Nuova Zelanda: l’Esodo non spaventa gli All Blacks

Alcuni tutti neri hanno già la valigia in mano destinazione Europa. Il fenomeno fa riflettere la Nuova Zelanda, ma…

ph. Paul Thomas/Action Images

ph. Paul Thomas/Action Images

Se per gente come Dan Carter, Ma’a Nonu e Conrad Smith, l’esperienza europea dopo una vita di Super Rugby e maglietta dei ‘Tuttineri’ addosso era preventivabile, il fatto che molti giovani e potenziali All Blacks inizino già a pensare ai ricchi contratti del Vecchio Continente e non al valore della nazionale spaventa la Nuova Zelanda.
I casi di Colin Slade (Pau), Charles Piutau (Ulster) e Jeremy Thrush (Gloucester) hanno fatto inevitabilmente montare la polemica, come riporta il New Zealand Herald. Molti si domandano come sia per loro, che dovrebbero essere il futuro e l’ossatura prossima della nazionale dopo la WRC 2015, possibile abbandonare la terra natale.

 

 

Ma, infondo non tutto sembra perduto: molti dei giocatori che andranno a comporre la selezione che cercherà il terzo titolo della sua storia nel Mondiale inglese, hanno già infatti confermato che resteranno in Nuova Zelanda, fra cui gente del calibro di Israel Dagg, Ben Smith e Wyatt Crockett.
L’unico problema quindi, potrebbe essere rappresentato dalla profondità di scelta che andrebbe a ridursi; anche se la storia degli All Blacks ci dice che da sempre gli oceanici sono riusciti a partorire giovani campioni dai floridi vivai.
E se poi a tutto questo ci si aggiunge che non spaventa neppure il ritiro dall’attività internazionale di Richie McCaw…

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

I convocati degli All Blacks: un nuovo capitano e 4 grandi assenti per l’Inghilterra e le Fiji

Robertson sceglie 5 possibili esordienti. Si rivedono anche TJ Perenara e Sevu Reece, fuori invece Sotutu

item-thumbnail

Marco Zanon verso le Summer Series: “Un privilegio giocare con l’Italia. Esperienza in Top 14 decisiva”

Terminata la stagione col Benetton e il primo raduno con la Nazionale, il centro guarda alle sfide con Samoa, Tonga e Giappone

item-thumbnail

Summer Series: i convocati della Francia per il tour sudamericano

Selezione decisa da coach Galthié ancor più larga e ricca di novità rispetto alla precedente

item-thumbnail

Test Match, Galles-Sudafrica: Rassie Erasmus non del tutto soddisfatto dei suoi Springboks

Al termine della partita di Twickenham, il tecnico ha però elogiato i suoi debuttanti

item-thumbnail

Test Match: i Barbarians battono le Fiji 45-32

A Twickenham la selezioni a inviti segna sette mete contro le quattro degli isolani

item-thumbnail

Test Match: a Twickenham il Sudafrica supera il Galles 41-13

Cinque mete per i campioni del mondo in carica che travolgono i dragoni nel secondo tempo