Braam Steyn alla Benetton, sul piatto ci sono (o no?) 20.000 Euro

Calvisano, club di provenienza, chiede l’indennizzo di formazione. Ma l’accordo è stato completato prima dell’annuncio della norma

COMMENTI DEI LETTORI
  1. enricalvisano 14 Giugno 2015, 11:32

    Cos’è, ci prendono i giocatori come e quando gli pare e li vogliono pure gratis? Penso sia giusto che sgancino qualcosa, e non solo perché si tratta di Calvisano, ma pure quando li prendono dalle altre squadre. Altrimenti sembrerebbe penalizzante formare buoni giocatori, ogni anno devi rifare mezza squadra.

    • speartacKle 14 Giugno 2015, 11:53

      ma formato? che ha formato in due anni? e VanZyl stessa roba è stato a Mogliano un anno e gli si dovrebbe un indennizzo di formazione? ma chiamatela chessò tassa di scambio, ma indennizzo di formazione fa ridere…
      Mi sembra che si tratti invece di quella norma che stabiliva un riconpenso per chi portava giovani equiparabili in italia, ma qui di formazione entra nulla…
      Se la istituiscono ad aprile e il contratto è già firmato a Gennaio mi spieghi in quale mondo Treviso oppure le Zebre dovrebbero pagare una tale somma se i contratti sono stati firmati prima?
      Ma di che stiamo parlando?

    • umberto 14 Giugno 2015, 11:55

      Stando all’articolo…. il trasferimento avviene a gennaio, la regola viene stabilita ad aprile e non parla di retroattività.
      Facciamo anche una regola che stabilisce che bisogna pagare i trasferimenti degli anni passati? 😉

    • Hullalla 14 Giugno 2015, 12:16

      Guarda che Steyn are a fine contratto con Calvisano e non aveva firmato rinnovi, per cui era un giocatore libero.
      La regola-obbrobbrio che le squadre di pro12 debbano pagare un indennizzo quando comprano stranieri dalle squadre di Eccellenza (anche a fine contratto) e’ stata creata mesi dopo per… motivi dubbi… e comunque, visto che si sono accorti di averla creata male, adesso la cambieranno, rendendola retroattiva, e cosi’ non ci saranno piu’ dubbi che Treviso debba per forza pagare un dazio al Calvisano.

      Tanto loro possono.

    • speartacKle 14 Giugno 2015, 12:20

      Tra l’altro è sempre stato così, solo i giocatori formati nel club nelle giovanili che si trasferiscono deve essere riconosciuta l’indennità di formazione, mentre tutti gli altri giocatori a fine contratto con una società sono liberi di andare dove vogliono. In questo caso Steyn non penso proprio sia dovuta alcuna indennità di formazione (cosa che nel caso avrebbe dovuto pagare Calvisano a Mogliano dopo il trasferimento di quest’ultimo proprio dal club veneto).
      Quindi bo spiegami tu che centra quello che stai lamentando..

    • frank 14 Giugno 2015, 20:56
  2. Alberto da Giussano 14 Giugno 2015, 11:36

    Se le Zebre dovranno riconoscere la stessa somma al Mogliano per VanZyl e al Calvisano per Violi anche il Benetton dovrà pagare per Steyn.

    • venezuela 14 Giugno 2015, 11:49

      Ed anche per Montauriol…

      • speartacKle 14 Giugno 2015, 11:57

        Mountariol? ma spiegami il concetto di formazione che ha avuto Mountariol da Rovigo? o VanZyl a Mogliano?
        Posso capire Violi e DeMarchi ma gli altri proprio no

        • venezuela 14 Giugno 2015, 12:37

          Non stavo discutendo la norma ma integrando il post di @AdG….

          • speartacKle 14 Giugno 2015, 12:47

            moutariol non centra a prescindere perchè non è equiparabile ma già giocatore italiano…

          • venezuela 14 Giugno 2015, 13:33

            Amen

    • Paolo 14 Giugno 2015, 12:03

      Il contratto tra Steyn e Treviso è stato firmato a metà gennaio, questa norma è di aprile. Basta questo per chiudere ogni discussione. No, in realtà basterebbe il buon senso

      • Alberto da Giussano 14 Giugno 2015, 12:10

        Per la verità Steyn è tesserato per il Calvisano fino a Giugno, quindi direi, che la discussione è tutt’altro che chiusa.

        • speartacKle 14 Giugno 2015, 12:15

          Si ok però Violi con questo affare non c’entra nulla, a Violi pagheranno l’indennizzo di formazione, mentre per Steyn e VanZyl vale un’indennità di reclutamento che nulla centra con formazione, effettivamente l’artico fa un po di confusione tra le due cose.

          • malpensante 14 Giugno 2015, 19:29

            Violi formazione de che? Formato a Noceto. Punto. Se si considera chi lo porta in Eccellenza: Crociati. Volendo, ha fatto pure l’accademia. Il premio di formazione va a Calvisanoche gli ha solo fatto perdere tempo? Sembra un giochino mica male per raggranellare qualcosa oltre a vincere qualcosa. Dunque, pare che perderà un anno anche Gianmarioli, anche lui sarà un formato made in Calvisano dopo anni di accademia e a Frascati si faranno una bevuta alla salute di chi i soldi ce li ha già e continua a raspare nella cassa?

          • speartacKle 14 Giugno 2015, 20:20

            Ma guarda Mal sono d’accordo con te era per separare il discorso Violi da quello dell’articolo, per Violi l’indennità di formazione dovrebbe averla pagata i Crociati a Noceto. Dopo di che il giocatore dovrebbe essere libero da qualsiasi vincolo che non sia il contratto che lo lega al club.

          • malpensante 14 Giugno 2015, 20:55

            Appunto.

        • Paolo 14 Giugno 2015, 12:16

          Come tutti i giocatori in scadenza di contratto Steyn dal primo gennaio poteva accordarsi con chi voleva, il suo accordo con Treviso è validissimo dal giorno stesso in cui ha apposto la firma

        • Stefo 14 Giugno 2015, 12:19

          Sentenza Bosman:

          “L’art. 48 del Trattato CEE osta all’applicazione di norme emanate da associazioni
          sportive secondo le quali un calciatore professionista cittadino di
          uno Stato membro, alla scadenza del contratto che lo vincola ad una società,
          può essere ingaggiato da una società di un altro Stato membro solo se questa
          ha versato alla società di provenienza un’indennità di trasferimento, di formazione
          o di promozione.”

          PArtecipando il Sud Africa all’accordo di Cotonou BRaam Steyn e’ equiparato ad un cittadino Europeo come la sentenza Kolpak in ambito sportivo afferma.

    • Hullalla 14 Giugno 2015, 12:18

      No, quella regola si riferisce solo agli stranieri (non mi ricordo se solo quelli equiparabili o tutti gli stranieri).

    • xnebiax 14 Giugno 2015, 13:48

      Violi è italiano quindi per lui la regola non vale.

  3. Mr Ian 14 Giugno 2015, 11:42

    Come complicarsi la vita e creare sempre nuovi casini…
    Steyn vieni agli Scarlets che abbiamo bisogno di uno come te

  4. Sergio Martin 14 Giugno 2015, 11:55

    Possibilitá:
    1) il regolamento non prevede la retroattivita dell’indennizzo; Treviso non paga e Steyn si trasferisce a Treviso lo stesso, come pattuito nell’accordo originario;
    2) Treviso paga ugualmente l’indennizzo, volontariamente e in assenza di un obbligo;
    3) l’indennizzo viene pagato dalla FIR, a titolo di contributo;
    4) viene integrata la delibera che prevede l’indennizzo con una disposizione che preveda la retroattività, per consentire a Calvisano di riscuotere l’indennizzo da Treviso;
    5) le due squadre si accordano nel senso di girare Steyn a un altra societá francese che lo richieda, a un prezzo superiore, in modo che nessuna delle due ci rimetta.

    • Sergio Martin 14 Giugno 2015, 11:57

      …”un’altra societá francese”..

      • Alberto da Giussano 14 Giugno 2015, 12:01

        Secondo me la data dell’accordo ha poca importanza, conta l’anno del tesseramento. Indipendentemente dell’accordo privato tra Steyn e Treviso il trasferimento non avrebbe potuto aver luogo prima di giugno e quest’accordo ha valore solo se il giocatore finisce in una delle due franchige italiane se finisse all’estero, ciccia!

        • tony 14 Giugno 2015, 12:16

          @Alberto se è come dici te che il trasferimento non poteva aver luogo prima di giugno (normativa federale) la data di gennaio non è importante, che poi presumo non sia neanche certa se il contratto non è depositato da notaio …..Principi di diritto…per cui è come dici Te.

      • jock 14 Giugno 2015, 15:03

        Sempre grande, il Sergio. E che mestiere. Ma eventuali notule, non vengono pagate, dalla Redazione.

        • Sergio Martin 15 Giugno 2015, 00:17

          Grazie. Ce stavo a provà… Hai visto mai…

  5. Mr Ian 14 Giugno 2015, 11:57

    Finchè non si capirà che i club di Eccellenza devono volenti o nolenti lavorare per le squadre di Celtic, non si andrà da nessuna parte.
    Ma che indennizzi e indennizzi, stai lavorando per la tua nazione e non esiste motivo per trattenere un giocatore in una serie minore….

    • gsp 14 Giugno 2015, 12:17

      Si ma devono pagare le celtiche. É un principio assurdo, come nel caso dei PP, aspettarsi che paghino quelli delle categorie inferiori. Il premio formazione é proprio come dovrebbe funzionare (su steyn magari si puó discutere) development diventare linfa e moneta del sistema. Io lo trovo Giusto Ed un passo avanti nella giusta direzione.

      • Alberto da Giussano 14 Giugno 2015, 12:24

        … e sarebbe un valido incentivo a cercarne sempre di più di talenti sia sul territorio di competenza che in giro per l’Italia.

      • speartacKle 14 Giugno 2015, 12:29

        Ma l’indennità di formazione è già da dover pagare per il trasferimento di giocatori cresciuti o che hanno fatto parte delle giovanili delle società, e va in base alle categorie in cui si ha giocato o alle presenze in nazionale.
        In questo caso invece si tratta di un parametro che la fir ha deciso che le squadre di Pro12 e solo loro devono pagare in caso di ingaggio di giocatori equiparabili. Non stiamo parlando di premio alla formazione ma di premio al reclutamento.

        Se per Steyn, VanZyl dovrnno essere pagato un indennizzo, non centrerà un fico secco la formazione o il riconoscere il lavoro tecnico delle società di Eccellenza, ma solo e soltanto la loro capacità di scouting.

        • gsp 14 Giugno 2015, 13:31

          dipende spear, per me personalmente la regola per gli equiparati e’ sbagliata, pero’ se le celtiche possono prendere eleggibili a manetta, pero’ ci sono la sentenza bosman e le altre correlate che non puoi ignorare.

          sulla formazione, adesso il momento caldo e la presenza di treviso non aiuta. ma non penso sia logico pensare che la formazione si fermi a 18 anni. non e cosi’ in nessuno sport.

          • speartacKle 14 Giugno 2015, 13:56

            mai detto questo, infatti ho detto che la formazione per gli atleti italiani formati nelle giovanili si deve già pagare, so che per i non professionisti la “formazione o la libertà di muoversi dove si vuole arriva fino ai 27, per gli altri non lo so.

            Ma se dobbiamo discutere di formazione, mi spieghi VanZyl in una anno è stato formato?
            Non confondiamo le cose.

            Qui si confonde il sacrosanto diritto dei club a riceve una indennità di formazione per giocatori che non erano professionisti, con l’indennità di reclutamento che è un’altra cosa.

          • gsp 14 Giugno 2015, 14:28

            spear, io non parlavo di indennita’ di reclutamente che trovo discutibile. ma parlavo di formazione.

            e se decidiamo che la formazione dura fino a 24 anni, anche l’anno che van zyl fa a Mogliano conta. ed e’ fuor di dubbio per me che tutt gli anni fino ai 21/22 sono formativi.

      • Mr Ian 14 Giugno 2015, 12:49

        Semmai deve essere la federazione a elargire degli incentivi per le società virtuose, e no mandare personaggetti in vacanza nelle isole del pacifico. Veramente, sempre più assurdo.

        • gsp 14 Giugno 2015, 13:08

          Perché la federazione? Su quale pianeta? Nel calcio la pagano I club, perché nel rugby no?

          Se non si parlasse di treviso e delle magagne di gavazzi, il principio che la formazione la pagano I club sarebbe sacrosanto, e soprattutto virtuoso Ed efficiente per tutto il sistema. É esattamente quello che ci vuole.

          • Mr Ian 14 Giugno 2015, 15:36

            Si hai ragione concettualmente, ma nel caso specifico delle nostre celtiche, bene o male a pagare è sempre la federazione…

      • malpensante 14 Giugno 2015, 19:32

        Dipende a chi lo paghi.

  6. Da 14 Giugno 2015, 12:00

    Se il trasferimento (con tanto di firme ndr) è stato fatto a gennaio e la regola è stata stabilita in aprile non ci sarebbe neanche da discutere perché Treviso non avrebbe nessun obbligo a pagare i 20.000 euro citati. Poi, uso il condizionale perché siamo cmq in Italia..

  7. tony 14 Giugno 2015, 12:06

    Per dare un parere appropriato bisogna conoscere:1 la normativa sulle tempistiche in cui sono possibili i trasferimenti , 2 se il trasferimento di gennaio è in pre contratto o definitivo,3 la certezza delle date perchè se non depositato da notaio io avrei molti dubb su gennaio,4 se la normativa riguardante gli indennizzi parla genericamente di trasferimenti nella stagione 2015 .Molto a sensazione credo che il Benetton dovrà pagare l’indennizzo….Poi di mezzo c’è la solita Agenzia di Milano quella che l’anno scorso ha rifilato ( vai a capire col benestare di chi) i vari Acosta,Marcanti e Novack rispediti al mittente.

    • Hullalla 14 Giugno 2015, 12:21

      Per quanto riguarda la normativa, essa e’ chiarissima: il Consiglio Federale fa sempre e comunque tutto quello che gli pare, con le buone, con le cattive, o con l’approvazione di una deroga alla normativa da parte del Consiglio Federale stesso.

      • tony 14 Giugno 2015, 12:39

        @Hulla c’è una giurisprudenza che regolamenta i contratti Federazione o meno se poi vogliamo metterla sul piano delle battute …basta dirlo…. 🙂

        • Hullalla 14 Giugno 2015, 23:37

          Il Consiglio Federale in passato ha introdotto deroghe con effetto retroattivo anche per impedire promozioni secondo il regolamento vigente… fanno tutto quello che vogliono, altro che battute!

  8. gsp 14 Giugno 2015, 12:14

    L’iniverso parallelo del rugby italiano. Cmq come dice Tony, se é contratto vero, firmato e depositato c’é poco da fare. Se invece non lo é…

  9. Rabbidaniel 14 Giugno 2015, 12:23

    Su chi abbia ragione non posso dire nulla non avendo le competenze. La norma di formazione sugli equiparati non mi convince affatto.

  10. bangkok 14 Giugno 2015, 12:28

    Praticamente si sta dicendo che x i 7 giovani che Treviso ha portato in CL la società deve sborsare 140.000,00 euro?

    • gsp 14 Giugno 2015, 12:34

      Non penso, ma in principio perché no? Soprattutto se magari andassero a chi ha davvero formato I giocatori?

      • bangkok 14 Giugno 2015, 12:39

        Ma Steyn è arrivato in Italia via Mogliano, vero?
        Perciò la società che andrebbe “premiata” in questo caso dovrebbe essere la veneta oppure l’indennizzo dovrebbe seere diviso tra Mogliano e Calvisano.

        • gsp 14 Giugno 2015, 12:54

          Tu hai parlato dei 7 Giovani, Bangkok. Anche nel calcio ci sono direttive simili. Per me é giusto che la formazione si paghi.

          • bangkok 14 Giugno 2015, 13:40

            Ho parlato dei 7 perché AdG ha menzionato Violi.

          • gsp 14 Giugno 2015, 13:52

            non hai capito bangkok, lascia da parte steyn. tu ti chiedevi se per i 7 giovani treviso deve sborsare 140,000 ed io ti dico si, assolutamente si. ed e’ giusto che sia cosi’.

        • gsp 14 Giugno 2015, 12:55

          É si, sarebbe giusto che vada a tutti a quelli che l’hanno formato. É si sarebbe giusto che la paga treviso, o le zebre, o qualsiasi altro club pro.

    • speartacKle 14 Giugno 2015, 12:35

      Che io sappia l’indennità di formazione la devi pagare comunque per quei giocatori entro una certa età che si sono formati in un club.
      Il corrispettivo non è fisso ma ha un massimo (che presumo sia 20.000) e dipende dalle presenze del giocatore nelle categorie: se tu hai militato in campionato di Eccellenza vali di più di uno che si è fatto solo la C, o alle presenze nelle rappresentative nazionali.
      Ora non so bene come funzioni e ora non ho voglia di controllare, ma so che almento nelle categorie inferiori tale vincolo vale fino all’età di 27 anni, dopo del quale tu giocatore puoi andare dove ti pare senza che alla socità venga riconusciouto nulla.

    • bangkok 14 Giugno 2015, 12:36

      Che strano, normativa fatta ad Aprile….poco dopo che Steyn aveva “tirato il pacco” a Calvisano/Zebre.

  11. Alberto da Giussano 14 Giugno 2015, 12:30

    A prescindere dal caso Steyn-Treviso-Calvisano che già solo a eggere i tre nomi in fila fa rizzare i capelli a mezzo blog, rimane il fatto che chi forma giocatori per le celtiche va pagato. Su come calcolare gli equiparati in questo conteggio si può discutere: età, curriculum precedente, ecc.
    Onestamente non credo che Cavinato e Guidi abbiano insegnato un granchè a Steyn e per di più dal SAF l’ha portato in Italia Mogliano, ma anche solo lo scouting andrebbe a mio avviso premiato.

    • Stefo 14 Giugno 2015, 12:33

      La Bosman ti dice che a scadenza contrattuale non c’e’ alcun indennizzo da pagare…qualsiasi tipo di idnennita’ non e’ prevista: “indennità di trasferimento, di formazione o di promozione” l’unica cosa cui ci si puo’ attaccare e’ nel caso la definizione di professionista per i giocatori di Eccellenza ma vorrei vedere se si andasse in Corte a livello Europeo cosa ti direbbero!

        • Stefo 14 Giugno 2015, 12:46

          Appunto avviene da dilettante a professionista…che era il mio punto sopra…tu sei convinto che se Treviso o Steyn portassero il cas in Europa l’Eccellenza verrebbe accettata come campioanto dilettante?

          • tony 14 Giugno 2015, 12:51

            Stefo dipende come la federazione ha classificato le società appartenenti alle varie categorie…..

          • Alberto da Giussano 14 Giugno 2015, 12:52

            Non saprei.Formalmente lo è. Credo che se un giocatore d’eccellenza ricorresse al giudice del lavoro italiano, senza arrivare alla corte europea, se ne vedrebbero delle belle.

          • Stefo 14 Giugno 2015, 12:54

            Quoto AdG e gia’ nella sentenza Aironi si e’ visto il giudice prendere una posizione…

          • M. 14 Giugno 2015, 18:46

            Ma zebre e Tv formalmente sono dilattanti o pro?

      • tony 14 Giugno 2015, 12:48

        Stefo per dare un parere appropriato bisogna conoscere le normative federali a riguardo e che obblighi e diritti si prevedono col tesseramento cose che io non conosco …..

        • Stefo 14 Giugno 2015, 12:53

          tony stai scherzando spero?Una normativa comunitaria come la sentenza Bosman e’ qualche gradino sopra nella gerarchia delle fonti di una norma federale…l’unico cavillo presente e’ quello della definizione di dilettante e professionsita per cui l’Eccellenza comapre come campioanto dilettantistico e Steyn un dilettante ma ci sarebbe da vedere se si andasse in corte se cio’ verrebbe riconosciuto eprche’ tiu ricordo che la sentenza Aironi ha gia’ definito quei giocatori professionsiti.

          • tony 14 Giugno 2015, 14:26

            No non sto scherzando perchè presumo che se fanno delle normative in federazione(avranno dei legali) tengano conto della giurisprudenza in materia …ci potrebbe essere da parte delle società un patto di gradimento come per il limite agli stranieri …ripeto bisogna per giudicare conoscere tutte le norme federali e cosa hanno sottoscritto le società…e se le società stesse hanno interesse ad andare contro le norme …..

          • Stefo 14 Giugno 2015, 14:34

            tony perche’ non ci sono state federazioni in Europa che hanno fatto norme che si son poi rivelate contrarie alle regole Europee?
            La pallanuoto italiana e’ stata richiamata per alcune regole, la pallacanestro spagnola della ACB anche e potrei andare avanti con la lista ma ti ho detto solo le prime due che cosi’ mi son venute in mente….ma anche le regole IRFU degli stranieri messe un paio di stagioni fa.
            Che le societa’ accettino e nessuno faccia ricorso e’ un discorso diverso.

        • tony 14 Giugno 2015, 14:44

          Stefo bisogna vedere cosa hanno sottoscritto le società quando si sono affiliate….è la stessa problematica del patto sottoscritto per sottostare alla giustizia sportiva e non ricorrere alla giustizia ordinaria.

    • LiukMarc 14 Giugno 2015, 12:57

      Quindi diano sti soldi a Mogliano e tutti amici come prima 😀

  12. frank 14 Giugno 2015, 13:02

    Calvisano = Arcore

    • Stefo 14 Giugno 2015, 13:07

      No so se questa te la fa passare la Redazione visti i precedenti…possibile pero’ che se tu avessi definito un arbitro “mafioso” probabilmente sarebbe andato tutto bene e non saresti stato richiamato (d’altra parte la teoria degli arbitri artbitrano in favore di certe federazione per fare carriera e’ stata ben sdoganata sul sito da qualche collaboratore famoso).
      In alternativa prova con bastardo e figlio di puttana a quanto vedo non solo Paolo/Redazione non hanno risposto al mio posto ma il post con quelle offese all’arbitro e’ ancora presente e ben visibile nero su bianco sul sito…eviddentemente questi son termini ritenuti conformi al regolamento del sito!

      • frank 14 Giugno 2015, 20:54

        Dai non te la prendere Stefo. Ho chiesto qualche giorno fa un’info sui sorteggi delle coppe europee nessuno mi ha risposto.

        Amen

        • Stefo 14 Giugno 2015, 21:14

          Beh non e’ proprio la stessa cosa anche perche’ la moderazione sui Benito Gavazzi e’ rapida e sicura ad arrivare…il ridicolo e’che poi si fanno bei pezzi sulla cultura sportiva che manca….

          • frank 15 Giugno 2015, 05:14

            Che ci vuoi fare? Your home, your Rules.

  13. ermy 14 Giugno 2015, 13:02

    La solita buffonata di questa gentucola… personaggétti ( cit. Maurizio Crozza) da 4 soldi… anzi da 20.000 euro… serviranno a finire la tribuna…:D

  14. giomarch 14 Giugno 2015, 13:03

    Ma che ha formato calvisano?
    Che dobbiamo corrispondere qualcosa anche ai tigers per avere formato barbieri?
    Capisco pagare per filippetto o bigi ma steyn dopo la formazione sudafricana ha fatto il professional sia a mogliano che a calvisano. .
    La chiamino decima o pizzo, ma almeno non si prenda in giro il movimento.
    Dopo la fine del contratto steyn e’ libero. .
    A sto punto mi augurerei che vada in francia e non diventi equiparabile…
    buffoni

    • Alberto da Giussano 14 Giugno 2015, 13:13

      Secondo me Van Zyl a Mogliano , in questi due ultimi anni, è cresciuto e non poco.

      • Rabbidaniel 14 Giugno 2015, 13:18

        Van Zyl è a Mogliano da agosto 2014. Poi vogliamo mettere quanto più formativa è una stagione in Eccellenza che farsi tutta la trafila in un paese rugbisticamente poco rilevante cime il Sudafrica?

      • giomarch 14 Giugno 2015, 13:32

        Non discuto su questo. .
        Ho visto troppo poco l ‘ eccellenza questo anno, ma c’e’ grande differnza tra formazione e maturazione fisica. .
        non dimentichiamoci che a steyn e’ scaduto o scade il contratto ed i parametri zero sono ben disciplinati dal coni. .
        Che treviso chiami galliani..
        ripeto dobbiamo pagare anche agli sharks la formazione di McLean? Forse questa avrebbe piu’ senso. .

        • gsp 14 Giugno 2015, 13:39

          giomarch, non aiuta ‘estremizzare’ troppo la situazione. scegli una eta’ fino a cui secondo te c’e’ la formazione, quando non c’e’ piu’.

          • giomarch 14 Giugno 2015, 16:41

            Parliamo di formazione o di eta’ anagrafica?
            Perche’ il ” vecchietto”McLean e’ cresciuto professionalmente con gli sharks e’ sotto gli occhi di tutti. .
            opinione diffusa invece che steyn a calvisano, cosi’ come mbanda oggi, un po siano limitati dai ritmi dell’ eccellenza e dai ritmi in allenamento. .
            parliamo allora di ici o tasi per gli under voto al senato ed avrebbe piu’ senso ..
            Che facciamo con de marchi dagli sharks. .
            giovane anche lui no?
            Questo e’ un pizzo. . Steyn a calvisano e mogliano ha portato molto non credo che abbia preso altrettanto se non dal punto di vista economico. .
            e pensare che bastava far scadere il contratto. .
            Fossi in steyn me ne andrei in francia e quei 20000 li terrei per me visto come e ‘ stato trattato. .

    • gsp 14 Giugno 2015, 13:16

      dipende fino a che anno d’eta’ consideri che duri la formazione. nel calcio se non sbaglio e’ fino a 24 anni.

    • xnebiax 14 Giugno 2015, 15:54

      Che bello avere un ippopotamo a giro per le piazze. Peccato quegli aggeggi siano molto pericolosi.
      Comunque 8 morti. E mi pare un bel po’ di danni.
      Ma da dove è venuta tutta quest’acqua? Ieri sole, oggi sole.

  15. parega 14 Giugno 2015, 13:29

    a mio parere e’ sbagliata la questione sulla quale si dibatte….per me il calvisano e’ giusto che venga pagato dal benetton solo perche’ a gennaio era ancora del calvisano…..tutto qua’…il resto e’ fuorviante…per me la questione stranieri non c’entra niente…

  16. Stefo 14 Giugno 2015, 14:04

    Scusate sono andato a ripescare il documento del Coniglio Federale perche’ qua si sta facendo un casino terribile interpetando alcuni questo come un indennizzo di formazione quando esso non lo e’ e dato che mi ricordo che all’epoca personalmente trovai l’istituzione di questoo indennizzo un qualcosa che andfava contro il sollecitare una migliore formazione giovanile.

    Ecco cosa decise esattamente il Coniglio Federale in data 17 Aprile 2015:

    “Equiparazione di giocatori stranieri di potenziale interesse per la Squadra Nazionale

    Il Consiglio ha deliberato l’istituzione di un’indennità di reclutamento per le Società affiliate in caso di trasferimento di un giocatore di formazione estera, eleggibile o potenzialmente eleggibile per la Squadra Nazionale, da un Campionato Nazionale ad una delle due squadre italiane di PRO12.”

    E’ un’ Indennita’ di Recluatamento, formazione o meno non contano un cazzo, per fare un esempio se a fine stagione prossima Treviso o Zebre decidono di prendere Nikora dal Petrarca essendo lui “potenzialmente eleggibile” dovranno comunque pagarne un’Indennita’ di reclutamento anche se Nikora e’ nato nel 1985…

    • speartacKle 14 Giugno 2015, 14:31

      Esatto, credo che già l’articolo citando indennità di formazione abbia sviato un po’ la discussione.

      Qui non si parla di dare merito alla formazione dei giocatori, ma di premiare al massimo lo scouting dei club.

      Tra l’altro in questo caso voglio vedere se quest’obbligo disincentiverà la soluzione di andare a escare stranieri equiparabili dall’eccellenza, dato che portano una spesa di 20000 euro (così sembra sia l’ammontare) che invece stranieri equiparabili presi direttamente all’estero non hanno sul groppone.

      Io fossi una delle due celtiche, d’ora in poi ci penserei davvero bene prima di prendere un equiparabile dall’eccellenza.

    • Rabbidaniel 14 Giugno 2015, 14:54

      Robe da chiodi…

      • Stefo 14 Giugno 2015, 15:11

        Come detto all’epoca mi conviene investire in 3-4 stranieri equiparabili e gia’ belli pronti se ne azzecco un apio mi danno i soldi dell’inennita’ e magari nel mezzo ci vinco anche un capionato o mi conviene investire nella formazione giovanile quando poi magari arrivano prima le Accademie Zonali poi quella della Fir a protarmi via il gicoatore?

        • Rabbidaniel 14 Giugno 2015, 16:00

          Non fa una grinza…

          • xnebiax 14 Giugno 2015, 16:13

            Io dico che è norma “ad clubus”.
            Poi magari ne approfitterà anche Mogliano, ma l’Idea di Calvisano è che vorrebbero essere ricompensati per aver preso Steyn, Seymour e magari in futuro Rokobaro o altri che verranno.
            (Posso anche capire da una parte che si dicano “noi almeno gli stranieri gli prendiamo buoni, giovani e senza cap, ringraziateci con qualche dindo). Però la norma fa un po’ schifo.
            Si potrebbe fare una norma che dice: se un giocatore arriva a fare 5 presenze in nazionale la faderazione da tot soldi alle società che hanno formato il giocatore (ripartizione alle società coinvolte a seconda di quanto tempo il ragazzo ha giocato in ogni società). Se il giocatore è straniero la federazione da un premio di scouting alla prima società che lo ha portato in italia. (O un premio ripartito alle società che hanno pagato il giocatore se sono più di una).
            Questo almeno sarebbe giusto.
            Se la norma pretende che Treviso paghi Calvisano per Steyn, Treviso la prossima volta col cazzo che prende uno straniero dall’Eccellenza, ma andrà a prendere un giocatore direttamente all’estero. Ergo, norma controproduttiva.

        • xnebiax 14 Giugno 2015, 16:03

          Questa norma è fatta appositamente per dare dei soldi alle società che fanno un buono scouting. Però allora l’indennizzo si da a Calvisano e basta o a Mogliano che ha portato Steyn in Italia. La norma appositamente è stata scritta in modo vago, come accade spesso.
          A cosa serve questa norma?
          Intanto, diciamolo, serve a Calvisano perché si sapeva che Steyn sarebbe stato preso da una delle celtiche.
          Più in generale serve ad incentivare le società di A ed Eccellenza a cercare giovani di qualità, più o meno giovani, per eventualmente equipararli. Alla faccia della formazione.
          Una ricompensa alle società che hanno formato buoni giocatori che vanno alle celtiche o in nazionale non esiste.

          • giomarch 14 Giugno 2015, 16:51

            Le venete e l’ aquila avrebbero il budget del tolone. .

    • Hullalla 14 Giugno 2015, 23:44

      Regola oscena.

  17. Sergio Martin 14 Giugno 2015, 14:06
    • Stefo 14 Giugno 2015, 14:11

      L’art 46 non si applica a Steyn…quella di Steyn e’ Indennita’ di Reclutamento come inserita da Coniglio Federale del 17 Aprile 2015….

      • bangkok 14 Giugno 2015, 14:27

        Ok, mi ricordo. Ma se è un’indennità di reclutamento e Steyn (in questo caso) è stato reclutato dal Mogliano perché i soldi dovrebbero andare a Calvisano??

      • Sergio Martin 14 Giugno 2015, 16:37

        Si’, ma su quella delibera è stato diramato solo il comunicato stampa che hai trascritto tu. La delibera del Consiglio Federale non è stata pubblicata, e quindi non possiamo dire se è stata istituita ex novo un’indennità o solo estesa quella esistente ai giocatori di formazione straniera. Bisognerebbe leggere la delibera…

  18. berton gianni 14 Giugno 2015, 14:07

    In molti state sparando a vanvera, senza essere ferrati in materia e, soprattutto, sbagliando il nocciolo della questione :
    Quell’arbitro e’ un bastardo figlio di puttana !!
    Tutti il resto è noia…

    • gsp 14 Giugno 2015, 14:21

      mannaccia me la sono persa sta perla.

      • berton gianni 14 Giugno 2015, 14:37

        E’ l’alleato Stefo che sta portando avanti la questione ed io, sodale, mi affianco in questa battaglia.
        E’ ormai giunta l’ora solenne: basta con queste reiterate esternazioni, gratuite e vacue.
        Bisogna darci tutti una calmata e renderci conto che questo è un sito sportivo letto in tutta Europa, Andorra e Vaticano compresi.
        Vaticano. ??
        Quell’arbitro e’ un bastardo figlio di puttana !!
        Palesemente…

  19. bangkok 14 Giugno 2015, 14:31

    Altra domanda, ma se Treviso non accettasse il dovere questo pagamento ( visto che quando s’è accordata col giocatore questa norma NON ESISTEVA) il contratto sarebbe nullo?

    • frank 14 Giugno 2015, 20:58

      Ma per favore. Una delibera di quei pagliacci non può annullare un contratto tra privati.

  20. HumptyDumpty 14 Giugno 2015, 14:32

    Secondo me vale la data di firma del contratto di Steyn con Calvisano. Se nel suo contratto non c’e’ alcun tipo di indennita’ non vedo il motivo di dover pagare indennita’ create dopo la sua firma.

  21. tony 14 Giugno 2015, 14:36

    Comunque tanto per essere chiari… il discorso era sulle date per quanto riguarda l’indennità di reclutamento : se come sembra un giocatore non può essere tesserato per la stagione 2015/16 prima di giugno 2015 come data fa fede la data in cui viene depositato il contratto in federazione a prescindere dalla data del precontratto che peraltro se non sottoscritto davanti notaio non ha neanche i requisiti di certezza.

    • jock 14 Giugno 2015, 15:20

      @gsp, credo di capire il tuo punto di vista; però la questione è anche un altra: La squadra di proprietà del Presidente della FIR, ha una dirigenza che parrebbe non essere felice dell’ addio di Bram e dell’ approdo del medesimo a TV; fa leva su una retroattività che non esiste, prendo per buono quello che leggo, non conosco granché l’ argomento, per chiedere soldi a TV. Che dovrà beccare 4 €/000.000 dalla Federazione medesima. Non c’ è mai nulla di chiaro, con questi continui conflitti di interesse.

      • gsp 14 Giugno 2015, 15:30

        ciao caro jock e buona domenica. io condivido tutto quello che dici e sulla questione steyn in specifico non mi sono espresso, perche’ nel principio non mi convince, e le modalita’ e tempistica di applicazione sono come al solito assurde.

        dicevo invece che trovavo strana l’idea che le celtiche non debbano pagare per la formazione, come espresso da altri. e che siano le eccellenti a dover lavorare in fuzione delle celtiche, ma gratis.

        • jock 14 Giugno 2015, 15:48

          @gsp. Certo, carissimo, ti do ragione in toto; volevo solo porre una questione, e non gradevole, per me, naturalmente, che mi pareva corresse sottotraccia. per piacere, butta un occhio a mio nipote Giami che torna oggi a Londra, a finire l’ Erasmus, dopo aver votato.

          • Stefo 14 Giugno 2015, 15:52

            Votare tra quei due era un’impresa…

          • gsp 14 Giugno 2015, 18:18

            non c’e’ problema jock, tuo nipote e’ in buone mani. ma soprattutto a Londra da Erasmus se la passera’ benino.

          • mezeena10 15 Giugno 2015, 07:19

            Erasmus non lo conosco, ma ne parlano un gran bene!

      • tony 14 Giugno 2015, 15:31

        @Jock se entriamo nel merito se giusto o meno ne escono 500 post…. potrei essere anche più maligno …1 in previsione in futuro di prendere stranieri che potrebbero essere di interesse per Zebre e Benetton si introduce la norma 2 si forza la mano alle società di eccellenza a prendere stranieri eleggibili ma anche utili come prospetto per la nazionale e via così discorrendo…..non saprei….

        • Stefo 14 Giugno 2015, 15:38

          3 mi conviene investire in 3-4 stranieri equiparabili e gia’ pronti cosi’ se ne azzecco un paio mi danno i soldi dell’inennita’ e magari nel mezzo ci vinco anche un capionato o vado ai PO che cosi’ mi piglio anche i 400k per la partecipaizone alla terza coppa (che coppa non e’ ma e’ un torneo di qualificazione) o mi conviene investire nella formazione giovanile che se magari da giovanissimi lavoro bene arrivano prima le Accademie Zonali poi quella della Fir a protarmi via il gicoatore per farlo giocare in serie A e qualche amichevole con i club di Eccellenza?

          • gsp 14 Giugno 2015, 18:20

            sono daccordo la regola e’ controproducente, ma lo e’ anche perche’ e’ far west nei criteri di scelte delle celtiche, non essendoci alcun limite. ed e’ anche da vedere che ne faremo d tutti questi che saranno equiparabili tra 3 anni, se la nazionale cmq continua, e giustamente, a chiamarne solo 3. schizofrenia totale.

          • Stefo 14 Giugno 2015, 18:24

            La cosa bella gsp e’ che World Rugby in qualche maniera la regola la cambiera’…

        • jock 14 Giugno 2015, 15:52

          @Tony: hai ragione, per carità. Non intendevo assolutamente aprire alcuna polemica, oltre a tutto fuori tema. Ma, se hai la cortesia di leggere più sopra, mi pareva fosse una questione inespressa, tale però rappresentasse un dettaglio non secondario, a mio parere, e oggettivo. Un caro saluto. Dai Leoni, dai.

      • jock 14 Giugno 2015, 15:58

        OT: @Stefo. Hai ragione, purtroppo. Spero che a te sia stata risparmiata, per motivi geografici, la pena. E non scrivo altro.

        • Stefo 14 Giugno 2015, 16:11

          Guarda mi era arrivata una lettera che non ho neanche letto bene perche’ non capisco comunque perche’ io da non residente da piu’ di 10 anni a Venezia dovrei mai votare per il sindaco di Venezia…capisco lo studente erasmus che ha solo cambiato domicilio ma non la residenza ma io ho cambiato proprio residenza eda una vita…

          • jock 14 Giugno 2015, 16:36

            @Stefo. Fantastico. Uno ha la residenza in una altra Nazione da 10 anni, famiglia, lavoro e tutto il resto, e lo inseguono in Irlanda, chiedendogli di votare per il sindaco della sua città d’ origine. Splendido. Se ti capita di venire giù, e se hai voglia, ti offro un giro. Dovessi aver bisogno di qualsiasi cosa, dalla laguna, se hai una qualche necessità, fammelo sapere che te la spedisco dove vuoi.

          • Giovanni 14 Giugno 2015, 17:43

            Lo studente orgasmus non perde mai la residenza d’origine. Se non mi credi, chiedi conferma @berton. 🙂

          • mauro 14 Giugno 2015, 17:56

            bussoai, zaeti, essi…

          • gsp 14 Giugno 2015, 18:21

            forse non sei iscritto all’aire.

          • Stefo 14 Giugno 2015, 18:24

            Lo sono…

    • jock 14 Giugno 2015, 18:10

      Questo è il mio ottimo amico @mauro, trevigiano purosangue trapiantato a VI. Elegantissimo, perché con la più bella maglietta del BENETTON vista da un bel toco, di quelle vecchie, grosse e di cotone, molto meglio di quelle attuali. Alla prima di Pro 12, ti porto una confezione per sorte. Promesso.

      • mauro 14 Giugno 2015, 19:04

        troppo buono mio buon jock. Vediamo piuttosto di organizzare sto pranzo/cena che tiremo dentro quea pe_e de gianni ch’el ga da far l’apparentamento co Rabbi par e elession.

        • jock 14 Giugno 2015, 19:07

          Quando volete, mi rendo disponibile qualsiasi sabato. mi muovo e vengo sul Montello, se Rabbi preferisce. O come volete, a metà strada a TV.

  22. gsp 14 Giugno 2015, 15:27

    http://www.bbc.co.uk/sport/0/rugby-union/33035824 articolo interessante per chi ha un attimo di tempo.

    • Stefo 14 Giugno 2015, 15:45

      Interessante, ma non cercherei di trarre considerazioni er l’ITalia, ogni movimento ha le sue caratteristiche e bisogna modellarsi su quelle prendendo idee ed adattandole, la differenza ora rispetto allo scorso decennio e’ piu’ questa in scozia mi pare, hanno preso atto delle proprie peculairita’ come per esempio che avevano ridotto all’osso i soldi alla abse e si stanno adattando su quelle peculiarita’.

      • gsp 14 Giugno 2015, 18:23

        il solito gufo. secondo me avendo visto quell’articolo, il direttore dell’alto livello italiano dovrebbe andare da Ben e chiedere lo stesso stipendio di Scott Johnson. 🙂

        • Stefo 14 Giugno 2015, 18:32

          Io mi domando quanto prenda…qua nel blog di gufo ce n’e’ solo uno chiedi ai Lucianos per referenze…perche’ bene ricordare agli elettori: la LOV porta sfiga!

          • Rabbidaniel 14 Giugno 2015, 19:06

            Direi che la LOV È la sfiga.

          • malpensante 14 Giugno 2015, 20:59

            Mi ha telefonato la Sfiga, dice che lei la LOV non la conosce ma che le hanno detto che è meglio toccarsi le balle e non sa come fare.

          • gsp 15 Giugno 2015, 00:00

            M’hanno chiamato I due Lucianos. Neanche Con la nuova politica del commento libero su questo blog posso riportarle qui.

          • mezeena10 15 Giugno 2015, 07:23

            uahahahauahauahauha 🙂

  23. Francesco.Strano 14 Giugno 2015, 15:53

    Ragazzi….. Se finisce in FRANCIA………….. NON VOGLIO NEANCHE PENSARLO…….

    la fir che ha fatto le norme a suo uso e consumo adesso si vede….

  24. Sergio Martin 14 Giugno 2015, 16:35

    Si’, ma su quella delibera è stato diramato solo il comunicato stampa che hai trascritto tu. La delibera del Consiglio Federale non è stata pubblicata, e quindi non possiamo dire se è stata istituita ex novo un’indennità o solo estesa quella esistente ai giocatori di formazione straniera. Bisognerebbe leggere la delibera…

    • Stefo 14 Giugno 2015, 16:47

      Sergio scusa ma che centra?
      L’art 46 da te riportato al Pragrafo 2 dice:
      “2. L’indennità è dovuta per i soli giocatori che hanno iniziato la loro attività sportiva in Italia nelle categorie Propaganda o Juniores ed hanno continuato la loro attività in Italia.” qunndi in ogni caso Steyn con questo non centra nulla di nulla.

      Il comunicato Federale poi e’ abbastanza chiaro, cita l’introduzione di un’ Indennita’ di RECLUTAMENTO…la Formazione manco la nomina per sbaglio!

      • Sergio Martin 14 Giugno 2015, 20:29

        Si’, volevo solo dire che per capire se è stata estesa questa disposizione sulla formazione al caso del reclutamento dei giocatori stranieri o no bisogna comunque leggere la delibera. Al di là del termine utilizzato. E’ chiaro che l’art.46 riguarda la formazione, ma potrebbero aver detto “si estende quello anche all’indennità di reclutamento”. Spesso si fa cosi’. Tecnica normativa. Tutto qua.

  25. Giovanni 14 Giugno 2015, 17:47

    Qualcosa mi dice che sarà una trattativa lunga…

  26. mauro 14 Giugno 2015, 17:58

    facciamo così: quest anno Treviso riceve dalla FIR solo 3.980.000 euro.
    Va ben cussì e tornemo a zogar

    • Rabbidaniel 14 Giugno 2015, 18:01

      E altri do euro che i vaga torse an caffè, ma sensa rexentìn.

      • jock 14 Giugno 2015, 18:12

        Quella del “rezentin” è grandissima. Vero, profondo Nord Est.

        • Sergio Martin 14 Giugno 2015, 20:37

          Questa la so pure io: la sciacquatina della tazzina di caffè, dopo averlo bevuto, con il grappino. Pure io lo faccio, ogni tanto, a casa…

          • Giovanni 14 Giugno 2015, 20:49

            ‘Mbriacone! 😀

          • Sergio Martin 15 Giugno 2015, 00:14

            No, ma è ‘na grappa speciale senz’alcool…

    • tony 14 Giugno 2015, 18:42

      Ecco finalmente affrontato l’argomento con serietà…’.me vien da ridar che na società che i ghe da 4 milioncini i proteste tanto par vintimiaeuro’

      • mauro 14 Giugno 2015, 18:58

        @tony in tutta verità non mi sembra che nessuno della Benetton al momento abbia protestato. Si dice che la società sta valutando il da farsi, nulla più, e lo dice la Tribuna… no so se me spiego…
        Dai ancuò ga piovuo, doman sarà pì fresco e te vedarà che no i scrivarà pì ste cassae (speremo…)

      • malpensante 14 Giugno 2015, 19:45

        Peccato che i 4 milioni li prenda dalla FIr e i 20 mila li debba pagare al Calvisano. Ah, ma forse dici che siano la stessa cosa?

        • frank 14 Giugno 2015, 21:01

          Ehhhhh mal concetti difficili da capire. O forse FIR = Merdisano?

        • tony 15 Giugno 2015, 08:13

          @mal no è per dire che se il giocatore ti interessa un accordo (visto il budget) lo trovi magari ti accordi con il giocatore e invece di 100 gli dai 80 oppure si divide per 3, 7 rinuncia il calvisano 7 rinuncia il giocatore e 7 li mette la benetton…ma poi alla base sta il fatto se il calvisano ha diritto o meno e se il benetton ha diritto di recesso cosa che senza documenti e norme è difficile da giudicare.

  27. Rabbidaniel 14 Giugno 2015, 18:04

    Io introdurrei l’indennizzo contrario di dis-formazione per i giocatori che, chiaramente di classe superiore, vengono trattenuti in Eccellenza 🙂

  28. M. 14 Giugno 2015, 18:50

    La conseguenza pratica? Le celtiche compreranno all’etero, magari gente meno “testata” alle nostre latitudini, i migliori dell’Eccellenza non finiranno alle nostre celtiche ma all’estero.
    Mi pare geniale.

  29. Katmandu 14 Giugno 2015, 19:08

    Ora a prescindere da Calvisano Gavazzi o chi per esso
    Abbiamo un giocatore NON formato dalla società X che andrà in una celtica, mi spiegate il senso dell’indennizzo per la formazione del giocatore? A sto punto per assurdo per assurdo la celtica dovrebbe pagare l’indennizzo all’accademia sudafricana che lo ha formato? Oppure alla società che lo ha portato in Italia?
    Per me un giocatore libero da vincoli contrattuali, com’é questo caso specifico, può e deve accordarsi con chi meglio crede per cui in questo caso per me TV non deve nulla a Calvisano, invece discorso differente, e tanto per Violi o per altri eccellenti che han fatto il salto della qualglia, soprattutto se formati dal club in cui giocavano, li si bisogna e si deve premiare Calvisano (Violi), Mogliano (Boni) o gli altri per il lavoro fatto
    Tutto questo IMHO e senza conoscere la reale legislazione in merito

    • malpensante 14 Giugno 2015, 19:51

      Violi ha giocato un intero campionato di Eccellenza ai Crociati, avrebbe dovuto andare a Prato ma in famiglia tonti non sono. Se quello è il salto, allora si diano i 20000 in beneficenza, o a Noceto che l’ha formato. E’ andato a Calvisano quando anche un cieco avrebbe visto che era da Celtica, dopo aver fatto pure l’accademia e tutto il giro delle nazionali under. Formato chi, cosa e quando?

  30. M. 14 Giugno 2015, 19:14

    Forse in generale sta norma oggettivamente assurda è l’ennesimo effetto del fatto che tra Parma, Fir e Treviso non si parlano, si fanno concorrenza e dispettucci reciproci. Ora se Treviso fa il mercato “anche” con i 4 milioni Fir forse la Fir può elaborare “armi” migliori per avere voce in capitolo piuttosto che mettere questi strani paletti che finiscono solo per essere controproducenti.

    • malpensante 14 Giugno 2015, 22:35

      Parma e FIR c’entrano niente. E’ una questione tra Treviso e Calvisano. Punto.

  31. San Isidro 14 Giugno 2015, 19:52

    OT: procede bene per adesso la campagna elettorale di OnRugby, in attesa di altre adesioni (ogni info nel post di Villabassa di ieri), al momento sono 6 i candidati presidenti (@San Isidro, me stesso medesimo, per la LOV, @Rabbidaniel per R&L, @Maxwell per Rugby & Libertà, @gianni berton per il “Il Rugby & le Tette”, @gian per l’Estrema Ignoranza e @Henry VanDeRugby per il Movimento 5R)…
    Leggendo i post di sopra vorrei dire che noi della LOV siamo stufi dei continui attacchi laici che ci definiscono dei peagra e portasfiga!
    In ogni caso noi della LOV ci sentiamo proprio che R&L vincerà di nuovo le elezioni del blog, si, si, ce lo sentiamo proprio, ma proprio dal profondo…

    • Giovanni 14 Giugno 2015, 20:47

      #SanIsidroFacceUnTweet

    • soa 15 Giugno 2015, 14:09

      Egr. @San Isidro, Le rammento che c’è anche il M.O.N.A, pronto a dar battaglia grazie al supporto di migliaia di rodigini!

    • mezeena10 15 Giugno 2015, 15:06

      Sangelino Affanno!

  32. And 14 Giugno 2015, 20:03

    hanno il braccino corto a Treviso? ma lo sapete che la Juve quando ha preso Pogba a parametro zero al Man Utd gli ha dato 1 milione di € per il “disturbo”? lo so è un altro mondo però rende l’idea. Calvisano ha ragione.

    • berton gianni 14 Giugno 2015, 20:44

      Han dato un milione al M.U. ?
      Per me era perche’ lo girassero a qualche arbitro inglese…

    • frank 14 Giugno 2015, 21:04

      Tirali fuori tu allora.

    • mezeena10 15 Giugno 2015, 09:19

      in verita han dato un rimborso formazione al club che l’ ha cresciuto..
      non penso il MU abbia visto manco un centesimo!

  33. fracassosandona 15 Giugno 2015, 09:50

    questi sono gli stessi che quest’anno si sono presi un “incredibilmente appena svincolato” Buscema da Mogliano?

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton Rugby: quattro rinnovi nello staff tecnico

Il club veneto ha confermato per le prossime due stagioni tutti gli assistenti di Kieran Crowley

24 Marzo 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: Amerino Zatta parla del momento complicato

Senza cinque partite casalinghe, e con la Champions a rischio, non è semplice far quadrare i conti a Treviso

23 Marzo 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

La rosa del Benetton Rugby ’20/’21 – in aggiornamento

Quali sono, ad oggi, i giocatori ufficialmente sotto contratto con i Leoni per la prossima stagione

21 Marzo 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: Simone Ferrari e Nicola Quaglio rinnovano

Altri due prolungamenti in casa trevigiana: i due piloni, anche Azzurri, resteranno a Monigo

17 Marzo 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Coronavirus: rinviate altre partite di Zebre e Benetton

Le trasferte a Cardiff dei ducali e a Limerick dei Leoni sono saltate. Verranno riprogrammate in data da destinarsi.

10 Marzo 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Luca Petrozzi: “Farò di tutto per meritarmi un posto a Treviso”

Dopo la bella prova di Newport, abbiamo sentito il mediano di mischia di San Donà, attualmente permit al Benetton Rugby

10 Marzo 2020 Pro 14 / Benetton Rugby