Champions Cup: l’ultimo urlo è del Benetton, Ospreys battuti 23 a 20

Una meta tecnica all’ultimo minuto regala una meritata vittoria ai veneti. Il Racing batte in trasferta i Saints 8-32

ph. Ottavia Da Re

ph. Ottavia Da Re

Squadre che si affrontano senza troppi pensieri visto che entrambe sono già da alcuni turni fuori da qualsiasi ipotesi di qualificazione ai quarti. Sono i gallesi a prendere subito in mano le redini del gioco e al 6′ arriva subito la meta di King, favorita da un placcaggio sbagliato di Fuser. 
Il Benetton prova a reagire ma ha difficoltà in questa fase della gara a costruire e quando ci riesce sono gli errori individuali a frenare i padroni di casa – come nel caso di un intercetto su Campagnaro al 12′ – ma cuore e grinta, al solito, non mancano.
Con il passare dei minuti la squadra di Casellato però cresce, si porta nella metà campo avversaria e prima segna tre punti con Hayward da fermo e al 26′ va in meta con Esposito portandosi in vantaggio 8 a 7. 
Al 33′ però i gallesi sfruttano un posizionamento non corretto della retroguardia di casa e (grazie anche a un blocco che ci sembra piuttosto evidente) schiacciano la palla nell’area di meta con Walker. Benetton che però reagisce immediatamente e con Barbini all’ultimo minuto del primo tempo chiude una bella azione offensiva. Si va al riposo sul 16 a 12. 

 

Secondo tempo che inizia proseguendo sulla falsariga della seconda parte della prima frazione: partita con due squadre che si affrontano a viso aperto e con tanti capovolgimenti di fronte.
Davies al 51′ accorcia le distanze con un piazzato da posizione in cui non si può sbagliare e il tabellone dice 16 a 15. Partita che si fa un po’ più spezzettata e nervosa, con gli ospiti che spingono di più e cha la 68′ falliscono il sorpasso con davies che sbaglia un piazzato da posizione defilata. Un minuto dopo è Sam Christie a salvare il Benetton da una meta quasi sicura con un placcaggio dell’ultimo momento ma sul proseguimento dell’azione Richard Fussell schiaccia la palla oltre la linea bianca e gli Ospreys tornano in vantaggio 16-20.
I ragazzi di Casellato si buttano in avanti giocando però con ordine e al 79′ arriva la meritata meta tecnica. Prima vittoria e primi punti del Benetton in Europa da due anni a questa parte: l’ultima vittoria in Europa di Treviso che risale al 20 gennaio 2013, quando a cadere al Monigo furono proprio gli Ospreys.

 

NORTHAMPTON SAINTS-RACING METRO 8-32 
La partita inizia con la notizia che i Saints sono comunque qualificati per i quarti di finale grazie al risultato di Wasps-Leinster, un pareggio che mette i 19 punti dei campioni d’Inghilterra come uno dei sicuri tre posti come migliori seconde.
Racing che invece entra in campo con una enorme determinazione e che tra ultimo minuto del primo tempo e primo minutto del secondo spicca il salto grazie a due mete di Imhoff. Tre mete dopo è Lapeyre ad andare a segno mentre attorno all’ora di gioco è Roberts a portare al punto di bonus e a rispondere alla marcatura di George North.

 

Benetton Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Angelo Esposito, 13 Michele Campagnaro, 12 Luca Morisi, 11 Andrea Pratichetti, 10 Sam Christie, 9 Edoardo Gori, 8 Mathew Henry Luamanu, 7 Alessandro Zanni (c), 6 Marco Barbini, 5 Cornelius van Zyl, 4 Marco Fuser, 3 Salesi Manu, 2 Albert Alfred Anae, 1 Matteo Zanusso.
Riserve: 16 Davide Giazzon, 17 Josè Francisco Novak, 18 Rupert Harden, 19 Antonio Pavanello, 20 Francesco Minto, 21 Enrico Bacchin, 22 Simone Ragusi, 23 James Ambrosini.

 

Ospreys: 15 Richard Fussell, 14 Thomas Grabham, 13 Hanno Dirksen, 12 Josh Matavesi, 11 Eli Walker, 10 Sam Davies, 9 Martin Roberts, 8 Tyler Ardron (c), 7 Justin Tipuric, 6 Sam Lewis, 5 James King, 4 Rynier Bernardo, 3 Aaron Jarvis, 2 Scott Baldwin, 1 Marc Thomas.
Riserve: 16 Sam Parry, 17 Gareth Thomas, 18 Dmitri Arhip, 19 Morgan Allen, 20 Olly Cracknell, 21 Thomas Habberfield, 22 Aisea Natoga, 23 Daniel Evans.

 

Marcatori per il Benetton Treviso
Mete: Esposito (26), Barbini (40)., meta tecnica (79)
Conversioni: Hayward (80)
Punizioni: Hayward (21, 38)

 

Marcatori per gli Ospreys
Mete: King (6), Walker (33)
Conversioni: Davies (7)
Punizioni: Davies (51)

Classifica Champions cup

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Le nuove conference del Pro14

Saranno valide per le prossime due stagioni. Le Zebre con Glasgow e Leinster, Munster ed Edinburgh per il Benetton

17 giugno 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Gianmarco Piva: “Rappresentare la propria città al massimo livello è un sogno”

Abbiamo parlato con il giovane mediano di mischia trevigiano del suo percorso professionale e degli obiettivi per la prossima stagione

14 giugno 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: le prime dichiarazioni di Ian Keatley a Treviso

L'irlandese ha visitato "La Ghirada", incontrando anche il presidente Amerino Zatta

13 giugno 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: intervento chirurgico per Luca Sperandio

Il trequarti dei Leoni è stato sottoposto ad un intervento di microdiscectomia cervicale

12 giugno 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: prosegue il lavoro di preparazione in Ghirada

Il club veneto pianifica già la prossima stagione. Focus sui permit players

12 giugno 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Michele Lamaro: “La mia riabilitazione sta proseguendo bene”

Il giovane flanker dei Leoni ha parlato del suo recupero e delle sue ambizioni a BEN TV

5 giugno 2019 Pro 14 / Benetton Rugby