Andare o non andare in Europa? Per i contributi FIR non è importante

Le prime quattro squadre dell’Eccellenza percepiranno ancora lo stesso contributo, anche senza Challenge Cup

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Andare in Challenge Cup o meno non comporterà nessuna differenza per le prime quattro squadre italiane, quelle che conquisteranno le semifinali dell’Eccellenza. Così come vincere lo scudetto non garantisce un posto nella competizione europea (una cosa davvero incomprensibile) così i primi quattro team del nostro più importante torneo nazionale percepiranno gli stessi contributi, senza alcuna “gradazione”. Cosa, anche questa, di difficile comprensione.
Come fa sapere il Gazzettino il presidente FIR Alfredo Gavazzi lo ha comunicato ai club dll’Eccellenza in una riunione che si è tenuta giovedì a Bologna. Non si è parlato di cifre, ma quest’anno si trattava di 340mila euro.

 

Alla riunione, fa sapere il quotidiano veneto, non era presente il Rovigo. A quanto risulta a OnRugby quella rossoblu non era l’unica assenza, ma il presidente del club polesano Francesco Zambelli punge Gavazzi e – senza nominarlo – rimette al centro del dibattito il conflitto d’interesse del numero uno federale: “Con questa presidenza, di ufficiale non c’è mai nulla finché non si sa quanto e come è coinvolto qualcun altro. Allora stiamo a vedere chi dovesse vincere fra noi e Calvisano. Dì lì a poco sapremo cosa e come è ufficiale. Lo dico scherzando, magari, però quello che è successo dall’anno scorso ad oggi fa pensare che molte cose sono in funzione del se e del ma”.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Alessandro Lodi e Andrea Marcato negli staff tecnici della FIR

Dopo essersi sfidati come coach di Rovigo e Petrarca, ora i due tecnici collaboreranno all'interno della Federazione

10 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Andrea Duodo si candida alle elezioni federali

I movimenti Pronti al Cambiamento e Rugby2030 sosterranno la candidatura dell'ex Revisore dei Conti della FIR

6 Giugno 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Altri 4 giovani prospetti entrano nelle Accademie di Franchigia

Due atleti approderanno all'Accademia del Benetton, altri due a quella delle Zebre

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Serie A Elite: ieri a Bologna l’incontro tra FIR e Club

Sul tavolo il rilancio del campionato, il numero di squadre partecipanti, la distribuzione dei permit player e la formula della Coppa Italia

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvato il Bilancio Preventivo 2024

Avvallato a maggioranza dal Consiglio Federale verrà ora inviato agli organi preposti per approvazione

27 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

L’impatto economico del Sei Nazioni 2023 sull’Italia: oltre 37 milioni di euro per Roma e la regione Lazio

Sono stati presentati gli studi relativi all'indotto creato dalle 3 partite casalinghe del Torneo dell'anno scorso

7 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale