Per Geldenhuys 45 giorni di stop, il Sei Nazioni è un miraggio

La lesione al ginocchio destro terrà fermo il seconda linea per un mese e mezzo

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Una speranza, piccola piccola, per l’ultima gara del torneo contro il Galles in programma a Roma il 21 marzo c’è, ma non bisogna contarci molto. Quintin Geldenhuys dovrà guardare il Sei Nazioni 2015 in televisioni perché gli esami medici hanno certificato che lo stop per il seconda linea delle Zebre è di 45 giorni. Il comunicato FIR:

 

Il seconda linea della Nazionale Italiana Rugby e di Zebre Rugby Quintin Geldenhuys è stato sottoposto oggi a risonanza magnetica a Parma a seguito dell’infortunio riportato in raduno a Roma martedì mattina con la Squadra Nazionale in preparazione all’RBS 6 Nazioni 2015.

Gli esami strumentali hanno confermato la lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro, con tempi di recupero stimati in quarantacinque giorni. 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia, verso la Rugby World Cup 2019: gli azzurri torneranno ad allenarsi a Verona

La squadra di Conor O'Shea sosterrà anche un allenamento aperto al pubblico

20 agosto 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Ciclo mondiale: l’Italia di Conor O’Shea dal 2016 a oggi

Numeri, curiosità, statistiche e qualche considerazione alla luce dei convocati per la Rugby World Cup 2019

19 agosto 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

I pensieri di Conor O’Shea dopo la Russia e le convocazioni mondiali

Il CT irlandese ha parlato dopo la partita di sabato pomeriggio e ha commentato anche le scelte fatte per la Rugby World Cup

18 agosto 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Un pomeriggio tutto azzurro

Il racconto fotografico della vittoria italiana contro la Russia, attraverso gli scatti di Ettore Griffoni

18 agosto 2019 Foto e video
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: i 31 convocati dell’Italia

Lo staff tecnico porta 18 avanti e 13 trequarti. Nella lista c'è anche Leonardo Ghiraldini dopo il grave infortunio dello scorso marzo

18 agosto 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match: gli highlights del perentorio successo dell’Italia sulla Russia

Riviviamo le 13 mete marcate dagli azzurri a San Benedetto del Tronto

18 agosto 2019 Foto e video