Speciale Rugby World Cup 2015: le città – Londra, gli aeroporti

Qualche informazione utile sui 5 scali londinesi e su come raggiungere il centro città

Travel

VisitBritain / Britain on View

 

Heathrow, a ovest, dista 32 km dal centro. Con 190.000 passeggeri al giorno, non solo è lo scalo più importante del Regno Unito, ma gestisce più viaggiatori internazionali di ogni altro aeroporto del mondo. Si snoda in 5 modernissimi terminal. È collegato al centro dall’Heathrow Express, un comodissimo treno non stop che porta alla stazione di Paddington in 15 minuti; l’Heathrow Connect, invece, effettua fermate intermedie e impiega circa 25 minuti. In metropolitana: la Piccadilly Line arriva in centro in meno di un’ora. In pullman: da qualunque terminal, o dalla Central Bus Station, gli autobus raggiungono più di 500 destinazioni locali e nazionali. I taxi partono dall’esterno dei terminal. Il tempo di percorrenza per il centro di Londra è di circa un’ora e la tariffa è di 40-70 sterline a seconda della destinazione.

 

Gatwick si trova 45 km a sud di Londra. Dotato di due terminal (Nord e Sud), è il secondo scalo più grande del Regno Unito. Per raggiungere il centro consigliamo il Gatwick Express che parte ogni 15 minuti e in circa mezz’ora arriva a Victoria Station (non effettua fermate intermedie). Il costo del biglietto, sola andata, è di circa 18 sterline per gli adulti e circa 9 per i bambini, ma acquistando online il risparmio è interessante. La Southern Railway che ferma anche a East Croydon e Clapham Junction arriva a London Victoria in circa 45 minuti. Il prezzo a corsa può variare da 10 a 17 sterline, ma anche in questo caso il ticketing online riserva ottime offerte. Vi è anche il servizio ferroviario nazionale National Rail. I treni partono circa ogni mezz’ora da e per Victoria Station ed effettuano fermate intermedie. La tariffa è in base alla tratta e varia tra le 8 e le 9 sterline. Il Taxi non è certo il mezzo più economico, una corsa dal centro può costare anche più di 90 sterline. La durata del viaggio, naturalmente, dipende dalla destinazione ed è legata alla situazione del traffico. Difficilmente s’impiegherà meno di un’ora e mezza. Vi sono poi due autobus: National Express Bus che collega l’aeroporto con il centro di Londra e costa circa 10 sterline; il tempo di percorrenza, sempre traffico permettendo, è stimato in 1 ora e mezza. L’easyBus, linea di bus low cost legata alla compagnia aerea, impiega, senza fermate tra l’aeroporto e Londra (Earl’s Court/West Brompton), circa 70 minuti con partenze ogni 15. Il biglietto acquistabile online ha un costo davvero basso 2 sterline a corsa.

 

Stansted è situato a 64 km a nord-est di Londra. È sede di numerose compagnie low cost britanniche e offre principalmente destinazioni europee e mediterranee. Il Stansted Express è un treno veloce che collega l’aeroporto con la stazione di Liverpool Street in 45 minuti. Parte ogni 15-30 minuti dalle 5:30 alle 00:30. Il costo è di 18 sterline, 26,80 per l’andata e ritorno.
Due compagnie di autobus allacciano Stansted alla stazione di London Victoria: la National Express offre un servizio 24 ore su 24 con partenze ogni 15 minuti circa, il viaggio dura 1 ora e mezza/1 ora e 45. Il costo è di 10 sterline, 15 per l’andata e ritorno. I bus Terravision partono ogni mezz’ora dalle 7:15 all’1:00 e raggiungono London Victoria in 1 ora e un quarto; il prezzo del biglietto è 9 sterline andata, 14 andata e ritorno. Una corsa in black cab fino o dal centro di Londra può costare circa 75 sterline. Qualora si opti per bus o taxi, va sempre tenuta a mente la variabile traffico.

 

Luton a nord-ovest, è a 56 km del centro. Con partenze per più di 90 destinazioni in tutto il mondo è uno degli scali più grandi del Regno Unito e rappresenta un’importante base per voli low cost. Shuttle bus gratuiti (che partono dall’Area di Sosta 1, situata all’esterno del terminal) collegano in soli 10 minuti l’aeroporto alla stazione Luton Airport Parkway. Da qui la Thameslink garantisce un collegamento diretto, rapido e frequente con la Central London. La East Midlands Trains porta alla stazione di St Pancras International in circa 20 minuti. La Green Lane 757 offre un servizio di bus 24 ore su 24 che raggiunge Victoria Station in circa 1 ora e 15 minuti. Il biglietto costa 15 sterline a corsa. EasyBus collega (con fermate intermedie) l’aeroporto e London Victoria Coach Station (da Bay 10 fuori del terminal principale); vi è anche un servizio non-stop per la stazione ferroviaria di Liverpool Street (da Bay 9). Le tariffe online partono da 2 pound sola andata. Una corsa in taxi tra Luton e il centro di Londra costa circa 60 sterline e dura almeno 1 ora.

 

London City, a est, è l’aeroporto più vicino al centro, da cui dista circa 9,5 km. Inaugurato nel 1987 per servire il distretto finanziario di Londra, si trova nei pressi di Canary Wharf. Gestisce voli a corto raggio verso l’Europa e New York. La Docklands Light Railway collega l’aeroporto alla stazione di Bank (nel cuore della City) in 22 minuti. L’aeroporto si trova in zona 3, dunque poco lontano dal centro. Optare per un black cabs per raggiungere la City of London costa circa 20 sterline, 30 per Victoria o Westminster.

 

Insomma, gli aeroporti sono comodamente allacciati al centro. Consigliamo di visitare i siti degli scali dove si trovano tutte le informazioni del caso e i link alle compagnie che effettuano i trasporti. Suggeriamo ancora di prenotare i biglietti da casa, il ticketing online riserva sempre sconti molto interessanti.

Per saperne di più visitbritain.com

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Cinque anni fa il miracolo di Brighton, quando il Giappone sconfisse il Sudafrica

La partita più incredibile nella storia dei Mondiali di rugby

19 Settembre 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Sam Burgess: “Mike Ford ha sabotato Stuart Lancaster nel 2015”

L'ex nazionale inglese, tornato al rugby league, ha raccontato la sua esplosiva versione dei fatti sulla Rugby World Cup 2015

4 Giugno 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

OnRugby Relive: Inghilterra v Galles, Rugby World Cup 2015

A Twickenham il delitto perfetto ad opera di Dan Biggar e soci, commento speciale di Tom Shanklin e David Flatman

29 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

OnRugby Relive: Georgia v Namibia, Rugby World Cup 2015

Rivivi l'intrigante sfida del Mondiale inglese

10 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: polverizzati i numeri delle precedenti edizioni

Pubblicato il report sull'impatto economico degli ultimi Mondiali. E le cifre sono da record

24 Maggio 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Joubert e la fuga dopo Scozia-Australia: l’ho fatto per tutelare il contesto, non me stesso

Il fischietto sudafricano torna sulla controversa uscita dal campo al termine del quarto di finale iridato

15 Aprile 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015