Rugbymercato: Mumm, Manu e Symons cambiano Emisfero

I due neozelandesi scelgono Pro12 e Premiership per il futuro

ph. Paul Harding/Action Images

ph. Paul Harding/Action Images

Non c’è nessun posto che è come la propria casa. E così dopo una militanza, condita anche dai gradi di capitano, Dean Mumm ha deciso che nel 2016 tornerà ai Waratahs. Come si legge sul Sideny Morning Herald, il seconda/terza linea offrirà nuovamente le sue prestazioni sportive alla franchigia australiana del Super Rugby cercando di regalare il meglio a chi, dal 2004 all’inizio del 2013, l’ha visto formarsi e crescere tantissimo sul campo da rugby. Il giovatore lascia i Chiefs di Exeter.
Greg Harris, il CEO della squadra del New South Wales, ha espresso grande gioia per l’acquisizione di Mumm: “Siamo molto contenti che Dean torni a far parte del nostro team. Un atleta con questa esperienza ed un carriera ricca di successi non potrà che aumentare il nostro livello. Inoltre, sa cosa vuol dire avere abilità da leader”.

 

Compie il percorso inverso invece Nasi Manu, che dagli Highlanders passerà nella prossima estate ad Edimburgo. Il terza linea neozelandese quindi si trasferirà in Scozia per le prossime due stagioni andando a misurarsi con un Campionato come il Pro12. “Sono felice di questo trasferimento – ha dichiarato il ragazzo in grado di vincere i Mondiali U19 e U20 con la maglia degli All Blacks – affronterò questa nuova sfida con entusiasmo voglioso di conoscere un paese ricco di storia e cultura come la Scozia”. .
Volo per la Gran Bretagna anche per Matt Symons, che lascia il Super Rugby e i Chiefs per unirsi ai London Irish, dove ritroverà proprio l’attuale assistent coach dei Chiefs Tom Coventry, che l’anno prossimo allenerà gli Exiles. A riportareentrambe le notizie il sito della BBC

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il c.t. Dave Rennie controcorrente: “L’Australia deve rimanere nel Super Rugby”

Il tecnico dei Wallabies ha detto la sua sulla questione che sta investendo le franchigie australiane

20 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: i Crusaders tornano sul trono, Blues demoliti in finale – video

I rossoneri vincono all'Eden Park e trionfano per l'11esima volta nel Super Rugby in tutti i suoi formati

18 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

L’Australia e le sue franchigie potrebbero lasciare il Super Rugby Pacific

Alla base una valutazione economica verso la Rugby World Cup 2027

16 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Pacific: le formazioni della finale Blues-Crusaders

Diverse novità dal primo minuto per i rossoneri che schierano a numero 6 Pablo Matera. Beauden Barrett guiderà i Blues

16 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Nonostante l’espulsione in semifinale, Pablo Matera giocherà la finale del Super Rugby

Via libera dal panel Sanzaar al terza linea argentino che potrà essere in campo sabato ad Auckland contro i Blues

16 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: i Brumbies falliscono la rimonta all’ultimo minuto, Blues in finale

Lolesio si fa stoppare il drop decisivo a 40" dal termine della gara

11 Giugno 2022 Emisfero Sud / Super Rugby