Rugbymercato: Mumm, Manu e Symons cambiano Emisfero

I due neozelandesi scelgono Pro12 e Premiership per il futuro

ph. Paul Harding/Action Images

ph. Paul Harding/Action Images

Non c’è nessun posto che è come la propria casa. E così dopo una militanza, condita anche dai gradi di capitano, Dean Mumm ha deciso che nel 2016 tornerà ai Waratahs. Come si legge sul Sideny Morning Herald, il seconda/terza linea offrirà nuovamente le sue prestazioni sportive alla franchigia australiana del Super Rugby cercando di regalare il meglio a chi, dal 2004 all’inizio del 2013, l’ha visto formarsi e crescere tantissimo sul campo da rugby. Il giovatore lascia i Chiefs di Exeter.
Greg Harris, il CEO della squadra del New South Wales, ha espresso grande gioia per l’acquisizione di Mumm: “Siamo molto contenti che Dean torni a far parte del nostro team. Un atleta con questa esperienza ed un carriera ricca di successi non potrà che aumentare il nostro livello. Inoltre, sa cosa vuol dire avere abilità da leader”.

 

Compie il percorso inverso invece Nasi Manu, che dagli Highlanders passerà nella prossima estate ad Edimburgo. Il terza linea neozelandese quindi si trasferirà in Scozia per le prossime due stagioni andando a misurarsi con un Campionato come il Pro12. “Sono felice di questo trasferimento – ha dichiarato il ragazzo in grado di vincere i Mondiali U19 e U20 con la maglia degli All Blacks – affronterò questa nuova sfida con entusiasmo voglioso di conoscere un paese ricco di storia e cultura come la Scozia”. .
Volo per la Gran Bretagna anche per Matt Symons, che lascia il Super Rugby e i Chiefs per unirsi ai London Irish, dove ritroverà proprio l’attuale assistent coach dei Chiefs Tom Coventry, che l’anno prossimo allenerà gli Exiles. A riportareentrambe le notizie il sito della BBC

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Super Rugby Pacific: sfuma l’opzione Beauden Barrett per i playoff dei Blues

Il board del torneo non ha potuto dare il via libera al ritorno del forte atleta degli All Blacks

27 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: risultati e highlights del 14esimo turno

I Crusaders battono i primi della classe, Hurricanes vittoriosi nel derby neozelandese

26 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: il fuorionda di Rob Penney che imbarazza i Crusaders

La pressione ha giocato un brutto scherzo al coach neozelandese

23 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: Waratahs salutano il loro capo allenatore Darren Coleman

Gli australiani, attualmente ultimi in classifica, non rinnoveranno il contratto al tecnico dopo tre stagioni

22 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: i Blues vogliono riarruolare Beauden Barrett già per questi playoff

Può il trequarti degli All Blacks tornare a giocare in Nuova Zelanda prima del previsto?

21 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: la marea Blues non si arresta, Highlanders travolti

Crusaders raggiungono la doppia cifra di sconfitte: tutti i risultati e gli highlights della 13esima giornata

19 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby