh finalmente, tutto è bene ciò che finisce bene. Partendo dalla fine, la cosa migliore è il mega abbraccio finale tra tutti i giocatori dei leoni: qualcuno non ci sarà più l’anno prossimo, ma è bello in conclusione di stagione vedere per una volta mettere da parte delusioni, tensioni ed incomprensioni e festeggiare tutti assieme. Vittoria da dedicare a Nitoglia, il più celebrato fra tutti. Oggi è girato tutto bene, compreso un arbitro che convalida seduta stante la dubbia meta di Steyn, senza andare dal TMO, come pure era da attendersi. E gira a favore pure il Connacht, che nel secondo tempo sul 19-21, si mangia almeno 3 occasioni per marcare la meta che avrebbe chiuso l’incontro. Ed allora la più degna conclusione è quella di Hayward che la mette quasi da metà campo. Inutile soffermarsi sul resto: tanta grinta e buona volontà, ma anche i soliti buchi difensivi e la solita troppa foga in attacco. Parecchio lavoro innanzi per Crowley, ma ci si penserà da domani: stasera spazio ai festeggiamenti e ai saluti ad un grande campione come Nitoglia.

    • balin 29 Aprile 2016, 23:55

      Il campionario della sfiga non è mancato anche stasera, Auguroni a Morisi
      Per il resto mi pare che gli altri quando vincono festeggiano e non stanno a veder troppo i particolari, se avessero potuto giocare così per almeno mezza stagione Treviso sarebbe almeno davanti ai semifinalisti dì Challenge cup, cioè Newport. Ora c’è comunque da onorare l’ultima partita.
      Grazie a Nitoglia buon Brasile.

  9. gsp 29 Aprile 2016, 21:57

    Bravi ragazzi, bravi tutti.

  10. Legionario80 29 Aprile 2016, 22:05

    Prima linea Benetton micidiale,grande soprattutto Ferrari anche come ballcarrier,peccato che Gega lanci così così altrimente sarebbe perfetta

  11. andreac 29 Aprile 2016, 22:13

    ciao Ludo, un saluto a Treviso migliore di questo non penso potesse immaginarlo, vincere con la 1° in classifica del pro 12 giocando tra l’altro una buona partita dovrebbe essere il sogno di ogni rugbista. Treviso che continua ad avere preoccupanti problemi difensivi, ma che stasera può gioire di una vittoria nonostante tutto meritata.

  12. R2D2 29 Aprile 2016, 22:14

    Posso dire una cosa? Per me Ferrari è già adesso di gran lunga il miglior pilone destro che c’è in italia. Toccando ferro se va avanti così diventa uno forte forte forte.

    • Camoto 29 Aprile 2016, 22:18

      Condivido, veramente forte.

    • faduc 29 Aprile 2016, 22:21

      Bah…è buono potenzialmente, ma non esageriamo…con i forti ha sofferto tanto in chiusa

    • tony 29 Aprile 2016, 22:23

      Ferrari credo sia uno dei ragazzi con più voglia di arrivare che abbia visto ( si sobbarca spesso sedute extra con Manuel Ferrari)…se continua così e migliora un po’ in esplosività può arrivare veramente lontano.

  13. peppone 29 Aprile 2016, 22:16

    il modo in cui la RAI sta fornendo il “servizio pubblico” e’ scandaloso !
    ma come si fa ? cosa li paghiamo a fare ! ma vi rendete conto che o saltano le dirette, o trasmettono qualcos altro dopo aver messo in scaletta il rugby, poi lo streaming come quello di stasera !!!!!! e pensare che la ns azienda di stato perde 2 milioni di euro al giorno ! l’incazzatura per lo streaming non mi ha fatto gustare il risultato !!

  14. faduc 29 Aprile 2016, 22:26

    I paragoni sono improponibili. Il Treviso gioca con una seconda straniera di buona qualità e la terza quasi titolare e decente. Le zebre con una seconda bollita, ma nazionabile perché dietro il movimento non offre niente e senza la terza titolare. Con le seconde scambiate e le terze alla pari le zebre avrebbero retto bene e il Treviso perso 🙂

    • enricalvisano 29 Aprile 2016, 22:45

      Da supporter delle Zebre, leggo troppi condizionali.
      Se Treviso avesse avuto uno dei tre 10 delle Zebre magari le cose sarebbero andate ancora meglio ai veneti, no?
      Se fanno le squadre alla cazzo, le idiozie di gestione le fanno in tutti i reparti.

      • parega 29 Aprile 2016, 22:49

        si’ ok …ma il senso di appartenenza ti da’ quella forza che le zebre non potranno mai avere
        si deve dare sempre piu’ forza ai club invece di toglierla con il sisema e le accademie
        stasera e’ un esempio di che forza puo’ dare il senso di appartenenza a un club

        • gsp 29 Aprile 2016, 23:11

          Paré, hanno fatto due stagioni da brivido. tranne le irlandesi, le altre nel pro12 sono tutte create in provetta. E vieni a parlare di appartenenza? Eh su…

          • zappinbo 30 Aprile 2016, 01:11

            giusta osservazione

          • San Isidro 30 Aprile 2016, 03:42

            Peppe, le selezioni dei distretti in Scozia esistono dalla notte dei tempi (come le province irlandesi), quelle che poi si evolveranno in franchigie pro…

          • gsp 30 Aprile 2016, 10:12

            ma che dici San. le scozzesi sono entita’ create in laboratorio molto piu’ di treviso. l’elemento regionale o provinciale non e’ nemmeno cosi’ spiccato come per i gallesi. eppure di p…e ne hanno da vendere. se si fa uno sforzo le rappresentative regionale le troviamo anche in italia, ma il discorso sull’appartenenza non centra proprio nulla.

          • San Isidro 30 Aprile 2016, 12:59

            Peppe, non mi riferivo all’appartenenza, sto solo dicendo che, come in Irlanda le selezioni provinciali sono sempre esistite prima del professionismo, anche in Scozia accadeva la stessa cosa con le selezioni dei distretti di Edimburgo, di Glasgow, dei Borders, le attuali franchigie scozzesi (per quanto federali) sono alla fine l’evoluzione pro di quelle rappresentative…quelle ad essere create in laboratorio sono le franchigie gallesi, nate dalle fusione di più club limitrofi alla metà degli anni 2000…

  15. tony 29 Aprile 2016, 22:30

    Comunque bella soddisfazione anche se loro hanno esagerato con i cambi, noi manchiamo sempre di esplosività per avvicinarci al rugby che conta.. però abbiamo dei giocatori interessanti : la prima linea Ferrari,Gega,Zanusso peraltro giovanissima, in ripresa Steyn che sta riprendendo un ritmo che aveva perso giocando in eccellenza, bene Morisi il nostro trequarti più forte tecnicamente, in ripresa anche Zanni.Per il prossimo anno mi preoccupano un po’ le ali.

  16. enricalvisano 29 Aprile 2016, 22:49

    Felice per Nitoglia, e fa bene a ritirarsi ora.
    Un po’ sorpreso da questo sorpasso sulle Zebre praticamente al fotofinish, sarebbe ancor più bello vedere una vittoria zebrata sui NGD con controsorpasso, ma da come sono involuti i ducali ora come ora pare utopia. Ma mai dire mai.
    Solo un appunto: dove sono stasera quei geniacci che qualche settimana fa dicevano che le franchigie non avrebbero più preso nemmeno un punto di bonus fino a fine stagione?

  17. pier58 29 Aprile 2016, 23:25

    Che la Forza sia con noi del Benetton. A parte le citazioni stasera hanno messo il cuore, l’anima e la fortuna, come sempre, aiuta gli audaci. Non tutto è da buttar via e questa partita ne è la riprova. Buona la prima, giovane e che può solo crescere con la guida di un esperto (per me meglio Ferrari di Ongaro, ma e solo una opinione). Poi pensiamo positivo per il futuro e per levarci qualche soddisfazione il prossimo anno. Spero nella Champion per vedere a Treviso tra le migliori delle squadre europee (che bello vedere il Dan Carter con il Racing a Monigo, le ns Signore impazzirebbero). Forza Leoni e Forza Italia del Rugby senza confini se non quelli della passione per il nostro sport.

  18. nophantasy 29 Aprile 2016, 23:43

    Morisi come sta?

  19. ermy 30 Aprile 2016, 00:11

    Non ho visto la partita, anche causa streaming… ma… ah,ah,ahhh!
    che diranno adesso i soloni pro federales del Treviso ultimo, del Treviso di qua, il Treviso di la… noi si vince con la prima e si sorpassa a destra mentre i fortissimi di Gavazzi prendono 70 punti!!! Tutti geni della tastiera! Ah,ah,ahhhh!
    Unico rammarico, meglio vincere in Challenge che perdere in Champions, ma che fare, queste Zebre proprio non ce la fanno!!! Speriamo nell’ultima… 😉

    • zappinbo 30 Aprile 2016, 01:14

      guardarsi le partite e non scrivere messaggi da rovigotto, grazie

      • ermy 30 Aprile 2016, 01:30
      • ermy 30 Aprile 2016, 09:12

        Ah, Zappinbo, siccome io al mitico Battaglini ci ho giocato, sotto le bombarde di Bettarello e anche di Botha, e con le cariche di Small, Mallet, Lupini e degli altri, sai che l’accostamento con i rovigotti è solo un onore??? Eh, Zappinbo? 😉

        • mezeena10 30 Aprile 2016, 10:41

          ermy è un provocatore patentato il “signor” zappinbo!
          un campo lo ha visto al massimo dalla tribuna..forse..
          tornando alla partita bravi ragazzi, certo ora chi lo sente il Beniamino???
          sarebbe meglio si la challenge!!!

  20. zappinbo 30 Aprile 2016, 01:10

    finalmente una gioia, basta cosí poco per farci stare ancora lí, una carezza ogni 3 mesi, e si sopporteranno nuove mazzate. bravi tutti, forza morrisi e grazie nitoglia

  21. fracassosandona 30 Aprile 2016, 01:50

    Bella partita in ottima compagnia.
    Alla fine ha avuto ragione mal e finalmente una gioia!

  22. malpensante 30 Aprile 2016, 02:37

    Un po’ di orgoglio e bastonarli dove hanno fatto gli sboroni con i cambi. GODO.

  23. mamo 30 Aprile 2016, 07:50

    Non so se anche voi, per addormentarvi meglio o prima, pensate a qualcosa di particolarmente sereno o bello. Io sí e per un bel po’ sapró a cosa pensare.

  24. mamo 30 Aprile 2016, 07:52

    Dimenticavo. Il mio MOM é Gori che ieri sera é stato pressoché … beh, un vero m.m. .

    • mauro 30 Aprile 2016, 08:39

      compreso il passaggio mancato in duecontrozero per eccesso di lentopensiero… chiedi a @bangkok che ne pensa, va… 🙂

      • mamo 30 Aprile 2016, 09:18

        Ciao Mauro,
        di certo non pretendo tu te lo ricordi ma io, qui in OR, sono fra i piú accesi critici di Gori al punto che vengo spesso cazziato.
        Come credo anche tu, io c’ero e ho visto finalmente un Gori veloce, non sempre è vero, ma nel 80% della sua partita ma, soprattutto ha fatto scelte intelligenti (al 90%) senza lasciarsi andare a protagonismi (salvo un inutile tentativo di attaccare da solo la difesa schieratissima compresi 7 e 8 avversari).
        Cazzo, per una volta che lo lodo … ! 🙂

        • malpensante 30 Aprile 2016, 09:37

          Per me mo Zanusso, ma condivido l’assoluta felicità di aver rivisto Gori Ugo e, se si ritrova, è anche molto meglio di così.

          • mamo 30 Aprile 2016, 09:48

            Come dite voi ? Sperem sia axé ? 🙂

          • malpensante 30 Aprile 2016, 10:25

            Speréma. “La speransa di malvistì l’è ch’a faga un bon inveron”.

  25. tifoso ignorante 30 Aprile 2016, 08:19

    Evidentemente questa vittoria ha messo i bastoni tra le ruote non solo a Connacht (giustamente battuto perché presentatosi con eccesso di presunzione e quindi non al meglio) ma anche a molti sparam….. per motivi campanilistici che devono ripensare per una volta tanto altri modi per esercitare il loro hobby senza dover ricorrere ai soliti Copia-incolla…

  26. mauro 30 Aprile 2016, 08:37

    Appena sveglio sto ancora meglio:
    Se posso fare anch’io un commento da rovigotto (???).
    Calcio di Jayden a tempo scaduto: gioco, partita, incontro. Lo ha detto anche Nostro Signore: beati gli ultimi perchè saranno penultimi. Adesso vediamo se ci tocca giocare e perdere in Champions.
    Comunque i Sarries quando vengono a Monigo le beccano sempre…
    Spiace per chi non è venuto o non ha potuto venire ma una partita con questa compagnia e un dopo partita co i stessi fioi non ha prezzo e non la puoi avere neanche con Mastercard

    • ermy 30 Aprile 2016, 09:27

      Ciao rovigotto! 🙂
      Probabile che il contro sorpasso possa avvenire… Gavazzi starà già mandando le lettere di diffida!!! E se non basta li prende per le palle e strizza!!!
      Il fatto è che questa vittoria fa ben sperare per la prossima stagione dove io vedo un Treviso vincente in Challenge!
      dai che si va almeno ai quarti!!! 😀

      • zappinbo 30 Aprile 2016, 14:17

        ti do del rovigotto per i discorsi da minchia su questa coppa non la gioco e quell’altra forse… e se veramente eri tutto sto campione, sopporterai anche questa: le tue infinite arringhe sui soloni federali ad ogni occasione, anc quando vinciamo, sono da porello e rancoroso. gavazzi vince facile anche a sto giro, piaccia o no

  27. leone64 30 Aprile 2016, 08:37

    Un saluto a Nitoglia. Felice per Treviso. Pensavano di fare 5 punti in carrozza invece TAC. Però troppo altalenanti fasi di gran bel gioco a fasi di gioco di confusione ed errori madornali. Le Zebre imbarazzanti.

  28. R2D2 30 Aprile 2016, 09:13

    Per come è andata la stagione Treviso a mio parere si è dimostrata la “meno peggio” delle due italiane, perchè al momento ha fatto più punti, ma soprattutto perchè, se me lo permettete, i punti di bonus difensivi valgono molto di più dei punti nei due derby. Preferisco perdere 6/7 partite (non mi ricordo quante sono) con il bonus difensivo e perdere i due derby piuttosto che vincere i due derby, ma essere costantemente asfaltato dalle altre.
    Questo senza nessuna offesa per le Zebre, anche perchè non c’è niente da sorridere per entrambe le squadre.
    Mi piacerebbe tanto che Treviso arrivasse penultima, e subito dopo chiedesse di rinunciare alla Champion’s. Sarebbe, da una parte, un segno di grande umiltà che, sicuramente sarebbe molto apprezzato dalle altre nazioni e dall’altra sarebbe un grandissimo smacco a Gavazzi e combriccola con i loro proclami entusiastici su quanto il movimento sia in crescita. Ho paura che rimarrà un mio sogno, ma mi piacerebbe veramente tanto…

    Comunque io credo che questa squadra si toglierà un sacco di soddisfazioni nei prossimi anni. Si sta creando un’ossatura giovane di tutto rispetto (i “bambini” in prima linea, le terze, qualche ragazzo dietro…).

    • gsp 30 Aprile 2016, 10:27

      quindi R2D2, l’anno scorso le zebre per te hanno fatto un campionato migliore di treviso? insomma neanche la classifica conta piu’?

      • R2D2 30 Aprile 2016, 10:38

        Per me conta di più quante partite ti giochi alla pari (o quasi).
        Ripeto: il mio discorso non è contro le Zebre nè voglio fare la gara a “chi ce l’ha più lungo” (anche se forse sarebbe meglio dire a chi ce l’ha meno piccolo…).
        La mia è una considerazione legata al far parte o meno di questo livello. Sinceramente gli ultimi due/tre mesi delle Zebre sono imbarazzanti (se non sbaglio partite consecutive a ZERO punti segnati in campo, 50 punti in casa con Glasgow, 70 in Scozia, ecc.). Da una parte vedo una squadra completamente allo sbando, mentre dall’altra vedo una squadra che è partita da schifo, è andata ancora peggio a metà anno, ma che da un po’ di tempo a questa parte si sta ricostruendo. Certo non sono gli Allblacks e ancora prendono delle imbarcate fuori casa, ma qualcosa di buono c’è e ieri ne è stata la riprova, mentre a Parma io non vedo proprio niente.
        Se, poi, le Zebre vincono con i Dragons e sorpassano Treviso e tu sei convinto che, visto che la classifica “conta”, che le Zebre siano superiori a Treviso, contento tu e accetto la tua opinione. Non è di sicuro la mia…

      • gsp 30 Aprile 2016, 10:42

        r2d2 la domanda era diversa. l’anno scorso le zebre erano piu’ forti di treviso o no? proprio seguendo il ragionamento che fai tu.

        poi per quanto riguarda chi e’ piu’ forte l’unico modo oggettivo e’ la classifica. tutto il reso e’ rispettabile, ma soggettivo.

  29. bangkok 30 Aprile 2016, 09:28

    Hai ragione @Mauro, è proprio un gran bel svegliarsi dopo una serata così. Felice x Treviso, x Nitoglia è molto sollevato nel veder il buon Morisi prendere la via degli spogliatoi sulle sue gambe.
    Treviso molto buona in attacco, persi ancora palloni che gridano vendetta ( vedi Gori al largo in azione da meta certa -vittoria e bonus offensivo-) ma viste azioni veloci ed ariosè dei trequarti. Gran prima linea, davvero ottima , buone le seconde e tra le terze ottimo Steyn.
    Visto poi che sarebbe troppo facile criticare l’arbitro solo quando si perde posso tranquillamente affermare che si è vinto NONOSTANTE l’arbitro. Un’arbitro che in una partita di calcio fili avrebbe provocato un’invasione di campo. Grande Hayward che è riuscito a pizza l’ultimo calcio nonostante il lampante e scandaloso ennesimo tentativo di alterare il risultato di Mr. Gibbone.
    Per il resto grande serata in ottima -a dir poco- compagnia.

    • bangkok 30 Aprile 2016, 09:31

      Calciofili e piazzare

      • malpensante 30 Aprile 2016, 09:45

        Beh, arbitro più che scarso come prevedibile, ma dire che ce l’avesse con Treviso mi sembra vagamente surreale. Piuttosto gli altri quattro, se arbitra la mischia come un giudice di ballo liscio, almeno nell’intervallo qualcosa gli avrebbero anche potuto dire. Soprattutto i due con la bandierina, che io sappia non hanno il divieto di segnalazione.

        • balin 30 Aprile 2016, 11:58

          Probabilmente nel l’intervallo qualcosa han detto altrimenti c’è la sognavamo la metà di punizione conquistata dalla mischia,
          A proposito di questa fase di gioco e dei piloni: grazie grazie a Manuel Ferrari, se verrà sostituito sarà molto dura per il suo successore
          Vedere una prima linea con 3ragazzi come Ferrari, Gega e Zanusso ottenere questi risultati fa molto piacere

          • malpensante 30 Aprile 2016, 12:46

            Bah. Hanno continuato uguale al primo tempo, solo che Ah You (distrutto) e Loughney erano spirati da tempo, e i cambi per l’amor di dio. Massacrati, e con un arbitraggio della mischia meno fantasy ripeto che avrebbero finito i piloni. Zanusso se lo è mangiato vivo e per traverso. Va beh che il largo e l’alto più o meno si equivalgono.

        • fan5712 30 Aprile 2016, 20:55

          Blessano ha fatto chiamate solo contro Treviso…poi ci si lamenta del arbitro..imbarazzanti gli assistenti italiani..

          • tifoso ignorante 30 Aprile 2016, 21:34

            …Steyn ha pestato per bene la linea sotto i suoi occhi prima voi segnare la meta. …

    • mamo 30 Aprile 2016, 10:03

      Per me l’unico vero errore é stato non fischiare l’in avanti nei loro 22 del primo tempo (quel passaggio lungo) ma forse era compito del suo assistente di sx accorgersene.
      Del resto ha lasciato giocare e, soprattutto, ha avuto il coraggio di fischiare il fallo all’ottantesimo il che lo rende diverso, migliore e piú cazzuto, di tanti ma tanti altri.
      Per me.

      • bangkok 30 Aprile 2016, 10:14

        Ma avete notato da dov’è nata la loro prima meta? ?? Da un calcio di punizione INVENTATO!!! Quella era una maul con conseguente mischia a favore Treviso tutta la vita!!!
        Avete notato che il fallo da cui è scaturita la punizione della vittoria è stato “costretto a darla”???? E allora s’è inventato che doveva essere battuta 2 metri più indietro???!!!
        E questi sono i 2 esempi più lampanti

      • malpensante 30 Aprile 2016, 10:17

        Con un arbitro decoroso avrebbero finito i piloni per cartellini (o per fine aratura, se ne avessero provato a giocare qualcuna regolare). D’altra parte, levi il pilone meglio che hai e metti in panca le due bestie in seconda e terza ed è il minimo che ti possa capitare. A Galway nel frattempo si stanno domandando se ieri la riga laterale era come al tennis quando si gioca il doppio, e poi palla regolarmente giocata da terra, corridoi inesistenti, gente che andava a spasso di fianco (e dietro 🙂 ) alle maul, fuorigioco chi era costui, non si può dire che si sia fatto mancare niente o quasi dal repertorio. Sulla punizione finale, voglio dire, l’avrebbe fischiata anche Schettino.

  30. Frederick 30 Aprile 2016, 09:57

    e chi l’avrebbe detto all’andata che il bistrattato Treviso avrebbe superato le zebrette nel corso della stagione…da tifoso di Treviso sono contento per la vittoria contro una squadra come Connacht, sotto sotto lo sono anche per il sorpasso in classifica anche se è la solita lotta fra “poveri” e mi dispiace per le Zebre,davvero non mi capisco cosa possa essere successo,se mantenevano il ritmo dell’andata almeno Newport lo superavano…detto questo comunque secondo me Treviso come rosa avrebbe potuto fare molto meglio di cosi,l’ottavo posto non era una chimera,speriamo con il nuovo allenatore l’anno prossimo…

    • balin 30 Aprile 2016, 12:06

      Dispiace anche a me per le zebre e non mi frega molto della lotta per l’undicesimo posto, fosse per i playoff…
      Le zebre attuali comunque pagano di brutto l’assenza contemporanea di Vanconsonant, meyer e Sarto ed i pochissimi cambi adeguati in prima linea, in terza e prima linea a TV c’è ben altra possibilità di scelta.
      Speriamo che questa partita non sia solo un bel saluto a Nitoglia ma anche un trailer della prossima stagione

  31. Rabbidaniel 30 Aprile 2016, 11:03

    Ottima compagnia, vittoria in extremis e pizzata doverosa. Bene così!
    Peccato mancasse il Presidente!

  32. Giovanni 30 Aprile 2016, 11:18

    Arbitro che per ben due volte (una a favore ed una contro) evita di andare dal TMO e convalida direttamente: che la sindrome da TMO italico stia facendo proseliti? Sulle mischie la spinta storta degli avanti Connacht era evidente, dire a Zanusso “ti tengo d’occhio” è stato surreale. Nonostante tutto, Fitzgibbon rimane tre piste avanti i colleghi scoti.

  33. bangkok 30 Aprile 2016, 11:52

    Questa Benetton se vuole sa difendere. Non in maniera eccelsa per carità, ma sa mettere in difficoltà gli attaccanti avversari. Ieri ho visto 2 Benetton ben distinte: quella dei primi 10 minuti ( o cmq del primo tempo) che non saliva difensivamente lasciando spazio e tempo agli avversari e quella in special modo della ripresa che -nonostante le sempre presenti imperfezioni- saliva alla morte costringendo gli avversari a perdere terreno e recuperando molti palloni. Ho visto giocatori come Steyn e Filo Paulo ” piegare a libro” i giocatori del Connacht arrivandogli sulle costole come treni. I trequarti biancoverdi salire sparati togliendo spazio ed idee. Allora mi sorge spontanea una domanda, visto che lo sanno fare perché lo si è visto solo saltuariamente? Sono disposizioni specifiche della panchina o non hanno il fiato per farlo costantemente?
    Un’altra cosa, quasi tutti (staff del Connacht compreso) si pensava che la partita sarebbe potuta restare in equilibrio il I tempo e che nel secondo, una volta entrati in campo i “migliori tenuti in panchina” il Connacht avrebbe dilagano. Non è successo per merito di una squadra che ha combattuto alla morte fino alla fine.
    La Benetton di molte partite anche di quest’anno non avrebbe impedito agli avversari di segnare mete trovandosi a giocare x vari minuti a pochi cm dalla propria linea di meta.
    Hanno dimostrato (finalmente)molto carattere.

    • Giovanni 30 Aprile 2016, 16:52

      Beh oddio, anche nel II tempo gli irlandesi hanno preso due o tre buchi difensivi da brividi. Solo che, a differenza di altre volte, è andata bene.

      • bangkok 30 Aprile 2016, 18:14

        Hai ragione Giovanni, ma ogni volta che sono passati in profondità sono anche stati recuperati alla grande e dopo Treviso s’è organizzata difensivamente tanto da rimandarli indietro o addirittura recuperando il pallone. Ben poche volte (purtroppo) Treviso c’ha fatto vedere una difesa così aggressiva e vincente.

  34. edopardo 30 Aprile 2016, 13:35

    Il problema in generale secondo me e di tecnici che seguono costantemente i giocatori e non li aiutano ad evolversi! Chi resta spesso in panca comunque negli allenamenti non è aiutato a migliorarsi,cosi che sia stranieri che italiani quando arrivano qui si bloccano o si involvono, ma tutto un fai da te chimha le peculiarità bene gli altri amen.

  35. andycri 30 Aprile 2016, 14:22

    Buona partita di Treviso.. Compagnia piacevolissima. Non poteva che essere una splendida serata. Un grande in ‘bocca al lupo’ a Nitoglia x il suo futuro .. spero nel mondo del rugby. Ci sarebbe un gran bisogno di persone come lui ..e non mi riferisco solo all’aspetto tecnico….

  36. fol 30 Aprile 2016, 14:55

    una sola franchigia , come gli argentini e giapponesi ,

    TREVISO : L’ UNICA che ha fatto vedere qualcosa di accettabile negli anni .

    Investendo magari andiamo ai quarti in pro 12 , o in challange .

    Chi risponde di tutti i risultati schok di aironi , zebre , magari ora i pretorian e i camaleonti ……………

    Siamo seri

  37. Danthegun 30 Aprile 2016, 15:26

    Brava Treviso.
    Contento per una prima linea giovane e forte che sarà sicuramente il futuro della nostra nazionale.
    Contento anche per Steyn sul quale hanno investito Treviso e la nazionale.
    La formazione messa in campo oggi per me era perfetta. Questa partita è la dimostrazione che anche per le squadre italiane ci sono le condizioni per giocare al livello del pro12

  38. massimiliano 30 Aprile 2016, 21:40

    Grande gioia, bella vittoria, un in bocca al lupo grande al Ludo per il suo futuro. Magari meno simpatia per lo streaming rai -minuscolo volontario- che ha dimostrato una volta di più la pochezza di che prende decisioni.

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton Rugby: un giovane prospetto azzurro rinnova in biancoverde

Resta nutrita e di qualità la batteria dei centri a disposizione di coach Bortolami per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton Rugby, Riccardo Favretto: “Su di noi crescono le aspettative, ma abbiamo dimostrato di saperle reggere”

Il seconda/terza linea dei biancoverdi punta ad un 2024/25 da protagonista, per riprendersi anche la Nazionale

item-thumbnail

Benetton, Marco Bortolami: “La componente psicologica nel mio lavoro vale un buon 50%”

L'Head Coach dei Leoni ha spiegato il suo ruolo di tecnico e di comunicatore

item-thumbnail

Un altro Puma per il Benetton: ecco Lautaro Bazan Velez

Il mediano di mischia argentino rinforza la rosa dei Leoni

item-thumbnail

Benetton Rugby, Tommaso Menoncello: “La fiducia che il club ripone nei miei confronti è gratificante”

La stella dei biancoverdi e della nazionale vuole alzare l'asticella degli obiettivi di squadra

item-thumbnail

Benetton Rugby: Tommaso Menoncello rinnova il suo contratto con i Leoni

Il trequarti continuerà a fare parte del roster biancoverde