Conrad Smith conferma: “Dopo la RWC lascio la Nuova Zelanda”

Il giocatore ha firmato un contratto di due anni con il Pau. La nuova avventura dopo la fine della RWC 2015

COMMENTI DEI LETTORI
  1. San Isidro 5 Febbraio 2015, 17:21

    Si dice che fosse ad un passo dalle Zebre…

    • Stefo 5 Febbraio 2015, 17:24

      Io ho letto che e’ affascinato dal giocare nel nuovo stadio del Calvisano Rugby 🙂

      • San Isidro 5 Febbraio 2015, 17:26

        per me non ha capito, gli hanno detto Parma, quella vicina al Pò e lui ha inteso Pau, i francesi hanno approfittato del disguido e non se lo sono lasciato scappare…

    • mezeena10 5 Febbraio 2015, 18:10

      vicinisssssimo..Snakie!

      • malpensante 6 Febbraio 2015, 09:27

        Tutto un equivoco. E’ un magnate dell’agroalimentare sardo, pare mezzo neozelandese, che sta trattando la terza franchigia con Osso. Si chiameranno “Mufloni”, colori sociali catalani e stemma con i quattro mori. Sede: 09090 Pau. Il business principale saranno camp per giovani aperture, con laurea in calcio d’esterno. Con scappellamento a destra, a sinistra, ma anche al centro.

  2. San Isidro 5 Febbraio 2015, 19:15

    Scherzi a parti, è davvero un colpo straordinario! Certo, uno come Conrad Smith lo vedrei meglio in una vera e propria corazzata europea, a Pau mi sembra un pò sprecato…comunque parliamo sempre di rugby pro, se lo pagano bene e vuole farsi un’esperienza alla fine ci sta, a maggior ragione se la SP tornasse in Top 14…

  3. Alberto da Giussano 5 Febbraio 2015, 20:37

    I Kiwi sono straordinari. Sono come i missionari Comboniani. Leonard a Parma e Smith a Pau. A volte, come ogni Missionario che si rispetti, predicano nel deserto.

    • gianluca.pisanu 5 Febbraio 2015, 22:25

      quindi dopo un po’ si rompono di predicare nel deserto e vanno in cattedrali piene di fedeli…..

      • Alberto da Giussano 6 Febbraio 2015, 05:48

        No il contrario. Abbandonano le chiese piene di fedeli e vanno a predicare il verbo. Spesso, nelle missioni di destinazione, predicano nel deserto.

        • gianluca.pisanu 6 Febbraio 2015, 11:25

          si come ha fatto leonard.. volevo dire che poi si rompono del deserto e tornano nelle cattedrali.

  4. B.folko 6 Febbraio 2015, 12:34

    In bocca al lupo alla Pau!! speriamo venga promossa in Top14

    • San Isidro 7 Febbraio 2015, 02:36

      “alla Pau” non se pò legge, semmai alla Section Paloise…

Lascia un commento

item-thumbnail

Sergio Parisse è il “Giocatore del fine settimana” nel Top14

Il terza linea italiano sta disputando una stagione straordinaria con la maglia del Tolone indosso

11 Novembre 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: La Rochelle batte Clermont e si prende la vetta

Sesto successo in sette giornate per gli uomini di O'Gara, Tolosa pareggia in casa con Castres

9 Novembre 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Francia: Yoann Huget, sarà ritiro a fine stagione

Il trequarti transalpino chiuderà una lunga carriera vissuta a tuttà velocità, condita da mete e successi a tutti i livelli

9 Novembre 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Sergio Parisse, calcio-passaggio per la meta di Erwan Dridi

La classe non invecchia: colpo da maestro del numero 8 italiano contro il Brive

7 Novembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Top14: il riassunto della settima giornata

Tutto quello che c'è da sapere sui destini di un sempre appassionante Campionato Francese

3 Novembre 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: la sintesi della quinta giornata

Pioggia di mete in Francia, due squadre segnano oltre 60 punti. Solo Tolosa vince in trasferta

19 Ottobre 2020 Emisfero Nord / Top 14